Agevolazioni "illegali" alla chiesa?



Le agevolazioni fiscali  relative alla tassa IMU sugli immobili, proposte per gli enti ecclesiastici sono state considerate un illecito dalla UE e pertanto le normative al riguardo sono state modificate nel testo di legge definitivo attualmente pubblicato. Ora la legge  verrà passata in esame dagli organi competenti della Unione Europea per valutarne la legittimità. Non dovrebbero esservi problemi, dato che le rettifiche sono state apportate tenendo conto appunto dei richiami ricevuti sulla proposta precedente.
In effetti la chiesa cattolica in Italia è ricca: gli immobili in suo possesso in molti casi vengono utilizzati per ospitare scuole e/o associazioni di cosiddetto "privato sociale".
Se un ente disimpegna un servizio di effettiva utilità sociale ed effettivamente lo fa senza fini di lucro è corretto concedere qualche agevolazione, che sarebbe equo estendere a tutte le scuole private ed associazioni a finalità sociale senza scopo di lucro, dove la caratterizzazione essenziale sia non di ente cattolico, ma di "ente no profit"  documentata inoppugnabilmente.

Commenti

Post più popolari