Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2013

Buona Pasqua

Immagine
31/03/2013

Oggi voglio augurare a tutti una Pasqua serena: che ci crediamo o no, la simbologia della Pasqua è legata alla rinascita, al miracolo della primavera e della vita, insomma alla speranza.
Un simbolo che rincuora e ci ispira il sorriso da seminare sul futuro che ci attende.
Per l'occasione desidero dedicare ai lettori una breve poesia: una emozione che nasce come poesia e cresce come preghiera ....


La sera

Vapore fresco di pensieri
  nell'oceano silenzioso della sera,
luccichio distante di piccoli luoghi,
  dove s'ama, si soffre,
 si dorme o si uccide.

E la strada deserta
che scandisce il rumore d'ogni rado
passante, ogni tanto uno scroscio
  o una voce.

Si esce o si torna e si parte,
 qualche luce si spegne,
 qualche luce rimane ed aspetta,
qualche sogno si schiude e respira,
desiderio sbocciato in speranza
e speranza fluita in preghiera.

Escono dal palcoscenico Enzo Iannacci e Franco Califano

Immagine
30/03/2013

Ieri è stata data la notizia della morte di Iannacci ed oggi di Califano: due artisti molto noti al grande pubblico, che a loro modo hanno rappresentato una parte, ciascuno con la sua specificità, della cultura di una generazione.
Questo, infatti, è quello che fa un'artista: incarna nella concretezza della sua opera le emozioni, i pensieri, la sofferenza, la violenza, la speranza, le contraddizioni e gli ideali del suo tempo.


Iannacci era anche un medico, ma si è espresso nel mondo dello spettacolo come cabarettista, cantautore, comico, attore ... una personalità poliedrica e multiforme, capace di declinarsi in ogni ruolo e di ironizzare  su ciò che di bizzarro e paradossale si rappresenta nella presunzione logica della mente.
Un pò forse giocava a fare il matto, si divertiva, ma  non da solo ed un pò voleva proprio riuscire ad insegnare qualcosa, lanciare il suo messaggio.
Aveva 77 anni e lottava da tempo col cancro, era ricoverato al momento del decesso nella clinica "…

Consumo precoce di alcolici tra gli adolescenti Italiani

Immagine
29/03/2013

La legge italiana non consente il consumo di alcolici e di sigarette ai minori di 16 anni, ma secondo uno studio dell' "Hbsc-Italia (Health Behaviour school-aged children): rapporto sui dati 2010" risulta che la stragrande maggioranza dei ragazzi  fa  già uso di alcolici al di sotto di questo limite di età.

L'indagine nelle regioni italiane, condotta da Cavallo, Giacchi, Vieno et al., ha riguardato ragazzi di 11, 13 e 15 anni che frequentavano scuole pubbliche o paritarie ed era inclusa nell'ambito di una ricerca più ampia di livello internazionale della HBSC sotto il patrocinio dell'OMS (organizzazione mondiale della sanità).
Sono stati presi in considerazione ragazzi di 1° e 3° media e ragazzi di 1° superiore.
Sono stati distribuiti 75.000 questionari anonimi nelle classi selezionate per la campionatura.

Il questionario comprendeva sei sezioni riguardanti:
– dati anagrafici (età, sesso, struttura familiare);
– classe sociale (occupazione e livello di is…

Il "casatiello" (ricetta)

Immagine
29/03/2013

Allora, procedendo nella nostra nobile e dotta missione di diffondere nel mondo la migliore tradizione culinaria del paesello, trasponiamo dal vecchio quadernetto della mamma la ricetta del casatiello, anche perché, come voi saprete (o forse no?) il suddetto va preparato stasera e lasciato crescere durante la notte, nonché infornato nelle prime  ore del mattino. Ergo: se non ora: quando?

Allora: la pasta cresciuta ce l'avete? Se a quest'ora non avete la pasta cresciuta vi conviene comprarla, perché per prepararla ci vuole un pò di tempo, avreste dovuto cominciare almeno ieri a preparare il "criscito" (pare che qualcuno in quel del nord dica "pasta madre").

