Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2013

Donne che amano troppo. Punto primo: la religione non c'entra.

Immagine
Si  tratta del titolo del lavoro più conosciuto di Robin Norwood, ma non intendo  parlare del libro.  Questo difetto di "amare troppo" pare sia una caratteristica tutta al femminile. Volendo parlare proprio di questo conviene prenderla alla larga e partire da molto lontano: cominceremo con alcuni concetti religiosi.
Gesù disse: "Ama il prossimo tuo come te stesso". Egli non disse mai: amalo più di te stesso, per quale motivo? Certo non per caso, ma solo perché non è possibile nella natura umana amare al di sopra di se stessi, a meno di non essere malati, amando quindi anche di un amore malato, velenoso e tossico quanto il disamore di sé. Ciascuna persona umana possiede solo la propria vita, nulla ha maggior valore: disprezzare se stessi e la propria vita è contro la natura, non dare valore a se stessi, ma darlo solo a qualcun altro, avvelena l'altro di superbia ed arroganza tanto quanto avvilisce se stessi nella depressione e nella umiliazione.  Infine ciò che…

Cosa pensa Bersani?

Immagine
Quello che pensa Grillo non è difficile saperlo: il leader politico recita a soggetto e la butta fuori come gli esce, caricandola un pò per renderla più efficace e colpire il pubblico con l'affondo, salvo poi  buttarne fuori un'altra (che non necessariamente avrà obbligo di coerenza con la precedente).

Cosa pensa Bersani, invece, attaccato da tutti (dentro e fuori) e tuttavia risultato vincitore alle primarie ed anche alle politiche  (la sua famosa vittoria dimezzata dall'attuale legge elettorale)?
La sua diplomazia con Ingroia, che non lo ha appoggiato, la sua diplomazia con Monti, di cui ha pur subito diversi attacchi duri (dopo averne sostenuto il governo) la sua diplomazia con Grillo, che sembra non rendersi disponibile al confronto politico, ma in compenso non disdegna l'attacco personale: il morto che parla, la mummia Bersani ... una mummia molto paziente (gli va riconosciuto) con tutti.

Avrà abbastanza immaginazione Bersani per formulare nella sua mente epiteti…

La procura di Napoli indaga Berlusconi: 3 milioni di euro per comprare un senatore.

Immagine
Una vicenda che risale al 2006, quando il senatore Giorgio De Gregorio passò dall'IdV al PDL: sembra che siano stati rintracciati pagamenti per un'ammontare complessivo di tre milioni di euro.
Questa mattina sono stati notificati gli avvisi di garanzia per ipotesi di reato di corruzione e finanziamento illecito.
Invitato per l' interrogatorio Silvio Berlusconi, sequestrata dalla guardia di finanza una cassetta di sicurezza appartenente a Berlusconi e richiesti a senato e camera i tabulati telefonici pertinenti le utenze dei due uomini politici indagati.
Conducono le indagini due sezioni della procura napoletana: quella che si occupa dei reati contro la pubblica amministrazione e la direzione antimafia.
La trattativa tra De Gregorio e Berlusconi sembra sia stata mediata da Walter Lavitola (ex direttore dell'"Avanti" ed anch'egli indagato).

Dalla segreteria del PDL ripartono puntuali  accuse ed invettive contro la magistratura ...

Morti bianche: un morto ed un ferito all'ILVA di Taranto

Immagine
Oggi ha perso la vita la 54° vittima del lavoro dall'inizio di quest'anno, accade allo stabilimento ILVA di Taranto.
Due operai subito dopo avere effettuato un intervento di manutenzione ad un impianto in via di rifacimento,  sono caduti da dieci metri d'altezza: sembra abbia ceduto una lamiera, uisata come copertura .
Rimasto ucciso al suolo Ciro Moccia 42 anni, originario di Portici (NA) e gravemente ferito, ma sembra non in pericolo di vita, Antonio Liddi 46 anni.
Solo nell'ILVA si tratta del terzo incidente mortale negli ultimi quattro mesi.
Sono state sospese per lutto le attività nella fabbrica.

