Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2012

L'ora del the o del coffe break?

Immagine
Il the, lo so, non è una abitudine napoletana, bensì anglosassone e allora? Se è una bella abitudine, perché non impadronirsene? E comunque, se proprio si deve, possiamo sempre optare per un caffè: ho anche la caffettiera per fare la schiumetta! Non ci facciamo mancare niente ...
Allora col the delle cinque o il caffè del dopo pennichella (sempre intorno alle cinque) possiamo servire a chi ci fa compagnia biscotti, dolci e cioccolatini.
Preparare i dolcetti adatti alla circostanza è semplice, vi suggerisco un impasto base, che poi può essere arricchito come vi pare per ottenere diversi tipi di dolcetti e biscotti:
- gr. 200 di farina
- 2 uova intere (e fresche)
- gr. 150 di burro o margarina
- gr. 150 di zucchero
- 1 bustina di lievito per dolci

Voi lasciate ammorbidire il burro e mescolate lo zucchero, ottenendo una crema, aggiungete le uova, continuando a mescolare, quindi setacciate la farina gradualmente ed infine il lievito.
Che lo facciate a mano o con lo sbattitore elettrico, dovete ott…

Le due giovani indiane morte per stupro del "branco"

Immagine
La stampa non ne ha trasmesso i nomi, probabilmente per una forma di delicatezza e rispetto del dolore delle loro famiglie. Non abbiamo i volti da ricordare. Su di loro è calato il velo della sofferenza e del rispetto che non hanno avuto da vive: l'onore della morte si esprime nel silenzio delle loro case.

Ricostruiamo le storie con ordine, per ciò che siamo riusciti a saperne: il 27 dicembre muore suicida una ragazza di 17 anni: aveva subito uno stupro di gruppo il 13 novembre scorso ed aveva (coraggiosamente) denunciato l'accaduto; nessuno però era stato arrestato, ma in compenso la polizia continuava a tormentarla perché ritirasse la denuncia in cambio di denaro o, addirittura, di un matrimonio "riparatore" (e non occorre molta fantasia per immaginare cosa avrebbe potuto essere la sua vita tra maltrattamenti ed abusi di ogni genere, senza contare il disgusto e l'autonegazione assoluta, se mai la poveretta si fosse lasciata persuadere).
Hanno continuato a tortura…

La candidatura di Pietro Grasso

Immagine
28/12/2012

Come annunciato ieri, oggi conferenza stampa del procuratore antimafia Pietro Grasso con Pierluigi Bersani per la comunicazione ufficiale della candidatura: il senso della proposta avanzata da Bersani a Grasso il 17 dicembre scorso a Brindisi, secondo quanto dichiarato, è di iniziare una "riscossa civica" per perseguire obiettivi di moralizzazione ed equità nel mondo del lavoro.
 Il procuratore sarà capolista alle politiche e spiega che questa per lui è "una scelta di vita".
La proposta di Bersani è chiara: tenere fuori la criminalità organizzata, che per alcuni partiti ha costituito e costituisce un inesauribile serbatoio di voti, dalla vita politica del paese. 

La criminalità è composta di persone che, tra le altre attività, sono ben organizzate per l'usura: chi ha preso e/o prenderà i loro voti non potrà mai smettere di pagare il debito contratto e quel debito è già stato più volte    pagato dal paese. Auguriamoci che non debba mai più accadere!

Anche …

Ora si potrà andare a scuola a Scampia?

Immagine
28 dicembre 2012

Latitante da un anno, è stato finalmente arrestato oggi Antonio Leonardi, boss dello spaccio di droga a Scampia. Si nascondeva in un appartamentino in corso di ristrutturazione vicino piazza Garibaldi a Napoli.
Al momento dell'arresto era disarmato e non ha opposto resistenza.
L'uomo, di 52 anni,  è uno dei responsabili delle faide sanguinose sul territorio di Scampia per il controllo del redditizio mercato degli stupefacenti: pare appartenga alla fazione dei cosiddetti  "girati" in guerra con gli "scissionisti". Amico di Paolo Di Lauro, già condannato negli anni scorsi a 29 anni di carcere e considerato capo clan della zona.
Prima  che i bambini di Scampia possano frequentare tranquillamente la scuola, quanti sarà necessario assicurarne ancora alla giustizia?

Lo spettacolo della politica: ennesima replica.

Immagine
La convinzione, non riusciamo a valutarne accuratamente la fondatezza, è che gli italiani siano degli idioti da abbindolare con martellanti messaggi pubblicitari, stile "lavaggio del cervello".
Non è importante se ciò che dico abbia un senso, ma se lo ripeto un numero sufficiente di volte, alla fine in qualche modo riuscirò ad improntarlo nella mente delle persone e, come una patologica idea dominante, la mia immagine parassiterà ossessivamente lo spazio mentale della gente fino  a non permettere loro di vedere altro ...
Sembra che per fare politica sia necessaria la consulenza di esperti di marketing, perché si tratta più o meno di vendere un prodotto, utilizzando messaggi pubblicitari ad effetto e più o meno truffaldini.
La pubblicità ha, infatti, questa caratteristica: qualcuno ha mai visto una massaia con tacchi a spillo ed unghie laccate sgrassare il piano cottura con una sensuale carezza? Nella realtà, intendo ... e, sempre nella realtà, qualcuno ha mai avuto modo di appr…

Piero Grasso candidato PD

Immagine
Il procuratore nazionale antimafia, Piero Grasso, chiede l'aspettativa per candidarsi nelle liste del PD.
La sua domanda verrà accettata alla riapertura del CSM lunedì 7 gennaio, alla ripresa dei lavori.
La sua decisione verrà resa formalmente pubblica domani nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle 11,30 con la presenza anche di Pierluigi Bersani, a Roma nella sede del PD.

