bufere sull'Ilva di Taranto



Da un paio di giorni si paventano problemi di ordine pubblico relativi all'annuncio della chiusura degli impianti dell'Ilva a Taranto ed infatti oggi l'agenzia ANSA anticipa che per decreto, vista l'Autorizzazione Integrata Ambientale, già rilasciata in data 26 m.c., l'apertura degli impianti è autorizzata per i prossimi 24 mesi a condizione che vengano rispettate le disposizioni contenute nel suddetto  provvedimento.
Ma, ora che pare allontanarsi la bufera legata alla agitazione degli operai dell'azienda, ecco che sull'Ilva si scatena "Medusa": la tromba d'aria in discesa dal nord. Oggi nello stabilimento vi sono stati crolli, una ventina di feriti ed un operaio disperso a causa di un fulmine e della tromba d'aria che hanno colpito gli impianti ...
L'azienda comunica che le emissioni sono sotto controllo e che non vi sono stati incendi. Sono al lavoro i sommozzatori per cercare il disperso che si trovava nella cabina di una gru caduta in mare.

Commenti

Post popolari in questo blog

Le sette (vere) poesie più brevi al mondo

Esiste la cattiveria? Cosa significa essere cattivi? Come accade e come difendersi?

Ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati

L’ombra di Peter Pan

Il cielo stellato (poesia)