Non abbandono la croce: l'ultima udienza di papa Ratzinger

Immagine
Oggi il papa ha dato il suo ultimo saluto ad una moltitudine  cattolici che da questa mattina si sono raccolti in piazza San Pietro per questa ultima udienza di Benedetto XVI.
Il papa ha spiegato ai fedeli la sua riflessione, la sua preghiera e la sua scelta: "Non abbandono la croce" dice "ma resto in modo nuovo presso il signore crocefisso". La sua sarà una vita di preghiera non un ritiro ad una propria vita privata, la rinuncia al trono di San Pietro è solo motivata dal venire meno delle sue forze e fatta nel solo interesse della chiesa stessa. Il papa resterà vicino nella preghiera.
Benedetto XVI ha ringraziato quanti lo hanno aiutato ed assistito nel corso del suo ministero, senza mai lasciarlo solo, ha pregato per il suo successore e ringraziato Roma e l'Italia.



L'atterraggio

Immagine
Il bagliore fu qualcosa di diverso dall’accecante, come una sensazione troppo forte perché la fragilità dell’esile corpo potesse reggerlo, l’annientò e gli bloccò il fiato in gola: sentiva male alle orecchie, un rombo violentissimo e poi, all’acme del dolore, una specie di sommesso scampanio che lo cullò in un mare infinito di sgomento, infine un silenzio surreale, uno spazio ovattato nel quale il corpo non urtò, galleggiò, nulla. Nessuno saprà mai quanto tempo ed in quale luogo rimase privo di coscienza: in quel luogo non c’era storia. La storia comincia in un’ umida mattina autunnale, fredda, molto vicina all’inverno: gli animali della riserva cominciavano il letargo, cercavano un buco, una tana, qualcosa di caldo dove infilarsi  …. e lo trovarono, sembrava un rottame arrugginito e contorto, con lamiere rossicce attorcigliate come un festone di carnevale: sotto una lamiera l’orso riuscì ad infilarsi e stranamente quella insolita tana era piacevolmente tiepida, l’esplorò e la tastò …

Solo un pezzetto di strada ...

Immagine
Appena fuori dal cancello, raddrizzò  la testa e si guardò intorno,  poi volse lo sguardo in alto, prima verso le foglie degli alberi del viale e quindi un po’ oltre, verso il cielo.  Era sereno e respirò  a pieni polmoni, aspirando l’odore di terra e vegetazione umida: aveva piovuto da poco, ma si poteva intuire nell’aria l’imminenza della stagione primaverile, forse per gli uccelli che erano in movimento e si facevano sentire:  una bella sensazione, era libera di godersi la strada col suo pezzetto di natura. Si rese conto a un tratto,  senza volerlo, che questa piccola cosa era per lei tutt’altro che ordinaria: dai tempi della prima adolescenza aveva iniziato a percepire la strada come un ambiente ostile per via dei commenti volgari che molti uomini giovani e maturi, erano soliti lanciare al passaggio di una ragazzina.  No, all’inizio non ne aveva compreso bene il senso, ma, come fanno i bambini che ancora non capiscono le parole, aveva valutato dal tono che si trattava di qualcosa di…

Steinbruek e i "clown" italiani

Immagine
Non grave, ma significativo, incidente diplomatico tra Peer Steinbruek, candidato socialdemocratico alla cancelleria tedesca (in competizione con la Merkel) ed il nostro presidente, Giorgio Napolitano che ha annullato un incontro, previsto per questa sera con il candidato tedesco. Steinbruek si è detto "inorridito dalla vittoria di due clown" e per fugare ogni dubbio ha fatto esplicito riferimento sia all'ex comico genovese che all'altro leader italiano con segni di intossicazione da testosterone.
Certo ha debordato: non doveva, né poteva permettersi tanto. L'Italia ad oggi sta pagando un prezzo molto alto all'Europa ed alla Germania e, quali che siano i sentimenti e le valutazioni di Napolitano (come di buona parte dell'elettorato italiano) riguardo a Grillo e Berlusconi, sta di fatto che gli italiani li hanno votati. Sta di fatto che oggi in Italia, ma anche in Europa,  c'è da fare i conti proprio con loro, che, tra le altre cose, dovranno chiarire…