L'essenza demoniaca della donna

Immagine
Certo, voi mi direte: "Cos'è 'sta roba? La solita lezione di storia medievale?"
E da qui già si vede che siete degli ignoranti, perciò è meglio stare zitti e se la cosa non vi interessa cambiate pagina. La storia serve cari voi! Altroché! Vi ricordate, ad esempio, la storia delle carrozze dei nobili? 
I nobili, se uccidevano un plebeo sotto le loro ruote, infliggevano ai familiari dell'incauto defunto sia una multa (pena pecuniaria) che il compito di lavare le ruote della nobile carrozza dal sangue del plebeo, reo d'averla imbrattata. 
Bisogna dargli ragione: non era stato forse imprudente lo straccione  ad avvicinarsi troppo alla carrozza e poco veloce nello schivarla? Qualcuno potrebbe negare la sua evidente colpa? E pertanto: non meritava forse la sua famiglia d'essere punita per aver messo al mondo un così poco agile e presuntuoso imbecille? 
Vi pare una roba medievale? 
Niente affatto: succede sempre e succede oggi sistematicamente che le persone che fann…

Buon Natale

Immagine
Non chiedetemi se lo faccio per tradizione, per cortesia o perché ci credo: non posso mica sapere tutto!
E poi non è necessario sapere tutto: basta sapere quello che ci serve per stare bene ...
Questo blog augura a tutti i visitatori casuali, occasionali, fedeli, infedeli, sostenitori e denigratori:

Felice Natale!

"Io non mi schiero con nessuno!"

Immagine
23 dicembre 2012

"Io non mi schiero con nessuno!". Queste le parole del premier dimissionario, Mario Monti, alla conferenza stampa di questa mattina, quasi al termine di un intervento molto  articolato che ha toccato molti o  tutti i temi caldi della politica italiana.
Come  molti altri italiani ho seguito interamente l'intervento in diretta televisiva, la stampa era ovviamente presente in sala. Prima di toccare alcuni dei punti che mi sembrano cruciali nell'intervento del premier, sento la necessità di soffermarmi sul linguaggio da lui utilizzato: si tratta di un linguaggio formale, corretto e pacato, talvolta venato di cortese ironia  e che non rinuncia ad esprimere opinioni e posizioni precise, molto chiaramente leggibili. Un linguaggio al quale noi non siamo più abituati nella politica, che da diversi anni si avvale spesso degli insulti e delle campagne denigratorie. Un linguaggio che già nella forma, prima ancora che nella sostanza dimostra che Monti non ha la ben…

Ratzinger contro le nozze gay

Immagine
Un discorso del papa alla curia per gli auguri di natale tutto centrato sulla avversità al progetto di legge francese sul matrimonio per gli omosessuali. Ratzinger ritiene che ciò sia contrario alla natura ed alla logica della creazione: Dio ha creato l'uomo e la donna, non spetta all'essere umano decidere cosa vuole essere.
In questa posizione il papa si affianca al rabbino francese Gilles Berheim che ha presentato un saggio ad Hollande per contestare il progetto di legalizzazione delle unioni omosessuali.
Il discorso del papa è chiaro, ma a questo punto urge la necessità di fermarsi a riflettere su alcuni punti: il papa dice che l'uomo e la donna esistono perché li ha creati Dio, questa è la sua fede, ma al di là di essa sicuramente il maschio e la femmina esistono in natura.
La perplessità che nasce è: perché prenderne atto solo ora dopo secoli di segregazione e tabù sessuali, culturalmente condizionati proprio dalla religione?
La segregazione e l'inibizione sessuale po…

Decreto "liste pulite" bloccato

Immagine
Non si riesce più a capire se il decreto sulla incandidabilità dei condannati riuscirà a nascere prima della prossima scadenza elettorale: sembra che sia rimasto fermo al senato alla commissione bilancio che ancora non ha dato parere favorevole.
Il ministro dell'interno, Annamaria Cancellieri, si dice fiduciosa, trattandosi di un provvedimento che non prevede voci di spesa.

I due fucilieri italiani arrestati in India tornano a casa per il Natale

Immagine
Circa 826.000 euro la cauzione fissata dall'autorità indiana per lasciar tornare a casa i due militari, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, durante il periodo natalizio. I due, trattenuti  da febbraio scorso, dovranno rientrare in India il 10 gennaio per il processo, ma Napolitano spera che possano essere sottoposti alla giustizia italiana per decisione della Corte Suprema indiana.
Per il momento il ministro degli esteri italiano si dice soddisfatto.
Gli  uomini e le loro famiglie sono chiaramente molto sollevati, ma i pescatori del Kerala gridano alla vergogna. I  due militari sono accusati di avere ucciso due pescatori, scambiati per pirati somali lo scorso 15 febbraio. Le circostanze dei fatti in realtà non sono mai state del tutto chiarite.

