Relax (o quasi)



Ecco: siamo al capolinea, finito il vostro orario, si torna a casa a riposare.
Quello che dovreste sapere è che la vostra assenza si è sentita in famiglia ed ha fatto arrabbiare un pò di gente: i vostri figli vi aspettano al varco e, giacché siete mancati tutto il giorno, non vorrete certo negare loro un pizzico di attenzione.
Se già sono un pò più grandicelli e più furbetti, avranno di sicuro qualcosa da chiedere e rimane sottinteso che non potrete sottrarvi, giacché dovete farvi perdonare la vostra assenza (vile abbandono).
 Sia chiaro che siate andati a ballare o a  scaricare casse al porto, questo rimane un vostro problema: per quanto li riguarda voi non ci siete stati e perciò è loro ferma opinione che sia diritto tenervi un pò di broncio o pretendere qualcosa.
La vostra metà, più sottilmente, si farà trovare indaffarata e vi racconterà tutto di un fiato le malefatte della vostra prole, la maleducazione dei vicini e del sudore speso per badare a tutto, sempre in vostra assenza, sicché se vi va bene, come minimo prima di togliere la giacca, vi toccherà di portare il cane a spasso, giusto così per collaborare ... almeno questo!

Credevate forse che un cane non avesse sentimenti? Gli animalisti vi potrebbero azzannare (ma anche il vostro cane,  se è solo per questo). Il fatto è che è rimasto chiuso tutto il giorno e qualche birichino l'avrà un poco tormentato, per gioco, si capisce, però il cucciolo vuole correre e scappare e tira come un forsennato, sicché il cappio del guinzaglio che voi, come misura cautelare, avrete fatto passare attorno al polso vi lascia una striscia blu che è un piacere. Certo qualche schizzo di pipì sulle scarpe è cosa pressoché impossibile  da evitare: dovreste saperlo.
Infine avrete compiuto la missione, non senza fare finta di non notare lo sguardo in cagnesco (solo per restare in tema) che vi ha lanciato la signora del piano di sopra (quella con la puzzetta al naso) solo perché il vostro cagnolino (povera bestia) si è un pò troppo "entusiasmato" nel vedere quella specie di topino minuscolo che la signora chiama cane e che si è subito affrettata a prendere in braccio con aria disgustata, ma voi ve ne sentite soddisfatti: il vostro è un bel cane grosso, robusto ed in salute, come il vostro polso non dovrebbe avere difficoltà a confermare.
Rientrate in casa: ci starebbero pantofole, caffè e giornale,  nella vostra fantasia, naturalmente ...

Commenti

Post popolari in questo blog

Torre Del Greco: il penoso spettacolo delle spiagge invernali

Le sette (vere) poesie più brevi al mondo

Torre Del Greco: dove si svolgerà la manifestazione commemorativa del 4 Novembre

La giornata FAI d'autunno: cosa c'è da vedere a Napoli

Torre Del Greco, criticità rifiuti: la risposta dell'Amministrazione