Insomma non lo avete preparato? Ve lo spiego un'altra volta: per oggi andate dal fornaio e comprate la pasta cresciuta.
Bene, per 1 Kg. di pasta cresciuta vi occorrono gr. 100 di pecorino romano grattugiato, gr. 225 di strutto, gr. 150 di pancetta e salame tagliati a cubetti, pepe,  2 o 3 uova.

Più povero il carrello della spesa pasquale

Immagine
29/03/2013

Secondo le previsioni degli operatori commerciali del settore vi sarà una considerevole riduzione della spesa degli italiani tale da incidere per un buon 10% sull'acquisto di generi alimentari.
La maggiore contrazione riguarderà i dolci: colombe ed uova di cioccolato, in minor misura le carni ed il pesce, malgrado una consistente riduzione del prezzo di mercato di quest'ultimo.

Insomma, come era prevedibile, la difficoltà economica e la riduzione del reddito delle famiglie non risparmierà neanche le festività pasquali.

Complici le condizioni meteorologiche poco invitanti, anche i viaggi programmati per il lungo week end pasquale risultano diminuiti rispetto allo scorso anno: ridotti del 20% i viaggi con almeno un pernottamento, ma, malgrado tutto, nelle città d'arte ed in particolare a Roma, si registra quasi il tutto esaurito, grazie anche al turismo straniero.
 Ridotti  i week end in agriturismo che registrano un  -10%   sembra invece prevalere la tendenza a tornar…

Venerdì di passione: le consultazioni di Napolitano

Immagine
29/03/2013

Giornata faticosa e densa di impegni per il Presidente Napolitano: questa mattina sono stati ricevuti gli esponenti della coalizione PDL - Lega Nord, nelle prime ora del pomeriggio sono stati  ascoltati i rappresentanti del M5S,  di seguito sarà il turno di Scelta Civica e per chiudere il PD.

Berlusconi a conclusione del suo confronto con Napolitano ha rilasciato alcune dichiarazioni alla stampa: "la nostra posizione è quella di sempre (...) siamo disponibili ad un governo di larga intesa PDL, Lega, Scelta civica, PD (...)" "Ci sono tre forze politiche, una delle quali si è posta al'opposizione (...)" per cui, prosegue Berlusconi,  è logico e ragionevole che le altre forze trovino un accordo.
Maroni, presente alla conferenza stampa, gli fa eco condividendone la posizione ed entrambi dichiarano di escludere recisamente l'ipotesi di un governo tecnico. Il centrodestra propugna invece la necessità di un governo politico capace di affrontare le emergenz…

Domani tutti al colle

Immagine
28/03/2013

Dopo il deludente esito delle consultazioni di Bersani, di cui il segretario PD ha reso conto questa sera al Presidente Napolitano nel corso di un lungo colloquio, Napolitano ha deciso di verificare personalmente la situazione e di sentire domani i rappresentanti di tutte le forze politiche (augurabilmente non in diretta streaming) dopodiché, qualora anche le consultazioni dello stesso presidente dovessero risultare prive di esiti utili, verranno prese in considerazione le altre alternative possibili.
Il PD precisa che Bersani non ha rinunciato all'incarico, ma è ancora in gioco.
Le consultazioni di Napolitano inizieranno alle 11,00 del mattino con il Pdl, mentre nel pomeriggio saranno sentiti in ordine M5S, Scelta civica e PD.
Pare che il venerdì di passione tocchi a Napolitano ...

La ricetta della pastiera napoletana

Immagine
28/03/2013

Cari amici: è tempo di pensare ai dolci ed alle ricette tipiche per Pasqua, giacché quest'anno non avremo a tavola l'agnello (che sarà salvato dalla intercessione del sommo pontefice) sarà bene dedicarci alle altre ricette tipiche della ricorrenza.
Vi propongo di seguito la ricetta della pastiera di grano napoletana tipica, così come l'ho ricopiata da un vecchio e sdrucito quadernetto della mia mamma.