Truffa e peculato: arrestato Massimo Ianniciello, consigliere regionale della Campania per il PDL

Immagine
Indagine della guardia di finanza: è stato arrestato Ianniciello, consigliere regionale in Campania per il PDL.
Il consigliere otteneva rimborsi (pagati con denaro pubblico, quello che potrebbe servire alla manutenzione delle scuole, per intenderci) esibendo false fatture emesse da società fantasma avente come rappresentante operativo un pregiudicato per reati di spaccio di stupefacenti e ricettazione di assegni rubati.
Tanto per dire che se qualcuno cerca connessioni tra malavita e politica, qualcosa lo trova facilmente.
Il consigliere avrebbe intascato 65.000 euro circa per cui è stato sequestrato il suo  appartamento fino ad una cifra corrispondente, ma l'indagine si estende a finanziamenti erogati per circa 4 milioni di euro l'anno in diversi settori (fondi per la comunicazione, finanziamento ai gruppi consiliari e fondi assistenza).
Indagato anche Martusciello, che era capogruppo regionale PDL per cui gli sarebbe spettato il compito dei controlli sulla legittimità dei ri…

La candidatura di Monti

Immagine
Sembra ormai certo e danno notizia tutti gli organi di stampa che il premier Mario Monti annuncerà una propria posizione politica allo scioglimento delle camere: oggi ha incontrato Casini,  Montezemolo ed il ministro Riccardi. Il presidente del senato Schifani afferma che "qualcosa nel nome di Monti ci sarà" ciò che è incerto ancora è se si farà o meno indicare come leader della coalizione. la coalizione di centro dovrebbe includere l'UDC, FLI e fuoriusciti dal PLI. La nuova forza politica potrebbe essere una confederazione o più probabilmente una lsta unica "Italia Futura" per la quale si sta cercando un simbolo.
 Gli annunci ufficiali nel fine settimana.
Nel frattempo Napolitano recepisce l'indicazione del ministro degli interni, fissando come data ottimale delle elezioni il prossimo 24 febbraio 2013: sembra che in questo Berlusconi non sia riuscito, come sperava a far slittare le date per assicurarsi un maggior numero di presenze televisive ed altrettanta …

Circumvesuviana da mesi nel caos

Immagine
Nell'hinterland napoletano, la Circumvesuviana  ha sempre funzionato come una metropolitana di superficie, necessaria a tutti pendolari e studenti che si spostano dalle cittadine di provincia in centro Napoli e viceversa, ma ormai già da qualche tempo questo trasporto non è più funzionante. Molti treni vengono soppressi senza alcun preavviso,  le attese diventano interminabili e quando finalmente il treno viene annunciato, la gente addirittura applaude, ma poi naturalmente è costretta a stiparsi in un vagone, schiacciandosi tra le spinte e tenendo premuti addosso i corpi di 3 o 4 persone: roba che se facessero viaggiare così degli animali si beccherebbero, senza meno, parecchie denunce degli animalisti!
Addossati l'uno all'altro nel treno, qualcuno ride, come se fosse festa: che meraviglioso popolo sono i napoletani! Bisogna però fare attenzione ai borseggiatori ed ai pidocchi: il treno trasporta tutti ...
Oggi ad esempio avrebbe dovuto esserci in partenza da Napoli Porta No…

Pannella ha accettato la reidratazione per via endovenosa

Immagine
Dopo la trasmissione a radio radicale di ieri, Marco Pannella ha avuto un malore e si è così deciso ad accettare la terapia di reidratazione endovenosa: rifiuta comunque di bere, ma per via parenterale si possono somministrare tutte le sostanze indispensabili, anche se alla sua età è difficile riparare tutti i danni.
Mario Monti l'ha incontrato ieri: è andato a fargli visita nella clinica "Santa Maria della mercede".
Pannella è in insufficienza renale e non sappiamo se questa situazione sia recuperabile ora con le terapie.
Lui dice che se c'è ingiustizia preferisce comunque morire ...

Bando alle armi d'assalto

Immagine
Obama si è finalmente schierato, decidendo di appoggiare la proposta della senatrice democratica, Dianne Feinstein, di bandire nuovamente la vendita di armi d'assalto: il bando era stato imposto da Clinton nel 1994 per dieci anni, scaduto nel 2004 e non rinnovato sotto la presidenza di Bush. Dopo la strage nella scuola elementare di venerdì scorso con l'assassinio di 20 bambini e sei adulti nel Connecticut a Newtown , da parte di Adam Lanza, che si è poi suicidato, il problema è tornato prepotentemente alla ribalta.
Ovviamente sono in gioco non solo il tradizionale diritto del cittadino americano di detenere armi per la propria personale difesa, ma soprattutto importanti interessi economici delle industrie produttrici. Fino ad oggi il Congresso statunitense si era dimostrato sfavorevole al bando, che, limitando la vendita dei prodotti, avrebbe di fatto ridotto gli introiti, ma dopo l'ultima tragedia gli atteggiamenti sono cambiati.
L'intento di Obama è anche quello di el…

Pannella: dare un senso alla morte

Immagine
82 anni ormai da sette giorni in totale sciopero della fame e della sete, abbandona la clinica, dove era stato ricoverato, firmando c.p.s. (contro parere  sanitario) e se ne va a radio radicale a continuare la sua battaglia: vuole l'amnistia per i detenuti, l'approvazione del provvedimento delle misure alternative al carcere (argomento sul quale è intervenuto anche Napolitano) ed il miglioramento delle condizioni delle carceri italiane.
Quest'anno 59 "suicidi" tra i detenuti e 9 tra le guardie carcerarie e naturalmente tagli di spesa, per l'alimentazione, la rieducazione e la remunerazione del lavoro.
La protesta riscuote ampia risonanza e solidarietà in rete: data l'età e la gravità delle sue condizioni è concretamente possibile che Pannella non ce la faccia. Ma se anche Marco dovesse essere il 60° suicidio di quest'anno, in tutti i casi una vittoria bisognerà riconoscergliela: se l'oscuro potere terrifico della morte è proprio quello di non rivest…

Operazione "Fulcro"