Nuove ricerche sulla durata della vita delle cellule cerebrali

Immagine
Il luogo comune, noto a tutti, è che a partire dai 30 anni d'età le cellule cerebrali (i neuroni) cominciano a morire, impoverendo lentamente ed inesorabilmente il nostro cervello e con esso le nostre capacità cognitive.
Ora è stato condotto uno  studio sperimentale sui topi relativo alla durata della vita dei neuroni  per valutare quale aspettativa di vita  può avere una cellula cerebrale in rapporto alla vita media dell'organismo cui appartiene.
Il  lavoro è stato svolto da ricercatori italiani, Lorenzo Magrassi di Pavia, Ferdinando Rossi e ketty Leto di Torino e pubblicato sulla rivista dell'Accademia di scienze degli Stati Uniti.
I neuroni sono cellule altamente specializzate che, come altre nel nostro organismo, hanno perso la capacità di riprodursi, ciò vuol dire che ciascuna perdita è irrimediabile, le cellule che muoiono non possono essere sostituite: questo spiega il progressivo decadimento mentale che caratterizza l'età avanzata.
I neuroni sono particolarmen…

Quanto denaro hanno perso gli italiani rincorrendo l'IMU che non riavranno

Immagine
Non che si voglia giudicare le scelte politiche degli italiani, presentandogli il conto: per carità, ma è certo che la scellerata promessa di poche briciole a gente già  ridotta in miseria dalla grave crisi economica europea, ha finito per ingannare con una vana speranza tutti coloro che vivono l'orizzonte limitato del proprio quotidiano ed a cui qualche centinaio di euro avrebbero fatto davvero comodo.
Neanche un centesimo è ciò che avranno, ma in compenso oggi tutti i maggiori organi di stampa danno notizia del "martedì nero" per la borsa italiana:
Da fonte Ansa: piazza affari in calo del - 4,89%  salita dello spread a 345 punti base ed in conseguenza  una perdita di circa 17,3 miliardi di euro nella sola seduta di oggi.
Sembra qualcosa in più delle poche centinaia di euro dell'IMU.
A chi credete che verrà presentato questo conto? 
E quelli che si sommeranno nei prossimi giorni?
Non sappiamo in che modo il mondo politico pensi di far fronte a questa emergenza finanz…

Recensione di "Ekata" di Fabio Marzocca

Immagine
La narrazione è immersa nel clima magico e leggendario di un tempo antico, giocata su vicende che ad ogni passo rappresentano,  concretizzandole, simbologie universali. È la storia di una  città costruita nel deserto, dove, come in una isoletta sperduta nel bel mezzo dell’oceano, gli abitanti non hanno alcuno scambio col mondo esterno: il protagonista, infatti,  immagina  a fatica che possa esistere qualcosa oltre le dune dell’immenso deserto di sabbia che lo circondano. La storia inizia con l’insediamento del primo accampamento nomade e col ritrovamento, durante la stessa notte di due neonati abbandonati, da parte di due diversi nuclei familiari, sistemati alle estremità opposte del villaggio: i piccoli vengono accolti con gioia nelle rispettive famiglie di adozione ed a ciascuno di loro viene imposto un nome che ne richiama l’origine ovvero la situazione in cui si trovavano al momento del ritrovamento. Dall’antefatto l’autore salta a descrivere la situazione della città circa sessa…

Se scrivere è un lavoro …

Immagine
Cosa si intende per lavoro? Il lavoro è qualcosa che ti dà da vivere, scrivere per lavoro sarebbe come  a dire “vendere la penna”. Quando uno fa il pittore, anche se è un grande artista, gli capiterà pure di dipingere qualcosa giusto così per fare cassetta, non si può sempre aspettare l’ispirazione.  D’altro canto si sa che l’arte è 10% ispirazione e  90% sudorazione: così si dice, sicché succede che  quando uno non ha tanta voglia di sudare (perché si sa che la pigrizia coglie tutti, anche gli artisti) allora si fa tanto per fare, per non uscire dal mercato e (perché no?) per placare lo stomaco, perché notoriamente certi mestieri arricchiscono di rado. Ora si danno in questa situazione due possibilità: o qualcuno vi paga o voi siete, per così dire, un libero professionista e vendete al miglior offerente. Toglietevelo dalla testa: in nessuna di queste due condizioni sarete liberi se scrivere è ciò che deve darvi da vivere.
Se lavorate per qualcuno dovrete accettare determinate scel…