Ingredienti per il ripieno: 500 gr. di ricotta romana, 500 gr. di zucchero, 7 uova, 300 gr. di latte, una scatola di grano precotto, scorza di limone grattugiato ed aromi (millefiori e/o sambuca).
Ingredienti per la pastafrolla: un uovo, 100 gr. di burro, un cucchiaio colmo di zucchero, farina q.b.

Preparazione: preparate la pastafrolla mescolando rapidamente gli ingredienti (il burro può essere freddo, anzi è meglio) fino ad ottenere un impasto ben consistente che si possa appallottolare. Fate riposare per una mezz'oretta in frigo.
Ora preparate il ripieno montando …

Il calvario di Bersani

Immagine
28/03/2013

Sembra sia rimasto da solo Bersani a portare la croce, che lui chiama "responsabilità" con la quale deve salire al colle questa sera alle 18,00 per conferire col presidente Napolitano circa i risultati delle sue consultazioni.
Il risultato è che alla fine Bersani non ha i numeri richiesti per garantire la governabilità.
Il veto posto dal M5S sul nome di Bersani, la negazione della fiducia non legata ai punti programmatici (per lo più condivisi) ma alla persona del segretario del PD  e per contro, le "condizioni" poste dall'area di centrodestra che pretende di dettare il nome del Presidente della Repubblica (che così perderebbe il suo ruolo di figura di garanzia e super partes) rendono il compito del presidente del consiglio incaricato estremamente difficile.

"Chi dice di no lo dice all'Italia, non a me io la testa non me la rompo ... e se ne assume la responsabilità"

Queste le parole di Bersani, ma il punto è proprio questo: nessuno se ne as…

Federico Aldrovandi: una storia che non ha fine.

Immagine
28/03/2013

Ieri alcuni agenti di polizia hanno inscenato una manifestazione a Ferrara per protestare contro la mancata concessione degli arresti domiciliari ai quattro poliziotti che rimasero coinvolti nella morte del giovane Federico Aldrovandi nel 2005.
La cosa ha suscitato molte polemiche al punto che il Senato della Repubblica si è alzato in piedi per esprimere la propria solidarietà ai familiari della vittima.
Il problema è nato perché la manifestazione purtroppo si è svolta davanti al palazzo del Comune dove lavora la madre del ragazzo, la quale, accompagnata da un gruppetto di persone, è scesa a mostrare una foto del figlio morto.  Gli agenti si sono quindi allontanati, ma oggi la mamma di Federico ha querelato per diffamazione  Franco Maccari, il segretario del Coisp (il sindacato di polizia)  ed il senatore Alberto Balboni (Fratelli d'Italia) in quanto  ha ritenuto inaccettabile l'accusa di avere mostrato in questa circostanza una foto modificata del figlio morto.
Una pol…

Franco Battiato e la parolaccia

Immagine
26/03/2013

Come notavamo ieri a proposito del linguaggio pentastellato nel blog di Grillo, la parolaccia esercita un indiscutibile fascino sulla mente di moltissime persone: a Roma c'era una volta (ci sarà ancora probabilmente) un ristorante intitolato alla parolaccia, che si chiama proprio così ("la parolaccia") dove la gente si siede e paga apposta per trovarsi in un luogo molto "in" dove i camerieri ti bistrattano e ti insultano.

Una piccola perversione, voi mi direte, e bisogna darvi per forza ragione.

La parolaccia implica sì l'eccitazione della trasgressione, la rabbia della rottura, ma contiene anche una valenza di tipo vorremmo dire "sadico anale": in linguaggio tecnico si parla di "coprolalia" per riferirsi ad un sintomo presente in alcuni disturbi psichici caratterizzati da aggressività espressa verbalmente nella produzione di turpiloqui a getto continuo.
L'effetto di "sporcare", "imbrattare" attraverso ques…

Condanna in appello a sette anni per Marcello Dell'Utri

Immagine
25/03/2013

Marcello Dell'Utri, ex senatore PDL coinvolto nella famosa trattativa stato mafia, viene oggi condannato dalla Corte d'Appello di Palermo a sette anni per concorso esterno in associazione mafiosa.