Immagine
Questa mattina all'alba la DIA (direzione investigativa antimafia) ha effettuato numerosi arresti e sequestrato beni per un valore di 120.000.000 di euro nell'ambito di una indagine sul riciclaggio dei proventi di attività illegali gestite prevalentemente dal clan camorristico "Fabbrocino" operativo nella zona vesuviana.
Si tratta della operazione "Fulcro".
I sequestri riguardano immobili, aziende, etc. I denaro guadagnato con attività illecite veniva reinvestito in tutta Italia (con attività in Lombardia, Emilia, Umbria, Lazio,  Calabria, Campania, etc.).
Le attività vanno dalla estorsione all'usura, alla infiltrazione in appalti, alla gestione dei rifiuti solidi urbani, al voto di scambio e così via. Sono tutt'ora in corso arresti in  diverse città italiane.
Polizia, carabinieri e guardia di finanza stanno collaborando in questa operazione.

Abusivismo: le due palazzine crollate a Palermo

Immagine
Non tutti siamo laureati in ingegneria edile o in architettura, ma molti di noi hanno studiato alle scuole medie inferiori e superiori qualche semplice principio di fisica e meccanica. Ora è chiaro che se uno vuol costruire un palazzo di dieci piani deve averlo progettato nel momento in cui comincia a porne le fondamenta ed a costruirne poi le strutture portanti, che evidentemente dovranno essere differenti in base all'altezza dell'edificio ed al peso da reggere e distribuire, etc. Non si può costruire un palazzo di dieci piani, aggiungendo semplicemente un piano sopra l'altro ogni anno, su di una struttura pensata per sostenere  due o tre piani. Volendo si può valutare la possibilità di modifiche strutturali complessive che eventualmente (ma non sempre è possibile) ne possano migliorare resistenza ed equilibrio statico.
I bambini che giocano con i mattoncini lego lo intuiscono facilmente e quando vogliono costruire una torre molto alta, in corso d'opera, rendendosi con…

"Questa incapacità della politica di riformarsi ..."

Immagine
Nel rituale saluto di fine anno alle alte cariche dello stato, Napolitano esprime il suo rammarico per l'anticipazione brusca del termine della legislatura e soprattutto per la mancata capacità di realizzare le pur necessarie riforme che erano nel calendario di questo governo: prima fra tutte la riforma della legge elettorale del 2005 sulla quale le forze politiche non sono riuscite a raggiungere un accordo ed inoltre il problema della riforma carceraria, dato che le carceri italiane  costituiscono una "macchia" della nostra repubblica.
La difficoltà delle forze politiche di cambiare, secondo il presidente, è ciò che alimenta antipolitica e qualunquismo. La speranza del capo dello stato è che nella polemica prelettorale non vadano perduti i sacrifici compiuti per consentire al nostro paese di riguadagnare la fiducia dell'Europa e dei mercati. Ciascuna forza politica dovrà responsabilmente presentare i propri programmi, dimostrandone la "sostenibilità".
Napoli…

Maxi concorso scuola: esiti della preselezione

Immagine
Questa mattina il primo turno dei circa 320.000 candidati iscritti al concorso scolastico, ha affrontato i quiz per la preselezione, ovvero l'ammissione al concorso per insegnanti: si trattava di 50 quesiti cui rispondere con tempo massimo di 50 minuti, utilizzando un ausilio informatico.
Il 34% mediamente su scala nazionale, ha superato la preselezione: sono questi i candidati che accederanno alle prove specifiche per le singole discipline.
Interessante la valutazione  in base alle percentuali di ammissione ottenute nelle singole regioni: in testa la Toscana con il 47,5% di ammissione ed in coda il Molise con il 12,4% di ammissioni.
Sembra che il test in generale sia stato affrontato meglio e con maggior numero di esiti positivi nelle regioni del nord. Il numero più alto di partecipanti, viceversa si è registrato nelle regioni meridionali (Campania e Sicilia).
Il ministro Profumo promette che il prossimo anno ci sarà un altro concorso e che poi i concorsi verranno banditi ogni due an…

Il papa, la pace e le armi ...

Immagine
La giornata mondiale della pace sarà celebrata il 1° gennaio 2013 e per l'occasione il papa ha elaborato un testo da consegnare a tutti i capi di stato.
La lettera del papa condanna aborto, eutanasia e matrimonio gay, non condanna le armi, l'industria bellica e le guerre.
L'aborto e la eutanasia sono considerati veri e propri omicidi e quanto ai gay, essi hanno il torto di destabilizzare la famiglia e la naturale unione uomo e donna.
I credenti, tuttavia non sono obbligati a praticare l'aborto, né l'eutanasia e nemmeno ad essere gay, anche se, a rigore la segregazione sessuale, imposta proprio dal cattolicesimo, ha probabilmente favorito molto il diffondersi di comportamenti, se non vogliamo dire devianti, diciamo pure alternativi alla biblica unione tra uomo e donna. L'aborto sarebbe meno necessario se la chiesa consentisse ai suoi fedeli di utilizzare tecniche contraccettive un pò più evolute dell'Ogino-Knaus, a meno che non si voglia sostenere che ogni sing…

