La candidatura di Monti



Sembra ormai certo e danno notizia tutti gli organi di stampa che il premier Mario Monti annuncerà una propria posizione politica allo scioglimento delle camere: oggi ha incontrato Casini,  Montezemolo ed il ministro Riccardi. Il presidente del senato Schifani afferma che "qualcosa nel nome di Monti ci sarà" ciò che è incerto ancora è se si farà o meno indicare come leader della coalizione. la coalizione di centro dovrebbe includere l'UDC, FLI e fuoriusciti dal PLI. La nuova forza politica potrebbe essere una confederazione o più probabilmente una lsta unica "Italia Futura" per la quale si sta cercando un simbolo.
 Gli annunci ufficiali nel fine settimana.
Nel frattempo Napolitano recepisce l'indicazione del ministro degli interni, fissando come data ottimale delle elezioni il prossimo 24 febbraio 2013: sembra che in questo Berlusconi non sia riuscito, come sperava a far slittare le date per assicurarsi un maggior numero di presenze televisive ed altrettanta pubblicità per la sua persona ed il partito che rappresenta.
Insomma il quadro va delineandosi con sempre più maggiore chiarezza: avremo PD, arancioni, partito di Monti e Berlusconi. La parola poi passerà agli italiani ...

Commenti

Post più popolari