Si tratta di u lunghissimo processo che ha già visto una prima condanna nel 2004, una seconda parziale assoluzione nel 2010, limitatamente ai fatti successivi al 1992 ed infine la sentenza di oggi che rispetto alla condanna iniziale (che era di nove anni di reclusione più due di libertà vigilata) risulta mitigata in quanto riferita  solo ai fatti antecedenti il 1992.

Dell'Utri si è detto amareggiato, ma sereno, i suoi avvocati dicono di non tendere alla prescrizione, ma qualora "dovesse essere acclarata, non ci opporremo". 
Sarà infatti necessaria la conferma della condanna nell'ultimo grado di giudizio, cioè in Cassazione.

Bersani e "il governo dei miracoli"

Immagine
25/03/2013

Stasera a Roma si riunisce la direzione del PD: Renzi non ci sarà, dice di essere stato avvisato all'ultimo momento, per cui ha avuto difficoltà ad organizzarsi rispetto ad i suoi impegni di sindaco.
Sia Renzi che Bersani negano qualunque tipo di conflittualità all'interno del partito.
Giovedì Pierluigi Bersani dovrà conferire con Napolitano per metterlo al corrente di quanto emerso dalle consultazioni. Tutti sono convinti della necessità di un  governo ed il PDL insiste per l'ipotesi di "governissimo": oggi Berlusconi si è detto disposto a sostenere la fiducia al governo Bersani a condizione di avere Alfano come vice premier e, naturalmente, il presidente della Repubblica di centrodestra.

Bersani al contrario non sembra di questo parere: "Non si può al mattino annunciare la guerra mondiale e al pomeriggio proporre degli abbracci". Per quanto riguarda la presidenza della Repubblica ci si penserà a "tempo debito", mentre per ora bisogna …

Grillo vittima di schizzi di letame digitale?

Immagine
25/03/2013

Abbiamo dovuto parafrasare, il titolo del post leggibile sul blog di Beppe Grillo, commentato 10695 volte (alle 15,47 di oggi) in quanto, essendo un vetero collettivo di  signore in età matura (*), abbiamo superato da tempo quella fase in cui ai bambini per divertirsi e ridere da matti, basta gridare: "cacca!" e penso anche che siamo riuscite (grazie a decennali gruppi di autocoscienza e self helping) ad andare oltre quel periodo in cui l'insopprimibile bisogno di ribellione si esprime anche attraverso un linguaggio dissacrante ed osceno che vorrebbe scandalizzare i benpensanti.

Si può dire letame: un ottimo fertilizzante, tutta materia organica naturale. 

Certo perché dobbiamo riconoscere che la connotazione dispregiativa contenuta nella parola "merda" ci disturba un pochino, trattandosi di un becero ed insulso luogo comune.
Intanto, come rilevato poc'anzi, il letame costituito dagli escrementi di vari animali, il cosiddetto "stallatico", …

Napolitano alle Fosse Ardeatine

Immagine
24/03/2013

Oggi il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, con i presidenti dei Camera e Senato, ha commemorato la strage di civili perpetrata dai nazifascisti alle fosse Ardeatine il 24 marzo del 1944.
Napolitano ha  fatto appello ai politici perché "è il momento di pensare all'interesse generale del paese". Le parole del presidente sono evidentemente riferite alla difficile e contrastata trattativa in corso tra le forze politiche, le cui conseguenze potrebbero sortire effetti dirompenti in un momento così delicato di crisi economica nazionale.

Nel '44 alle Fosse Ardeatine furono uccisi 335 civili,  come atto di rappresaglia per l'attentato del giorno precedente in via Rasella contro le truppe tedesche. Nelle vecchie cave del luogo fu semplice occultare i tanti cadaveri, che per lo più sono rimasti anonimi.


Napolitano in questo giorno ha ricordato anche un'altra strage nazista, del 12 agosto 1944, avvenuta a Sant'Anna di Stazzema, dove oggi era pres…

Recensione di "L'uomo di acqua dolce" di Simona Salvatore

Immagine
24/03/2013

L’uomo di acqua dolce è un romanzo a mezza strada tra il genere rosa ed il poliziesco: la storia di una donna arruolata nell’arma dei carabinieri, già figlia di carabiniere e vedova di un carabiniere rimasto ucciso nel corso di una azione dell’arma. La donna viene descritta come una persona molto provata dal lutto per la perdita ed inconsolabilmente legata agli integerrimi principi ereditati dal padre e condivisi con il corpo militare cui appartiene.  Eva Alcamesi, viene trasferita da Milano in un piccolo centro di provincia dove incontra un uomo dal quale si sente immediatamente attratta, come per un tipico "colpo  di fulmine". La storia si sviluppa in una serie di "coincidenze", in effetti improbabili nella realtà, ma utili nella costruzione della trama romanzesca, per cui l’oggetto d’amore della ragazza, l’uomo di acqua dolce, si rivela essere un ex detenuto, un contrabbandiere legato alla banda responsabile della morte del marito di Eva e di una viole…

Tempo di sognare

Immagine
24/03/2013

I sogni sono capricciosi: danzano intorno ai momenti di gioia che la vita ci regala, ma   a volte ci colgono nei momenti più drammatici della nostra vita. 
I sogni sono come le speranze: ora pallidi e fugaci, ora densi di colori nitidi e coinvolgenti.
A volte ci fanno sorridere, a volte piangere, a volte ci confondono e ci sorprendono, ma ci rivelano sempre qualcosa di ignorato dentro le nostre anime.

Un pensiero ed una poesia  per i sognatori e coloro che oggi ancora sperano è il mio augurio di questa domenica.


Il sognatore Cammina  in perfetta solitudine,  senza che i piedi tocchino terra  e vola  precipitando ad ogni passo.  In un fremito d’ali  disegna l’intero cerchio  dell’orizzonte. Luce dell’alba boreale.

Recensione di "I mezzi volti" di Carla Cucca

Immagine
23/03/2013

“I mezzi volti” è un romanzo fresco, leggero, scritto in prima persona come un diario, in uno stile semplice, lineare e mobile: ricco di dialoghi e cambi di scena e che perciò assorbe facilmente l’attenzione senza la minima fatica. Si tratta della storia di una donna e delle sue più profonde amicizie dai tempi della scuola fino alla età matura. 
Una storia tutta al femminile con una minuziosa attenzione a dettagli frivoli (abbigliamento,  trucco etc.) quali elementi rivelatori e caratterizzanti del temperamento di ciascuno dei personaggi presentati: a tratti solo una discreta sfumatura di autoironia. 
Tutta la prima parte del diario è centrata sui tempi degli studi, descritto come un periodo di felice spensieratezza, come se la memoria della narratrice venisse filtrata da un velo colorato di quelli cioé che possono assorbire quasi tutti i raggi salvo il monocromatico che corrisponde alla tinta del velo: ciò che si vede attraverso il velo è tutto dello stesso colore, varia l’in…

Tra comici e burloni, la penosa situazione politica italiana

Immagine
23/03/2013


Pochi giorni fa il 18 e 19 di questo mese, era scoppiato il caso delle finte telefonate di Vendola ai parlamentari 5 stelle Campanella e Giarruso: si è poi scoperto che si trattava di uno scherzo radiofonico della "Zanzara", una trasmissione di Radio 24 che va in onda tutte le sere. 
Gli autori dello scherzo, Giuseppe Cruciani e David Parenzo, si sono poi confessati pubblicamente, ma la polemica che ne è seguita nei giorni immediatamente successivi, è stata un indice chiaro della tensione, condita di assurdità e paradossi, che caratterizza il clima politico italiano di questi giorni.

