I due fucilieri italiani arrestati in India tornano a casa per il Natale



Circa 826.000 euro la cauzione fissata dall'autorità indiana per lasciar tornare a casa i due militari, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, durante il periodo natalizio. I due, trattenuti  da febbraio scorso, dovranno rientrare in India il 10 gennaio per il processo, ma Napolitano spera che possano essere sottoposti alla giustizia italiana per decisione della Corte Suprema indiana.
Per il momento il ministro degli esteri italiano si dice soddisfatto.
Gli  uomini e le loro famiglie sono chiaramente molto sollevati, ma i pescatori del Kerala gridano alla vergogna. I  due militari sono accusati di avere ucciso due pescatori, scambiati per pirati somali lo scorso 15 febbraio. Le circostanze dei fatti in realtà non sono mai state del tutto chiarite.

Commenti

Post popolari in questo blog

Torre Del Greco: il penoso spettacolo delle spiagge invernali

Torre Del Greco: le strade discariche di rifiuti

Quel gran pasticcio della cheesecake (ricetta o quasi)

Corruzione quotidiana: i dati Istat

Le sette (vere) poesie più brevi al mondo