Il disastro elettorale

Immagine
A quest'ora della sera dallo spoglio delle schede emerge una situazione drammatica: è un bel dire che bisognava cambiare la legge elettorale prima ... un bel dire che avrebbe potuto essere saggio prendere in considerazione gli appelli al voto "utile", oggi è un fatto che l'Italia è un paese, se non ingovernabile, molto difficilmente governabile ...
.
Il Movimento 5 stelle supera ogni aspettativa.
La coalizione di sinistra PD - SEL va in leggero vantaggio ed il PDL ottiene un ottimo risultato rispetto alle previsioni, ma la governabilità del paese è a serio rischio, a meno che uno degli schieramenti tradizionali non riesca a trovare un'intesa col M5S.
Le percentuali variano di poco nelle proiezioni che si susseguono convulse, ma non cambiano la sostanza dei significati di questo voto.
Ipotesi di alleanze sono difficili da immaginare e domani i mercati impazziranno ...
Accanto al prevalere del voto di protesta che caratterizza l'area di Grillo, persiste la te…

Femminicidio

Immagine
L'ultima vittima in ordine di tempo è Jamila Assafa, uccisa a Budrio dal marito venerdì 22 febbraio, ma Jamila è già la 13° vittima dall'inizio di quest'anno ed il suo caso è già dimenticato: non fa notizia.

Nel 2012 vi sono state 120 vittime di femminicidio.
Si calcola che un in un terzo degli assassini che si registrano, le vittime siano di sesso femminile e sette donne su dieci vengono uccise in famiglia.
Il femminicidio non è un semplice  assassinio, ma contiene una connotazione specifica che è legata alla violenza di genere: qualcosa insomma di correlato con una impostazione "sessista" nella mentalità e nella cultura proprie del contesto in cui la violenza viene compiuta.
Come molti possono notare, sessista fa rima con razzista ed il femminicidio trova una risonanza nella cultura discriminante contro le donne, tanto quanto l'omicidio a sfondo razziale la trova in quei tipi di ideologia che teorizzano l'inferiorità o la superiorità di una razza umana …

ELEZIONI POLITICHE 2013

Immagine
Il primo dato registrato in questa tornata elettorale è un significativo calo di affluenza degli elettori: nella giornata di ieri hanno votato il 55,17% (nelle elezioni precedenti la prima giornata aveva registrato l'affluenza del 62,55%) circa il 7% in meno rispetto all'ultima consultazione.
Risulta invece aumentata l'affluenza alle elezioni regionali in Lombardia e Lazio (sul dato incide la coincidenza con le politiche) ed intanto si danno le prime proiezioni sul voto di ieri:


PD - SEL   34,5%

PDL -Lega   29%

M5S         19%

Liste Monti   9,5%

Rivoluzione Civile   3,5%

Si tratta di dati certamente prematuri: lo spoglio delle schede è appena iniziato, alle ore 15,00.
In serata giungeranno dati più attendibili.

Si dimette il cardinale O' Brien: non parteciperà al conclave

Immagine
La Bbc trasmette oggi la notizia delle dimissioni dell'arcivescovo di St. Andrews e di Edimburgo, Keith O'Brien,  75 anni  da compiere in marzo prossimo,  vicino quindi alla pensione.
Il cardinale ha affermato che le sue dimissioni hanno effetto immediato e pertanto non parteciperà al conclave per la elezione del nuovo papa, anche per evitare che l'attenzione dei media possa concentrarsi su di lui.
L'arcivescovo era stato accusato di "comportamenti inappropriati"  in riferimento a fatti risalenti agli anni '80, quando aveva rivestito il ruolo di direttore spirituale al St. Andrews College e quindi di rettore all'St. Mary's College. Denunciato da un seminarista e tre sacerdoti che sembra fossero stati oggetto di particolari attenzioni non gradite, il cardinale aveva respinto le accuse ed incaricato i suoi legali di occuparsene.
Il papa Benedetto XVI accetta oggi ufficialmente la rinuncia, che gli era già stata notificata da tempo, secondo padre Lo…

Gli effetti della televisione sulla formazione infantile

Immagine
Alcuni studiosi della Università  di Otago in Nuova Zelanda hanno condotto una ricerca, durata 10 anni, mirata a valutare gli effetti sulla formazione del carattere nei bambini della  esposizione ai programmi televisivi.
Il lavoro ha una notevole rilevanza sociale se si considera che ormai da tempo i programmi televisivi dedicati all'infanzia disimpegnano il compito di una baby sitter per molti bambini.
Il piccolo davanti alla tv rimane per lo più tranquillo, non dà fastidio e spesso i genitori ve lo lasciano, essendo diversamente impegnati.
Il lavoro neozelandese è stato condotto esaminando 1000 bambini, nati tra il 1972 ed il '73, dalla età di 5 anni fino ai 15 anni. I controlli sono stati effettuati a cadenza biennale ed ogni volta è stato chiesto al bambino quanto tempo trascorresse davanti alla televisione.
 Ciò che è stato rilevato infine è che nei soggetti che trascorrevano più tempo in compagnia della televisione, si registrava un incremento dei disordini di personalit…