Oggi è la volta del finto profilo di Casaleggio: anche questo ha riscosso un ampio credito e sta ottenendo una notevole risonanza nel pubblico.
Com'è noto Casaleggio è il pensatore nell'ombra, qualcuno dice il "guru"  del M5S e da buon santone tende ad estremizzare le sue teorizzazioni, sicché ha abituato la gente ad aspettarsi di tutto: sarà per questo che il finto prof…

Italiani: il popolo più longevo d'Europa

Immagine
23/03/2013

Pubblicati sulla rivista scientifica "Lancet" i risultati di uno studio molto esteso "Global burden of disease" dal quale risulta che gli italiani sono il popolo più longevo in Europa, con una aspettativa di vita pari mediamente ad 81,5 anni, circa di  un anno superiore a quella degli inglesi.
Meglio di noi nel mondo solo i giapponesi, con una aspettativa di vita di 82,6 anni.

Dopo la pubblicazione dei risultati di questo studio, che ha esaminato la situazione di 187 paesi, impegnando per cinque anni il lavoro di ben 486 ricercatori, la Bbc ha contattato il nostro Istituto Superiore di Sanità per  indicazioni e chiarimenti:  gli inglesi non riescono a spiegarsi come mai gli italiani, che fumano, bevono ed insomma non godono fama di essere perfetti igienisti, riescano poi, alla resa dei conti, a vivere di più.
Non solo la nostra aspettativa di vita è maggiore, ma anche le condizioni di salute generale, valutate in base alla durata media della disabilità (che …

L'incarico di governo a Bersani

Immagine
22/03/2013

Non è proprio una sorpresa la notizia ufficiale dell'incarico a Bersani per la formazione del nuovo governo.
Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha comunicato la  decisione al leader della sinistra al termine del suo colloquio.
Bersani dovrà "verificare un sostegno parlamentare certo" per giungere "al più presto" ad un governo che abbia pieni poteri.
Napolitano ritiene che un governo di "grande coalizione" (il cosiddetto "governissimo") non sia praticabile a causa "di profonde e antiche divisioni, riesplose con la rottura di Novembre 2012", ma che la stabilità istituzionale sia fondamentale quanto quella finanziaria.

Subito dopo il colloquio con il presidente, Bersani ha incontrato il presidente del Senato, Grasso, e quindi la presidente della Camera, Boldrini. Di seguito dovrà incontrare i rappresentanti dei diversi gruppi politici.

Napolitano si augura che lo scontro tra le forze politiche non risulti "p…

Morti bianche: operaio rimasto ucciso nella provincia di Cuneo

Immagine
22/03/2013

Una breve nota dell'agenzia di stampa ANSA di oggi, alle 13,59, trasmette la notizia della morte di un operaio nella provincia di Cuneo a Bastia  Mondovì: l'uomo è rimasto schiacciato da un masso composto di terra e cemento, mentre lavorava alla costruzione di un tunnel.
Il  blocco di terra si è staccato dal rilievo collinare che gli operai stavano perforando: inutili i tentativi di soccorso.
Secondo l'osservatorio indipendente di Bologna sulle morti bianche, dall'inizio del 2013 sono documentate 84 morti per infortuni sul sul lavoro: 32% in edilizia, 28% in agricoltura, il 10% nell'industria, il 6,5% negli autotrasporti ed altri nei servizi. Aggiungendo a questa stima i morti in itinere (all'andata o al ritorno dal lavoro) si ritiene che la cifra minima sia di 170 morti complessivamente.
Anche considerando i soli incidenti sul posto di lavoro, siamo ad una media di un morto ogni giorno, di due al giorno se includiamo quelli morti per strada mentre si re…

Disagio sociale: 4 milioni di persone "assolutamente povere" nel 2013

Immagine
22/03/2013

 L'ennesimo allarme viene lanciato oggi all'apertura del forum annuale della Confcommercio a Cernobbio (prov. di Como) da Carlo Sangalli: la crisi economica, iniziata nel 2007 ha prodotto un aumento del numero di persone in condizioni di reale povertà pari a 615 unità in più al giorno nella media degli ultimi  cinque anni.
Il dato di povertà prevista per l'anno in corso è superiore alle stime ISTAT e si ritiene che raggiungerà il numero di 4 milioni e duecentomila, giungendo a colpire il 6% della popolazione.
Per il 2013 il PIL continuerà a scendere di un -1,7% (una stima peggiore di quanto prospettato pochi mesi fa: -0,9%) la domanda interna, ovvero  i consumi, sono diminuiti di oltre 140 miliardi ed il calo continuerà quest'anno con una ulteriore flessione prevista del -2,4%.

