Quanto costa una bugia: sale lo spread e perdono i mercati dopo le dichiarazioni di Berlusconi sui conti pubblici



Oggi tutte le prime pagine dei giornali danno spazio all'improvvisa impennata dello spread, che ha raggiunto i 285 punti secondo i titoli di Repubblica, la borsa a Milano è in calo e perde il 4,5%.
Secondo la stampa estera questa situazione è legata all'incertezza sulla stabilità italiana, a causa della propaganda elettorale di Berlusconi, che continua a promettere cose che minerebbero l'economia della nazione, con ricadute poi del costo della crisi come sempre sui soliti e noti cittadini e lavoratori.
Con quali altri soldi, infatti, credete che voglia comprare il voto degli italiani che dovessero cascarci?
Berlusconi, ovviamente, strepita contro il Monte dei Paschi di Siena, la cui difficoltà viene additata quale responsabile dell'odierna crisi dei mercati ...
I toni della campagna elettorale diventano ogni giorno  più accesi, ma ciò che maggiormente si teme è una situazione di ingovernabilità e paralisi.
La ripresa di fiducia e la stabilità  finanziaria che ha guadagnato l'Italia hanno avuto un costo reale alto per  gli italiani: sarebbe ora di capire che la politica  è qualcosa di più impegnativo di uno spettacolo di varietà.
Le parole hanno un peso e le bugie un costo.

Commenti

Post popolari in questo blog

Torre Del Greco, il parcheggio al porto: la protesta viaggia sui social

Torre Del Greco, criticità rifiuti: la risposta dell'Amministrazione

Torre Del Greco: dove si svolgerà la manifestazione commemorativa del 4 Novembre

L'Italia non è un paese per giovani: lavorano solo i vecchi

L'egemonia del Lombardo-Veneto: domani il referendum