L'evasione fiscale



L'Italia è uno dei paesi col più alto tasso di evasione: una  specie di costume o malcostume locale che si protrae da un tempo indefinito, praticamente dalla fondazione della repubblica.
Il problema, si fa presto  a capirlo, è il rapporto del cittadino con le istituzioni, perché, è chiaro, se questo rapporto è conflittuale o collusivo con la trasgressione, il cittadino difficilmente vorrà allinearsi con le leggi.
Ora c'è una parte dell'Italia che si trascina dietro il vissuto storico di essere "colonia", terra invasa e dominata dagli stranieri: mi riferisco alla parte meridionale dell'Italia ed al noto detto napoletano "Fransa o Spagna, purché se magna ...".

Evidentemente questo tipo di coscienza non ha favorito la partecipazione, né la tutela delle istituzioni da parte dei cittadini, che si sentivano sfruttati e non rispettati. Va da sé che in queste condizioni la voglia di pagare e mantenere le istituzioni risultava scarsa.
Si sa che alcuni aspetti della mentalità e del costume durano nel tempo oltre le condizioni economiche e politiche che ne sono state alla base, così ci è voluto un bel pò di tempo perché la gente cominciasse ad acquisire coscienza del fatto che chi evade non ruba dalle tasche di un estraneo, ma dalle tasche del suo vicino di casa che, invece, paga le tasse e mantiene i servizi per entrambi.
L'altra parte dell'Italia, tuttavia, quella che rivendica la scissione indipendentista, evade ugualmente e, dato che l'ultima colonizzazione del sud è stata realizzata dal nord, manco si vergognano di fruire di servizi spesati con le tasse meridionali (laddove al sud i vari servizi sono assai più carenti) e declamare poi come se tutta l'Italia la mantenessero loro ...
Le maggiori incongruenze tra reddito dichiarato e spese effettuate riguardano il reddito d'impresa e da lavoro autonomo, come c'era da aspettarsi: non sappiamo se si tratta di evasione, ma la cosa è fortemente sospetta.
Al nord probabilmente  più che l'elemento conflitto gioca il fattore collusione, sì perché siamo stati abituati al fatto che le grandi evasioni venivano periodicamente condonate: come a dire che se uno poi di soldi ne ha veramente tanti, allora si può chiudere un occhio, in fondo, si  sa, le regole valgono solo per i più deboli. Un messaggio  indubbiamente indegno di uno stato civile.

Commenti

Post popolari in questo blog

Torre Del Greco, il parcheggio al porto: la protesta viaggia sui social

Torre Del Greco, criticità rifiuti: la risposta dell'Amministrazione

Torre Del Greco: dove si svolgerà la manifestazione commemorativa del 4 Novembre

L'Italia non è un paese per giovani: lavorano solo i vecchi

L'egemonia del Lombardo-Veneto: domani il referendum