Berlusconi e le donne

Immagine
Ebbene sì, stamattina, come altri esponenti politici, anche Berlusconi è andato a votare: il suo  voto non è segreto, tutti sanno chi è il suo idolo e tuttavia il dovere dell'urna (che pure è un sostantivo femminile, ovvero nome comune di cosa in analisi grammaticale, ma non quella cosa, un'altra cosa, vi dico!) appunto il dovere dell'urna non è stato privo di sorprese. Il cavaliere si picca di essere amato dalle donne, che giura di non avere mai pagato, tranne la moglie (che invece pare si faccia pagare profumatamente) ma non le escort: quelle dice di non averle pagate (gli avrà fatto qualche promessa: in questo è un artista) almeno per le prestazioni sessuali, per le testimonianze in tribunale non si è capito bene ...

Che ci volete fare? Lui è così: ma oggi, nel seggio di via Scrosati dove si era recato per votare, lui stesso sarà stato sorpreso quando ha visto avvicinarsi queste tre ragazze, che (evidentemente eccitate dalla sublime visione) hanno cominciato a denudarsi…

Il cardinale Mahony andrà a Roma per il conclave

Immagine
Gravano come macigni sulla chiesa cattolica gli scandali legati ai numerosi episodi di pedofilia, ma soprattutto all'atteggiamento istituzionale tenuto dalle gerarchie ecclesiastiche e mirato non tanto alla tutela dei deboli e degli abusati, quanto all'insabbiamento sistematico degli episodi denunciati, alla protezione dei sacerdoti responsabili dei reati ed infine alla salvaguardia del patrimonio e dei beni ecclesiastici dal rischio di perdite legate ai risarcimenti delle vittime.

Uno dei casi più discussi negli ultimi giorni è proprio quello del cardinale Roger Mahony di 77 anni, ex arcivescovo di Los Angeles, incarico da cui fu rimosso proprio perché coinvolto in una inchiesta che riguardava numerosi casi di pedofilia, in quanto ritenuto responsabile di avere nascosto alla autorità 129 casi di abusi su minori verificatisi nella sua diocesi negli anni '80. Oggi il cardinale è stato interrogato in merito ai fatti contestategli per ben quattro ore, ma sembra sia riuscito  i…

La memoria del vento (poesia)

Immagine
Ancora oggi: buona domenica!
Aspettando la primavera, affrontiamo il vento ed il cielo grigio: chi è andato in letargo dovrà svegliarsi e mettersi in movimento. 
Oggi si vota e le urne sono aperte già da un quarto d'ora. 
Ci vestiremo da esquimesi e ci faremo coraggio: il vento spazza e pulisce, il vento è sempre foriero di un cambiamento, forse invocato nei nostri sogni.
Dedico al vento ed a chi lo affronta la mia poesia di oggi:


Perché parli del vento,  saltimbanco dei miei sogni, poiché il vento disperde le parole e tu le scorderai. Perché raccogli  briciole di stelle, come lacrime gelate  perdute tra le onde e poi  vaneggi nel brusio dei pensieri. Perché il tuo rannicchiarti muto,  perché non essere natura e firmamento? Perché ami l’immenso che tradisce il tuo essere solo, lo prende, lo disperde e lo dimentica. 


Matrimoni gay: dopo l'approvazione in Francia e Gran Bretagna, negli Stati Uniti si muove Obama

Immagine
Oggi il presidente Obama ha inoltrato una richiesta formale alla Corte Suprema per abrogare la legge  federale degli anni '90 che definisce il matrimonio come una unione tra uomo e donna.

La posizione favorevole del presidente al riconoscimento dei diritti gay è già nota ed un impegno in questo senso è già stato assunto da Obama all'inizio del suo secondo mandato presidenziale.
La richiesta viene motivata in quanto la normativa giuridica che si vuole abrogare "viola la garanzia fondamentale di uguaglianza di fronte alla legge ed impedisce a migliaia di coppie omosessuali legalmente sposate nei loro stati di godere degli stessi vantaggi federali delle coppie eterosessuali".
Al momento negli Stati Uniti i matrimoni omosessuali sono legalizzati solo in nove dei 50 stati membri oltre che nella città di Washington.
La questione posta dal presidente alla Suprema Corte sarà esaminata il 26 ed il 27 marzo prossimi.

