La terra sotto il cielo: gli insoliti fenomeni registrati in Russia ed a Cuba.



16/02/2013

La scorsa settimana abbiamo sentito parlare a lungo dell'asteroide 2012 DA14 di cui si prevedeva il passaggio vicino alla terra: qualcuno era in allarme, malgrado gli scienziati avessero espresso ferme rassicurazioni al riguardo.
Mentre tutti erano concentrati sulla traiettoria di questo asteroide, ieri è arrivata la notizia di una pioggia di meteoriti abbattutasi sulla Russia durante la notte, a circa 1.500 Km ad est di Mosca: inizialmente si è parlato di 250 feriti, poi di 500 ed oggi risulta che siano, invece, circa 1000 i feriti, tra i quali 82 bambini, di cui due finiti in terapia intensiva. Sembra, inoltre che alcune schegge possano essere cadute a terra, il che ne consentirebbe lo studio.
Il passaggio dell'asteroide invece è avvenuto sempre ieri, ma in serata, a 27.700 Km. dalla terra, sopra l'oceano indiano alla velocità di 7,8 Km./sec.: gli scienziati negano alcuna correlazione tra i due fenomeni.

Stranamente, sempre ieri, nel cielo di Cuba, molti abitanti della zona hanno testimoniato di avere visto un corpo celeste cadere dal cielo ed esplodere fragorosamente, facendo tremare gli edifici: l'ipotesi è che si sia trattato di un "bolide", ovvero un frammento di roccia e metallo frantumatosi una volta in contatto con l'atmosfera terrestre.
Ora è possibile che, come affermano gli scienziati, non vi siano nessi causali tra questi fenomeni, ma la correlazione temporale sembra, invece, un innegabile dato di realtà: un asteroide può muoversi nello spazio avendo nel proprio campo gravitazionale sassi e meteore di minori dimensioni? E se passa vicino ad un corpo celeste molto più grande, come la terra, ad esempio, possono  questi sassi e meteore deviare in traiettorie non prevedibili dalla loro orbita e precipitare nell'atmosfera di quest'altro corpo celeste?
Certamente ne sentiremo parlare nei prossimi giorni e sapremo cosa hanno concluso gli astronomi e gli studiosi del settore al riguardo.
Noi nel frattempo ci limiteremo a guardare il cielo sempre con lo stesso stupore e la stessa poesia.

Commenti

Post popolari in questo blog

Torre Del Greco, il parcheggio al porto: la protesta viaggia sui social

Torre Del Greco, criticità rifiuti: la risposta dell'Amministrazione

Torre Del Greco: dove si svolgerà la manifestazione commemorativa del 4 Novembre

L'Italia non è un paese per giovani: lavorano solo i vecchi

L'egemonia del Lombardo-Veneto: domani il referendum