Gaffe elettorale: "Non votate con il culo"



Ancora dall'area di matrice  berlusconiana nel centro destra, ovvero dalla lista "Fratelli d'Italia" arriva l'ultima chicca della campagna elettorale: Raffaele Zanon e Alberto Pedrina, entrambi candidati in Veneto nella lista capeggiata da Giorgia Meloni, hanno realizzato e poi diffuso su you tube uno spot di propaganda elettorale esplicitamente omofobo, che è poi stato precipitosamente ritirato con le scuse della signora Meloni.

I due debuttanti showman intendevano rispondere in questo modo alla performance di una coppia omosessuale, trasmessa durante il festival di Sanremo.
Gli slogan dei fratelli d'Italia erano, a suon di cartelli:
 "Domenica e lunedì vota con la testa, con il cuore" "Non votare con il culo".
I due aggiungono che loro preferiscono le donne e specialmente la Meloni (de gustibus) ma a Giorgia Meloni proprio loro invece, non sono piaciuti: si profonde in scuse, assicurando che tutto ciò è contrario alla cultura ed al modo di fare politica cui la sua area vuole ispirarsi ...
Il video viene immediatamente rimosso (ma ormai i giornali se ne sono impadroniti) ed i due "spiritosi" candidati vengono invitati a porgere, a loro volta, le loro scuse.

Di certo Meloni, da persona  politica più consumata, non intende figurare come razzista e reazionaria all'opinione pubblica, né alienarsi il voto degli omosessuali (che a quanto risulta pare godano ancora di alcuni diritti civili e siano numerosi anche in Veneto): è la ciurma così entusiasta e bambina che si tradisce nei suoi sentimenti più autentici e profondi, strizzando l'occhio a quelle forme striscianti di omofobia che (piaccia o no) sopravvivono nella mente di molti italiani.

Commenti

  1. Ciao Clara, ti consegno un premio per il tuo blog interessante. Passa di qui e lo trovi: http://bellezzefelici.blogspot.it/2013/02/the-versatile-blogger-award.html
    Elena

    RispondiElimina
  2. Ciao Clara, ti consegno un premio per il tuo blog interessante. Passa di qui e lo trovi: http://bellezzefelici.blogspot.it/2013/02/the-versatile-blogger-award.html
    Elena

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari