bufere sull'Ilva di Taranto



Da un paio di giorni si paventano problemi di ordine pubblico relativi all'annuncio della chiusura degli impianti dell'Ilva a Taranto ed infatti oggi l'agenzia ANSA anticipa che per decreto, vista l'Autorizzazione Integrata Ambientale, già rilasciata in data 26 m.c., l'apertura degli impianti è autorizzata per i prossimi 24 mesi a condizione che vengano rispettate le disposizioni contenute nel suddetto  provvedimento.
Ma, ora che pare allontanarsi la bufera legata alla agitazione degli operai dell'azienda, ecco che sull'Ilva si scatena "Medusa": la tromba d'aria in discesa dal nord. Oggi nello stabilimento vi sono stati crolli, una ventina di feriti ed un operaio disperso a causa di un fulmine e della tromba d'aria che hanno colpito gli impianti ...
L'azienda comunica che le emissioni sono sotto controllo e che non vi sono stati incendi. Sono al lavoro i sommozzatori per cercare il disperso che si trovava nella cabina di una gru caduta in mare.

Commenti

Post popolari in questo blog

Torre Del Greco: il penoso spettacolo delle spiagge invernali

Torre Del Greco: le strade discariche di rifiuti

Quel gran pasticcio della cheesecake (ricetta o quasi)

Corruzione quotidiana: i dati Istat

Le sette (vere) poesie più brevi al mondo