Gaffe elettorale: "Non votate con il culo"



Ancora dall'area di matrice  berlusconiana nel centro destra, ovvero dalla lista "Fratelli d'Italia" arriva l'ultima chicca della campagna elettorale: Raffaele Zanon e Alberto Pedrina, entrambi candidati in Veneto nella lista capeggiata da Giorgia Meloni, hanno realizzato e poi diffuso su you tube uno spot di propaganda elettorale esplicitamente omofobo, che è poi stato precipitosamente ritirato con le scuse della signora Meloni.

I due debuttanti showman intendevano rispondere in questo modo alla performance di una coppia omosessuale, trasmessa durante il festival di Sanremo.
Gli slogan dei fratelli d'Italia erano, a suon di cartelli:
 "Domenica e lunedì vota con la testa, con il cuore" "Non votare con il culo".
I due aggiungono che loro preferiscono le donne e specialmente la Meloni (de gustibus) ma a Giorgia Meloni proprio loro invece, non sono piaciuti: si profonde in scuse, assicurando che tutto ciò è contrario alla cultura ed al modo di fare politica cui la sua area vuole ispirarsi ...
Il video viene immediatamente rimosso (ma ormai i giornali se ne sono impadroniti) ed i due "spiritosi" candidati vengono invitati a porgere, a loro volta, le loro scuse.

Di certo Meloni, da persona  politica più consumata, non intende figurare come razzista e reazionaria all'opinione pubblica, né alienarsi il voto degli omosessuali (che a quanto risulta pare godano ancora di alcuni diritti civili e siano numerosi anche in Veneto): è la ciurma così entusiasta e bambina che si tradisce nei suoi sentimenti più autentici e profondi, strizzando l'occhio a quelle forme striscianti di omofobia che (piaccia o no) sopravvivono nella mente di molti italiani.

Commenti

  1. Ciao Clara, ti consegno un premio per il tuo blog interessante. Passa di qui e lo trovi: http://bellezzefelici.blogspot.it/2013/02/the-versatile-blogger-award.html
    Elena

    RispondiElimina
  2. Ciao Clara, ti consegno un premio per il tuo blog interessante. Passa di qui e lo trovi: http://bellezzefelici.blogspot.it/2013/02/the-versatile-blogger-award.html
    Elena

    RispondiElimina

Posta un commento

Allora? Che ne pensi?

Post popolari in questo blog

Le sette (vere) poesie più brevi al mondo

Esiste la cattiveria? Cosa significa essere cattivi? Come accade e come difendersi?

Ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati

L’ombra di Peter Pan

Il cielo stellato (poesia)