Morti bianche: un morto ed un ferito all'ILVA di Taranto






Oggi ha perso la vita la 54° vittima del lavoro dall'inizio di quest'anno, accade allo stabilimento ILVA di Taranto.
Due operai subito dopo avere effettuato un intervento di manutenzione ad un impianto in via di rifacimento,  sono caduti da dieci metri d'altezza: sembra abbia ceduto una lamiera, uisata come copertura .
Rimasto ucciso al suolo Ciro Moccia 42 anni, originario di Portici (NA) e gravemente ferito, ma sembra non in pericolo di vita, Antonio Liddi 46 anni.
Solo nell'ILVA si tratta del terzo incidente mortale negli ultimi quattro mesi.
Sono state sospese per lutto le attività nella fabbrica.

Commenti

Post più popolari