Concorsone scuola: 320.000 per 11.000 posti

Immagine
Si aprono le prove preselettive per l'ammissione al concorso per gli insegnanti:  le prove si svolgeranno oggi e domani nelle aule informatiche predisposte dal ministero della istruzione. La stragrande maggioranza dei partecipanti è di sesso femminile (258.000) l'età media è di 38 anni. Sono presenti precari, docenti, neolaureati, insomma una platea molto eterogenea. Circa uno su 29 risulterà vincitore. Le cattedre sono distribuite in tutti gli ordini di scuola (materne, elementari, medie e superiori) e sono nettamente più numerose al sud (oltre il 50% del totale).
I candidati che supereranno questa prima selezione saranno poi ammessi alle prove di concorso relative alle diverse discipline di insegnamento.
2.812 tra i concorrenti hanno superato i 55 anni: si tratta verosimilmente di gente che lavora da tempo nella scuola senza riuscire a passare di ruolo. Sarebbe interessante sapere di quale tipo di trattamento pensionistico potranno godere nel caso riuscissero a vincere il conc…

Gossip e grandi manovre

Immagine
Il premier ha incontrato ieri il presidente della repubblica, Giorgio Napolitano, e tutti ad origliare: che mai si saranno detti? Si candiderà o no il premier Monti? E Monti risponde: "Buon Natale" il che è garbato ed attuale, specie se si considera la seconda rata IMU, l'augurio serve a parecchie famiglie!
Mentre Monti non si pronuncia e pare quasi divertirsi un pò a mantenere tutti col fiato sospeso, impazzano ipotesi di ogni tipo: chi lo vuole a capo di una propria lista, chi a rappresentare tutto il centro destra, chi in un ruolo  di "riferimento morale", ma poi si dice che sarà lui stesso a parlare ai cittadini, a tempo debito.
Dall'altra parte invece Berlusconi apre il libro e si fa più di un'ora di intervista -  monologo su canale 5.
Quale libro apre Berlusconi? Si tratta di un libro di favole alla pagina che riguarda la favola della sua vita.
Chiede comprensione agli italiani: lui era "solo" essendo "divorziato" (viene omesso che…

Suspance: 2° puntata

Immagine
Allora, di seguito gli sviluppi del thriller "elezioni politiche in Italia".
Berlusconi in vergognosa ritirata, respinto dalla Lega, defenestrato dal PPE, etc, etc (chi più ne ha, ne metta, perché probabilmente è successo anche quello) corteggia Monti come possibile aggregatore di un centro destra forte.
Sogna: la Lega gli ha fatto sapere che Monti non lo vuole (come previsto) ma che accetterebbe Alfano, il quale notoriamente non solo è stato incoronato da Berlusconi, ma continua a seguirne le direttive.
Che senso ha  questa posizione della Lega? Così com'è la si direbbe un tentativo di manipolazione e mistificazione, ovvero: riprendere la vecchia alleanza con Berlusconi, ma salvare la faccia rispetto ai suoi elettori ed al paese, cancellando il nome di Berlusconi e sostituendolo con quello di Alfano.
Lungi da noi (come emerge con evidenza dal testo) il pensiero di connotare Alfano come prestanome, ma il rapporto tra l'ex premier ed il segretario del PDL è chiarissimo ta…

Proroga dei contratti ai precari

Immagine
Nel dl stabilità sono stati inseriti la proroga dei contratti ai precari fino a luglio 2013 e la promessa che ai precari con più di 3 anni di servizio potranno essere riservati fino al 40%  dei posti nei concorsi. Verranno anche bloccati gli sfratti agli inquilini. Entrambi i provvedimenti sono stati introdotti in un emendamento presentato dai relatori.
 Le ricongiunzioni pensionistiche saranno inoltre gratuite per coloro i quali siano passati dalla ex INPDAP all'INPS prima del 30 luglio 2010.
La riorganizzazione delle province, invece, slitterà di 12 mesi.
La tassa sulle transazioni finanziarie (tobin tax) raddoppia con limite massimo che da 100 viene portato a 200 euro a partire da luglio 2013 per i prodotti finanziari con "valore nozionale" superiore ad un milione di euro.

La rottamazione della scuola

Immagine
Una notizia dell'ANSA trasmessa questa mattina ci informa che a Cardito (Napoli) è caduto il solito intonaco del soffitto in una scuola elementare: sono rimasti feriti non gravemente, due maestre e due bambini. La scuola "Marco Polo" è stata evacuata e quindi chiusa! Si tratta di un istituto che ospita 400 alunni e non sappiamo come saranno gestiti nel periodo di chiusura necessario alla verifica delle condizioni di stabilità dell'edificio scolastico.
A Torre Del Greco (in provincia di Napoli) questa mattina si è saputo che è stata chiusa la S.M.S. "Diego Colamarino" per dichiarata inagibilità dell'edificio scolastico:

Sequestrati alla mafia due milioni e mezzo di euro

Immagine
La notizia viene riferita questa mattina dall'agenzia ANSA: a Caltanisetta la direzione investigativa antimafia ha sequestrato i beni di Angelo Losardo, condannato già ad otto anni per associazione mafiosa.
Le indagini sul suo patrimonio hanno evidenziato una considerevole sproporzione tra le sue entrate ufficiali e lecite e quanto da lui posseduto: da qui il sequestro.
In effetti l'investimento dello stato negli organi di polizia che combattono le mafie, oltre all'effetto di educazione e legalizzazione nei vari territori ed amministrazioni, può sortire anche effetti economici vantaggiosi, dato che i beni  confiscati possono essere reinvestiti per creare imprese e lavoro.

Ancora una donna sequestrata e violentata

Immagine
Ieri sera 13 dicembre, una giovane marocchina di 20 anni, è stata soccorsa in via Facchinetti  a Milano, segnalata da un passante: ha raccontato ai soccorritori di essere riuscita a scappare dall'auto del suo aguzzino. L'uomo l'ha tenuta prigioniera e stuprata per tre giorni.
Al momento la giovane è ricoverata e non si conoscono altri dettagli sull'accaduto.


