Sclerosi Laterale Amiotrofica (e non solo)



Ieri pomeriggio è finito lo sciopero della fame, che i malati di SLA hanno messo in atto per protestare contro i drastici tagli del governo all'assistenza. I malati hanno ottenuto quanto richiesto e si dichiarano soddisfatti. I fondi stanziati per l'assistenza ai malati gravi sono stati raddoppiati. La protesta è durata diversi giorni ed i malati avevano minacciato di lasciarsi morire di fame davanti alla sede del ministero dell'economia: nulla di personale, ma giusto perché queste sono persone che senza assistenza muoiono, né si capisce come fossero stati pensati i tagli  senza tenere conto di questo dettaglio. Morire per morire meglio farlo denunciando la situazione: un ragionamento ineccepibile.
Infine il governo ha dovuto fare retromarcia.

Commenti

Post popolari in questo blog

Le sette (vere) poesie più brevi al mondo

Esiste la cattiveria? Cosa significa essere cattivi? Come accade e come difendersi?

Ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati

Il bambino epilettico a scuola

Il cielo stellato (poesia)