L'Italia è ferma per le elezioni: solo le morti bianche non si fermano. Due operai morti nel ferrarese

Immagine
Guglielmo Bellan di 53 anni e Fabrizio Veronese di 56, entrambi di Rovigo sono stati ritrovati cadaveri sotto quattro metri di acqua a San Giovanni di Ostellato nel ferrarese, in un  canale della  chiusa della conca di Valle Lepri,  di cui curavano la manutenzione, per conto di una ditta lombarda che aveva in appalto i lavori di manutenzione dall'Aipo.
La scomparsa dei due uomini è stata segnalata nella serata di ieri dai familiari che non li hanno visti far ritorno dal lavoro: sul posto si sono quindi recati i carabinieri che hanno notato l'auto dei due parcheggiata in prossimità della chiusa ed hanno pertanto ipotizzato un incidente.
I sommozzatori dei vigili del fuoco di Bologna, alle 10,45 di questa mattina, hanno recuperato i due cadaveri alla fine di un cunicolo di circa 15 metri.
I due lavoravano da soli, ma l'incidente è stato ripreso da telecamere a circuito chiuso.
Secondo la ricostruzione dei carabinieri della compagnia di Portomaggiore, i due operai stavano lav…

Non ci resta che pregare

Immagine
Da oggi silenzio elettorale: niente più propagande ed inviti al voto di questo o quello: al massimo inviti al voto e basta, secondo coscienza, come molti esponenti ecclesiastici da un pò di tempo vanno predicando.

Accade così che, essendo tutti a corto di argomenti, balza in primo piano la notizia della visita che oggi Giorgio Napolitano, il nostro presidente, ha fatto al papa dimissionario, Benedetto XVI, che ha appena concluso i suoi esercizi spirituali.
Il papa rinuncerà il 28 febbraio, ma anche Napolitano sta per portare a termine il proprio mandato e nei giorni scorsi ha rigettato recisamente la ventilata ipotesi di una sua ricandidatura.
 Entrambi stanno per uscire di scena, per ragioni diverse, lasciando la posizione apicale di potere che ancora oggi ricoprono. I tempi sono difficili.
Un garbato scambio di saluti e cerimonie e quindi il papa assicura:
                                                                        "Pregherò per l'Italia".


Lo faremo anche n…

Recensione di "Il domatore di farfalle" di Fabio Marino

Immagine
1  
“Il domatore di farfalle” non è propriamente un romanzo, né propriamente un diario, né un racconto umoristico: il fatto è che bisogna proprio leggerlo, così dopo averlo letto ci si può mettere l’anima in pace e rinunciare del tutto a comprendere che cosa è … Nel frattempo la lettura ci avrà fatto sorridere, ridere e un po’ pensare. Uno stile trasgressivo e dissacrante ricco di ingegnosi ed esilaranti associazioni ed analogie, un umorismo costruito anche su accorgimenti semplici, come il sistematico storpiamento di nomi, cognomi e cose di ogni genere, come il riferimento  ad imbarazzanti funzioni fisiologiche sul genere dei comici della commedia dell’arte, ma anche su di una ironia profonda che vuole smascherare con rabbia gli umani sentimenti ed egoismi. Volendo maldestramente sintetizzare, si tratta del diario di una creatura di sesso maschile dall’epoca del suo concepimento fino alla età adulta. L’autore si presenta subito col surreale dialogo di un feto e delle sue confuse perce…

La promessa e l'illusione

Immagine
Una volta, quando si applicava un test di intelligenza (oggi è tutto diverso ed aggiornato con altre prove e domande) uno degli items consisteva  esattamente in questa domanda: "Perché è bene mantenere una promessa?" Il punteggio da assegnare alla risposta variava da 0 a 2 in base alla completezza delle argomentazioni. Ora la cosa carina dell'item è che parte dal presupposto, ovvero dà per scontato, che sia bene mantenere una promessa, includendo un principio etico, di cui si sottende la condivisione, in una valutazione cognitiva.
Qui non ha importanza che la nostra opinione sia o meno allineata in questa posizione, anzi, per fugare qualsiasi ragionevole dubbio e/o diffidenza, definisco senza esitazione che personalmente sono anche d'accordo: una intelligenza matura comporta la lungimiranza e quindi la capacità di prevedere e valutare a breve, medio e lungo termine le conseguenze di comportamenti propri ed altrui in rapporto alle ricadute che essi  possono produrre t…

Un pensionato di Napoli ha fatto ricorso contro il redditometro ed ha vinto!

