Visita di cortesia (a ciel sereno)



Prima di iniziare,  a scanso di equivoci e per non disorientarvi,  corre l'obbligo di precisare che la storiella che segue è pura invenzione: un prodotto di fantasia e non riferita a nessun accadimento o circostanza reale presente o passata, per il futuro .... poi fate un pò voi.

Disorientata è una persona che non sa più chi sia essa stessa, né dove si trovi, né chi siano gli altri.
Ce ne sono di simpatici che vi fanno impazzire nel senso letterale oltre che metaforico del termine.



Voi (ad esempio) siete disgraziatamente di guardia in un SPDC e speravate in una giornatina tranquilla ed ecco che giunge (inatteso) un giovane di bell'aspetto slanciato e disinvolto, scortato dalle forze dell'ordine e da quei 5 o 6 marcantoni di infermieri. 
Vi si siede di fronte, con la truppa schierata alle sue spalle, all'altro lato della vostra scrivania e tranquillamente (con fare macho) vi domanda: "Quant'è?"
Dove credete che si trovi?
Eh già, chissà lui dove crede di trovarsi ... 
Disorientamento paranoide si chiama: una certa rigidità dei processi di pensiero, nessuna flessibilità e nessuna presa di contatto con la realtà effettivamente presente. 
Si vede che le femmine lui le ha incontrate spesso in posti, diciamo così, diversi: l'associazione è immediata, non tiene conto di altri elementi e nella sua mente rimane incontrovertibile. 
Resta l'ipotesi della provocazione, ma voi siete benigna e la scartate.



Una fortuna lo schieramento alle sue spalle: allora voi lo guardate dritto negli occhi, gli spiegate dove lui si trova e chi siete voi, poi con noncuranza girate lo sguardo intorno considerando singolarmente ad uno ad uno i volti dei poliziotti ed infermieri che così gentilmente lo hanno accompagnato (e che già si sono irrigiditi ed appaiono ansiosi di proteggervi) quindi posate di nuovo gli occhi sul bellimbusto  e concludete con pari gentilezza: "e credo che in questa situazione ti convenga stare molto tranquillo".

Straordinario! Ha capito e (mansueto come un agnellino) chiede del suo letto! 
D'altro canto dobbiamo riconoscerlo: senza lo schieramento sareste stata disarmata. 
Non vi avrebbe mai creduta e non avrebbe mai capito: quella rigidità di pensiero (simile a quella di certi sistemi informatici) può costruire facilmente un sistema persecutorio ... 


Nel disorientamento una sola cosa resta comprensibile con immediatezza, forse perché si tratta della più primitiva delle percezioni: il rapporto di forza ...


Commenti

Post più popolari