Suspance

Immagine
La storia di questa campagna elettorale potrebbe essere riscritta da uno sceneggiatore di gialli: in effetti  contiene diversi, se non tutti gli ingredienti che non devono mancare ad un thriller che si rispetti.
Inizia  come la serena scampagnata dei protagonisti che non sospettano essere in uno scenario fonte di infidi pericoli: la legislatura volge al termine, il PD porta avanti le sue primarie ... e quindi  con convulsa accelerazione del ritmo, i tre colpi di scena a ripetizione (di quelli con la colonna sonora che strizza lo stomaco ...): la sfiducia recitata nell'oratoria di Alfano al governo Monti, la candidatura a sorpresa di Berlusconi che tutti davano per morto e sepolto, le dimissioni del primo ministro con anticipazione del calendario elettorale (come in ogni serial che si rispetti facciamo il riassunto delle puntate precedenti).
Quando tutto sembra perduto, con i mercati a picco e lo spread ai vertici, Berlusconi isolato dai suoi sostenitori di un tempo e criticato dall&…

Vacanza elettorale

Immagine
Oggi, scorrevo i notiziari concentrati sulla campagna elettorale, con tutte le giravolte delle varie banderuole a cui, per amor di patria, non daremo nome. 
Invero potremmo chiamarli "Nessuno" parafrasando il furbo Odisseo (al secolo Ulisse), raccontato dal sommo Omero, o anche "Innominati", parafrasando il Manzoni, che pure lui certi misteri ha preferito non risolverli, sempre per amore di patria, si vede che pure ai tempi suoi c'erano "segreti di stato", chiusi nello scrigno che non si può aprire, come la camera misteriosa nella casa di quel vecchio pervertito di Barbablù. 
Chi si ricorda la fiaba di Barbablù? Una storia terrificate, quello che oggi si direbbe un serial killer, dacché siamo ormai abituati ai serial di CSI et similia, con preferenza per le giovane fanciulle, sadicamente attratte  nell'inganno, facendo leva sulla loro curiosità: veniva loro indicata l'unica porta di cui non potevano avere la chiave e che mai avrebbero dovuto apr…

Berlusconi: ultime esternazioni alla presentazione del libro di Bruno Vespa

Immagine
Allora, ad oggi tutta la situazione politica continua ad essere abbastanza confusa: Berlusconi ha incassato il no della Lega, la diffidenza dal partito popolare europeo, che vuole escluderlo, la risposta per le rime della Merkel che non intende rendersi strumento della sua campagna elettorale, le dissidenze e paventate defezioni interne allo stesso PDL ed infine, benché duro di comprendonio, inizia a rivedere alcune posizioni: rende atto a Monti della sua massima stima e sarebbe (udite, udite) disposto a fare un passo indietro se Monti si ponesse come candidato di una unione di centro destra, capace di aggregare tutto il polo moderato (Lega inclusa).
Dubito molto che la Lega vorrebbe riconoscere Monti come proprio leader (benché le vie del signore siano infinite, cosa non si farebbe per vincere?). Ancor più, malgrado quanto annunciato dall'espresso alcuni giorni fa, dubito che Monti abbia realmente voglia di candidarsi.
Monti un anno fa è stato nominato senatore a vita dal president…

La scuola cade a pezzi!

Immagine
Letteralmente la scuola cade a pezzi!
"Il risparmio non è mai guadagno"  è un antico proverbio popolare napoletano,  che vuol dire che quando si acquista qualcosa di scadente, per risparmiare sulla spesa, alla fine  ci  si andrà a perdere perché il prodotto di cattiva qualità non durerà a lungo e bisognerà ricomprarlo, vanificando quindi l'illusione di avere risparmiato oppure non funzionerà così bene come avrebbe potuto funzionare un oggetto di qualità migliore, etc.
Chi coniava questi proverbi era gente molto povera, beninteso, gente che non sceglieva di risparmiare, ma vi era costretta per penuria di denaro.
Da tempo imperversa la polemica sui tagli dei servizi e della scuola pubblica in particolare: durante lo scorso anno ci hanno mostrato aule prive dello stretto necessario, dove si doveva chiedere ai genitori di acquistare carta igienica, sapone e tovaglie di carta. Oggi apprendiamo dall'ANSA che a Ciampino, vicino Roma è caduto un pezzo di solaio in testa ad una …

Il PD riapre le primarie

Immagine
Il PD, secondo quanto annunciato dal vicesegretario Enrico Letta, ha deciso di ripetere l'esperienza delle primarie anche per la scelta dei candidati alle camere. Se le elezioni si terranno in febbraio questa convocazione per sentire la voce degli elettori ci sarà il 29 e 30 dicembre.
La cosa è stata concordata tra il segretario di partito Bersani ed i segretari regionali.
In questo modo il PD, attraverso il coinvolgimento e la partecipazione spera di cambiare la politica e quindi di riuscire ad affermarsi nel prossimo confronto elettorale.
I dettagli e le procedure della prossima consultazione, che avrà come base l'elettorato già iscritto alle primarie per l'elezione del segretario, saranno definite prossimamente dalla direzione del partito.

