Sclerosi Laterale Amiotrofica (e non solo)



Ieri pomeriggio è finito lo sciopero della fame, che i malati di SLA hanno messo in atto per protestare contro i drastici tagli del governo all'assistenza. I malati hanno ottenuto quanto richiesto e si dichiarano soddisfatti. I fondi stanziati per l'assistenza ai malati gravi sono stati raddoppiati. La protesta è durata diversi giorni ed i malati avevano minacciato di lasciarsi morire di fame davanti alla sede del ministero dell'economia: nulla di personale, ma giusto perché queste sono persone che senza assistenza muoiono, né si capisce come fossero stati pensati i tagli  senza tenere conto di questo dettaglio. Morire per morire meglio farlo denunciando la situazione: un ragionamento ineccepibile.
Infine il governo ha dovuto fare retromarcia.

Commenti

Post popolari in questo blog

Torre Del Greco, criticità rifiuti: la risposta dell'Amministrazione

Torre Del Greco, il parcheggio al porto: la protesta viaggia sui social

Torre Del Greco: dove si svolgerà la manifestazione commemorativa del 4 Novembre

L'Italia non è un paese per giovani: lavorano solo i vecchi

Le sette (vere) poesie più brevi al mondo