Immagine
La sezione di Pozzuoli del tribunale di Napoli ha emesso una sentenza favorevole al  ricorso presentato da un cittadino contro il sistema del redditometro, motivando così  il giudizio: il redditometro causa "la soppressione del  diritto del contribuente e della sua famiglia ad avere una vita privata ed a poter gestire il proprio denaro". Questa sentenza mette a nudo l'aspetto più delicato e controverso nella normativa che consente il controllo dei movimenti di denaro sui conti dei cittadini (lasciando peraltro a questi ultimi, in caso di rilievo di presunte irregolarità o anomalie l'onere di dimostrare la propria innocenza) vale a dire la violazione della privacy dei contribuenti. Le voci di spesa che possono essere messe sotto esame infatti toccano tutti gli aspetti della vita di una persona: interventi e spese sanitarie, sessualità, spese scolastiche, vacanze ... La sentenza del tribunale di Pozzuoli prescrive alla agenzia delle entrate di "non intraprendere a…

Napoli: ieri Bersani in piazza, oggi Berlusconi non c'è

Immagine
A Berlusconi hanno sconsigliato di venire a Napoli per motivi di salute, sembra una congiuntivite, manderà un video messaggio e questo gli impedirà di confrontare  la sua piazza con quella di Bersani.

Ieri Bersani, invece, ha riempito Piazza del Plebiscito ed è stato accolto bene dalla folla:
nel comizio ha promesso attenzione massima al problema del lavoro, una nuova legge contro il femminicidio e poi ha mosso critiche a Berlusconi, a Grillo ed a Monti.
I temi caldi sono stati  toccati, quanto è possibile fare in questo tipo di circostanza.

Riguardo a Grillo, pur solidarizzando con la rabbia che caratterizza il suo movimento, Bersani dice di temere mosse avventate  riguardo all'euro, che esporrebbero l'Italia ad una crisi molto grave, simile a quella che si sta osservando in Grecia. Non è possibile non pagare il debito.
Monti viene percepito come eccessivamente critico nei riguardi del PD, pur avendone utilizzato l'unico leale sostegno durante il periodo del suo governo,…

La truffa IMU

Immagine
Oggi la Svizzera nelle parole del ministro delle finanze, Eveline Widmer-Shlumpf, smentisce impietosamentetutta la messa in scena di Berlusconi relativa all'incasso di quote legate alla fiscalizzazione dei depositi italiani in Svizzera e da utilizzarsi nell'immaginario del PDL per la restituzione dell'IMU.
Il ministro delle finanze svizzero spiega in una lettera di risposta agli interrogativi posti da Ada Marra, deputata elvetica di origini italiane, che il negoziato inteso a regolamentare la materia, già avviato dal governo Monti ed attualmente sospeso a causa delle elezioni, se pure nel migliore dei casi, si concludesse entro la fine di quest'anno, non darebbe frutti prima del 2015.
In altre parole non esiste alcuna copertura economica alle millantate promesse di restituzione dell'IMU fatte da Berlusconi.
Berlusconi, imperterrito, dichiara: venite da me a prendere i soldi! Ancora questa mattina continua a rassicurare gli italiani sulla attendibilità della sua pr…

Abusi sessuali su 18 ragazze in una scuola guida di Treviso

Immagine
I fatti risalgono allo scorso anno: tra maggio e giugno del 2012 due ragazze diciannovenni hanno denunciato  il loro istruttore di guida, che, dopo averle condotte su percorsi isolati, assumeva nei loro riguardi atteggiamenti inequivocabili. Oggi l'uomo è stato arrestato dai carabinieri di Castelfranco Veneto: si tratta di un dipendente del comune del comune di Castelcucco, Valter Cunial, normalmente impiegato come autista dello scuolabus (!). Cunial dedicava parte del suo tempo libero a questa seconda attività collaterale, lavorando come istruttore in una scuola guida. Dopo la denuncia delle due ragazze,  le indagini, aperte dalle forze dell'ordine,   hanno rivelato l'esistenza di altre vittime della condotta abusante tenuta da Cunial verso le allieve della scuola: sarebbero infatti 16 le giovani coinvolte e l'uomo, di 48 anni, è stato posto agli arresti domiciliari.