"Chi non è d'accordo se ne va"

Immagine
E Gesù disse: "in verità, in verità vi dico: chi non è con me è contro di me". Parola di Dio.
Questo sta naturalmente nei vangeli che risalgono ad un paio di millenni fa e rappresentano la rivelazione di dogmi religiosi.
Beppe Grillo fondatore del movimento o partito politico,  che dir si voglia, M5S, ieri scandiva in tv:
" chi non è d'accordo  se ne va" ed oggi dal notiziario di Rai news, si viene a sapere che ha ritirato il diritto all'utilizzo del logo di M5S ai consiglieri Salsi e Favia (rispettivamente comune di Bologna e regione Emilia Romagna). Sembra che non voglia polemiche e dissidi all'interno del partito e che per evitare o risolvere le situazioni di diversità di vedute non vi sia possibilità di andare ad un confronto, ma soltanto di conformarsi ai diktat del capo o in alternativa uscire, anche per chi già è  stato eletto e riveste cariche pubbliche, come esponente proprio  del  movimento 5 stelle.
Come è noto la Salsi è rea di avere partecipato…

Dalla parte dei bambini

Immagine
Il quotidiano La Repubblica riferisce oggi dell'allarme lanciato dalla organizzazione "Save the children" per le condizioni di estrema indigenza e rischio in cui vivono 720.000 bambini in Italia, con maggiore concentrazione nelle regioni meridionali (417.000).
Tra questi ragazzi, che vivono in povertà, l'indice di dispersione scolastica raggiunge il 20% e comporta in conseguenza l'esposizione alla vita di strada con tutti i rischi di reclutamento e sfruttamento da parte della criminalità organizzata, visto che sono numerosi i comuni sciolti per camorra o mafia proprio nelle zone in cui più si concentra la povertà. A questo credo che si debba aggiungere il rischio di subire abusi di ogni genere, che pure è molto frequente tra i ragazzi che vivono in strada.
La spesa sociale per il supporto dell'infanzia disagiata risulta essere minima proprio nelle regioni in cui il fenomeno è più diffuso e grave. Nel meridione infatti tale spesa corrisponde mediamente ad un non…

Bullismo in rete

Immagine
Oggi ricorso, ovvero richiesta di conferma della sentenza di condanna in primo grado di giudizio per i tre dirigenti di Google che permisero nel 2006 la diffusione in rete di un video che riprendeva vessazioni ed atti di bullismo compiuti dai compagni di scuola su di un ragazzo disabile in un istituto tecnico di Torino.
La prima sentenza di condanna nel 2010 suscitò un certo scalpore con proteste anche dell'ambasciata americana a Roma. Ora gli imputati vengono accusati non solo di mancanza di adeguata informazione in rapporto alla privacy, ma di mancanza di controllo preventivo, nella quale l'accusa riconoscerebbe il dolo legato al guadagno prodotto dalla  diffusione dei video sul motore di ricerca, diffusione che sarebbe stata rallentata dai necessari controlli. La sentenza di secondo grado si avrà il 21 dicembre.
Gli avvocati dei manager di Google rilevano che i controlli avrebbero dovuto essere fatti piuttosto dagli insegnanti della scuola, il che ovviamente è vero, ma è una …

Sistema sanitario nazionale

Immagine
Il presidente della repubblica, Giorgio Napolitano, interviene oggi sul problema del servizio sanitario pubblico, parlando al ministero della salute, innanzi al ministro Balduzzi.
Emergono dalle sue parole alcuni nodi problematici sui quali si impone una riflessione:
- primo l'utenza da assistere si è estesa rispetto ai tempi in cui la struttura del SSN è stata pensata: è
   necessario quindi modificarla.
- il SSN è una acquisizione di civiltà su cui non è possibile accettare regressioni.
- alcune voci di spesa sono abnormemente dilatate ( c'è riferimento al privato convenzionato?) e vanno
   tagliate, ma i tagli non possono essere lineari  (non gli stessi tagli in situazioni diverse e con diverse
   esigenze!).
 - i cittadini con maggiore reddito devono pagare di più.

Tutte considerazioni ineccepibili in teoria, ma difficili da attuare nella pratica ...

Lo spread non esiste

Immagine
Ma anche se esiste, "che ce ne importa?". Questo "che ce ne importa?" è l'interrogativa affermazione fatta da Berlusconi nel corso di una telefonata durante una trasmissione di canale 5 (casualmente rete televisiva mediaset). B. insiste quindi nel sostenere che si tratta di un "imbroglio" inventato dalla Germania, che avrebbe venduto in blocco i titoli italiani, condizionando così anche gli altri mercati.
Durissime le critiche e le valutazioni dell'operato del governo Monti, che avrebbe lasciato il paese in condizioni peggiori di prima e seguito una politica "germanocentrica".
Siamo evidentemente in piena campagna elettorale: prendiamo atto del fatto che a Berlusconi non importa niente dello spread, anche se nella lievitazione degli interessi sul debito pubblico, vanno vanificati tutti i sacrifici, fin qui compiuti dagli italiani per risparmiare e rimettere in sesto la nazione.
Prendiamo anche atto del fatto che, pur avendo avuto ampio spaz…

Il traffico dei rifiuti tossici importati a Napoli

Immagine
Parliamo di spazzatura, "monnezza" gestita dalla camorra che con compiacenza e di certo non gratuitamente, ha smaltito qui a Napoli rifiuti tossici provenienti da aziende del nord.
Parliamo della discarica "Scafarea" di Giugliano gestita dalla società "Ecologia 89" appartenente al clan dei casalesi, in mano a Francesco Bidognetti e dell'azienda ACNA di Cengio (comune ligure della provincia di Savona) azienda che forse è stata creata proprio per la intermediazione di questo genere di affari tra vari industriali del nord ed il clan camorristico. Sembra siano state smaltite circa 800.000 tonnellate di rifiuti,per lo più tossici, che hanno pertanto inquinato le falde acquifere.
Gli "uomini d'affari" ovvero il Bidognetti e compagni saranno accusati di disastro ambientale.
Il capoclan è attualmente detenuto a Parma in regime di 41 bis.
Il percolato è la sostanza tossica sversata nelle falde acquifere ed ammonta circa a 58.000 tonnellate: in effett…