Scuola: non si prorogano i termini di iscrizione. BISOGNA RISPETTARE LE REGOLE

Immagine
Il ministro Profumo, malgrado le difficoltà registrate per il primo anno di sperimentazione delle iscrizioni on line, ha stabilito che non vi saranno proroghe oltre la data stabilita del 28 febbraio:
ne fa una questione educativa, la gente deve imparare a rispettare le regole.

Che ci possiamo fare? Qui con le regole abbiamo questioni in sospeso fin dalle ere geologiche della nostra prima e tarda adolescenza, quando ancora si andava a scuola per l'appunto, sicché una asserzione così convinta e seriosa del beneamato ministro Profumo è come una flebo per endovena di caffeina pura somministrata a quel losco figuro che abbiamo battezzato: diavoletto della penna.
Il diavoletto della penna è un birbantello puerile, ma furbissimo, che "va fa dint all'uocchi" come si suol dire a Napoli e, non potendo voi ricorrere a google traduttore, con indulgenza traduco: "è capace di fregarvi anche mentre lo state controllando a vista".  In altre parole: voi state cercando di scri…

Schulz contro Berlusconi

Immagine
Ieri si è discusso molto della affermazione di Mario Monti in merito allo scarso gradimento da parte del premier tedesco Angela Merkel per un governo guidato da Bersani in Italia. Le illazioni di Monti sono state infatti precipitosamente smentite dal primo ministro tedesco, che, come vogliono le buone norme di educazione e di diplomazia,  si astiene dall'esprimere opinioni che potrebbero figurare come indebite ingerenze nella politica interna dello stato italiano. Oggi invece, senza mezzi termini e senza timore di smentite, si esprime con chiarezza il presidente del parlamento europeo, Martin Schulz, socialdemocratico tedesco, ma non parla di Bersani: parla di Berlusconi. 
Volendo  scherzarci un poco su (giusto per non chiuderci sotto una pesante cappa di serietà ad ogni costo) potremmo dire che non sappiamo se interpretare l'intervento di Schulz come una preghiera o come uno scongiuro. Fatto sta che il presidente del parlamento europeo si augura caldamente che gli italiani n…

Minacce di morte per Antonio Ingroia

Immagine
Ieri e poi di nuovo questa mattina sono state recapitate due lettere anonime, dirette ad Antonio Ingroia e contenenti insulti e minacce di morte. I contenuti delle due missive minatorie sembra siano assai simili: "Ingroia, comunista di merda (....) ti facciamo fare la stessa fine di Falcone e Borsellino (...)". La prima lettera è giunta ieri alla sede nazionale del Pdci e la seconda oggi alla sede nazionale dell'Idv a Roma. Chissà se dobbiamo preoccuparci che ne arrivi una al giorno fino alla scadenza elettorale o invece che agli avvertimenti possano seguire i fatti. Chi ha mandato la lettera ha voluto ribadire con maggiore forza il proprio intendimento: certo non c'era da preoccuparsi che Ingroia potesse non avere ricevuto la prima, visto che già ieri  ne avevano parlato  i media. Chi scrive queste cose e perché? L'attacco è personale, non tanto diretto alla forza politica, ma proprio al personaggio in particolare. Tra le varie propagande, spot, scorrettezze, bu…

Gaffe elettorale: "Non votate con il culo"

Immagine
Ancora dall'area di matrice  berlusconiana nel centro destra, ovvero dalla lista "Fratelli d'Italia" arriva l'ultima chicca della campagna elettorale: Raffaele Zanon e Alberto Pedrina, entrambi candidati in Veneto nella lista capeggiata da Giorgia Meloni, hanno realizzato e poi diffuso su you tube uno spot di propaganda elettorale esplicitamente omofobo, che è poi stato precipitosamente ritirato con le scuse della signora Meloni.

I due debuttanti showman intendevano rispondere in questo modo alla performance di una coppia omosessuale, trasmessa durante il festival di Sanremo.
Gli slogan dei fratelli d'Italia erano, a suon di cartelli:
"Domenica e lunedì vota con la testa, con il cuore" "Non votare con il culo".
I due aggiungono che loro preferiscono le donne e specialmente la Meloni (de gustibus) ma a Giorgia Meloni proprio loro invece, non sono piaciuti: si profonde in scuse, assicurando che tutto ciò è contrario alla cultura ed al modo d…