La crisi del refuso

Immagine
Quel Berlusco ci sta in rima col lambrusco, che, si sa, viene dal Nord: un ragazzo molto strano, che mi pare fosse un nano.
Non si sa se andava a scuola, se ubbidiva, se capiva, se poi forse era ubriaco: si voleva dileguare, ma poi eccolo tornare, col cappello ben calzato, pronto all'interrogazione.
Che ha imparato la lezione né si crede, né nessuno qui lo vede.
 E lui tuona e va dicendo:
- Io mi stavo concentrando su una cosa  di vittoria, non per pura vanagloria, ma  che poi ha fruttato solo questo  concentrato che è  rossiccio e imbratta tutto, ma che è assai meglio del blu, purché almeno non sia tu! Non è proprio il sangue blu e nemmeno il concentrato di tomato, tutto scarabocchiato, inguacchiato e rovinato che tanto ci assomiglia al tema di italiano, che io lo avevo consegnato pulito e quel professore dannato, me l'ha tutto ricamato con dei fregi rossi e blu, poi mi dice:
 "Non fa niente, sei soltanto un ignorante!"
"Professore! Ero distratto!"
"Per…

Il pasticcio delle elezioni senza la riforma della legge elettorale

Immagine
Oggi Bersani è stato intervistato dal "Wall Street Journal" ed ha dichiarato di volersi assumere ogni impegno già preso con la UE, anche se non ritiene che la politica comunitaria possa ridursi al ristretto orizzonte dell'austerity, ma non è questa la cosa significativa: questo può anche essere scontato. Giulio Terzi è convinto che l'Italia manterrà i suoi impegni, quali che siano i risultati elettorali ed ha cercato di rassicurare gli altri ministri degli esteri UE.
Ciò che il giornalista del Wall Street ha chiesto a Bersani e che probabilmente è la maggiore causa del nervosismo dei mercati è: cosa accadrebbe se dalle elezioni non uscisse una maggioranza abbastanza solida per governare? Bersani risponde: nuove elezioni.
Probabilmente il mercato finanziario è in allarme proprio perché se la legge elettorale non viene modificata, con gli attuali equilibri politici presenti in Italia potrebbero nascere problemi di "governabilità" dato che, come dimostrano anche…

Spread ed Austerity

Immagine
Stamattina si aspettava la risposta dei mercati alle annunciate dimissioni di Mario Monti e la risposta non si è fatta attendere: è chiara e  forte, lo spread sale al di sopra dei 340 punti, oscilla tra 340 e 346, mentre appena la settimana scorsa si era attestato sotto i 300.
Ma cosa vuol dire questo? Vuol dire che lo stato deve pagare tanti interessi in più: denaro risparmiato col sacrificio delle famiglie che hanno stretto la cinghia adattandosi a pagare più tasse dirette ed indirette, rinunciando alla stabilità lavorativa e con quella al tenore di vita cui erano abituati.
La legislatura volgeva già al suo naturale compimento, anticipare le elezioni di un mese non cambia molto il quadro politico italiano, ma cambia la condizione economica e la fiducia che i cittadini si erano faticosamente conquistati con i propri sacrifici sul piano internazionale. Chi ha deciso di creare questo scompiglio, che sempre più somiglia ad una dimostrazione muscolare (lo faccio perché ho il potere di farl…

Delitto d'onore

Immagine
Accade in India: una giovane donna di 22 anni è stata decapitata dal fratello per salvare l'onore della famiglia.
Anche la giovane uccisa in Italia ieri l'altro dal suo ex compagno aveva 22 anni. Una scia di sangue che insegue le donne intorno a tutto il globo. La giovane indiana, sposata a 14 anni, era madre di due bambini ed era scappata dalla casa del marito perché veniva maltrattata, è fuggita con una sua vecchia fiamma, si sono rifugiati nella casa di un fratello di lui, ma per lei non c'è stato scampo. L'unica alternativa alla schiavitù è stata la morte. Quel galantuamo del fratello, uomo d'onore, si è costituito: si è presentato alla polizia tenendo in mano la sciabola usata per decapitare la sorella e la testa della sorella nell'altra mano, ha dichiarato di essere stato "costretto" al gesto per motivi d'onore. Che onore sarà mai quello di un uomo che lascia che sua sorella venga maltrattata e schiavizzata, senza neanche tentare di protegger…

Crisi di governo

Immagine
L'annuncio del primo ministro Monti, comunicato ieri sera dal palazzo del Quirinale, apre molti interrogativi: a parte il dl stabilità e quello sul pareggio di bilancio, restano sospesialtri progetti importanti di cui al momento non si riesce ad immaginare la sorte. Il premier, dopo le dichiarazioni di Alfano, segretario PDL, ha deciso di dimettersi e di farlosubito "a mercati chiusi". Il presidente Napolitano si riserva di esprimere le proprie valutazioni tra otto giorni, alla cerimonia dei saluti alle alte cariche.
Gli osservatori stranieri sono comprensiblimente allibiti ...
Alcuni provvedimenti importanti probabilmente verranno accorpati al dl stabilità per garantirne l'approvazione (il "milleproroghe" che contiene la proroga dei contratti precari in scadenza, il passaggio dell'IMU ai comuni, il finanziamento  degli ammortizzatori sociali e dei comuni terremotati ed altro ancora).
Restano i problemi dell'Ilva, i problemi delle province, la riforma …