In conseguenza di questa situazione peggiorerà la crisi delle imprese, per cui  ne verranno probabilmente  perse altre 90.000 durante quest'anno.
Sotto il profilo economico l'insta…

Grasso raccoglie la sfida dei 5 stelle e si dimezza lo stipendio

Immagine
21/03/2013

Pietro Grasso decide di dimezzarsi effettivamente lo stipendio da 18.600 euro netti a circa 9.000 euro netti, riduce anche la sua scorta e rinuncia all'autista ed all'appartamento che gli spetterebbero.
Non siamo ai 5.000 euro lordi che pretende Grillo, ma il risparmio realizzato dallo Stato per il suo solo ruolo istituzionale sarà di 111.960 euro su base annua.

Il presidente del Senato ha spiegato le proprie motivazioni per questa scelta ed ha aggiunto  che sta cercando di approfondire con i funzionari competenti le possibilità di risparmio sui costi della politica.
Grasso ha dichiarato che intende tenere fede al suo impegno di trasparenza e passare dalle parole ai fatti,  auspicando anche che il suo esempio venga seguito dai componenti dell'ufficio di presidenza del Senato, che intende far lavorare per cinque giorni alla settimana, dal lunedì al venerdì.








Primo giorno di primavera e giornata mondiale della poesia

Immagine
21/03/2013

Oggi siamo stati graziati: dileguata la stretta del maltempo, spazzato il cielo dalle nuvole, si è presentata una giornata limpida degna di un inizio di primavera.
Pare che oggi sia anche la giornata mondiale della poesia: idea un pò ovvia posizionarla nel primo giorno di primavera, ma in fondo struggentemente romantica e sognante, non credete?

Mi sto chiedendo se trattandosi dell'inizio della primavera poetica valga la pena di propinare ai malcapitati passanti una poesia e, nel caso, quale: una poesia d'amore? Tanto per restare in tema, perché è risaputo che la primavera esercita il suo fascino proprio perché è la stagione del risveglio di ogni desiderio amoroso (con particolare riguardo alla intensificazione delle pulsioni sessuali, s'intende) ma non sarà poi ancora più ovvio della nostra giornata mondiale della poesia? A questo punto la miglior cosa da fare per trarsi di impaccio è dedicare un inno alla vita che nasce.

Al figlio che nascerà

Quali parole pronun…

700.000 euro per un asilo nido a Torre Del Greco

Immagine
La Regione Campania ha reso disponibile un finanziamento di 700.000 euro per la realizzazione di un asilo  nido comunale nella cittadina di Torre Del Greco, un piccolo centro dell'hinterland napoletano, conosciuto forse più che altro per essere stata nominata in qualche commedia di Eduardo De Filippo.
Va detto che se il progetto andrà a buon fine, sarà la prima esperienza in assoluto su questo territorio, dove normalmente si dà così tanto  per scontato che le donne siano casalinghe e pertanto dedite alla cura familiare, da consentire il ritiro dei libretti mensa delle scuole materne solo in determinati giorni, al mattino dalle 10,30 alle 12,30 ...
L'istituzione di un asilo nido rappresenta un piccolo indice di modificazione della realtà sociale e del costume, con riconoscimento della esigenza di supporto nel lavoro educativo e di cura proprio del ruolo femminile.

Consultazioni per l'incarico di governo

Immagine
21/03/2013

Questa mattina il presidente Napolitano ha ricevuto le delegazioni prima del M5S e quindi di PDL e Lega Nord. Fino a questo momento le posizioni delle diverse forze politiche appaiono difficilmente conciliabili.
Beppe Grillo, accompagnato dai suoi portavoce di Camera e Senato, Roberta Lombardi e Vito Crimi, ha varcato per primo la soglia del palazzo del Quirinale: non ha rinunciato a qualche suo atteggiamento ironicamente svalutante del contesto istituzionale (diversi organi di stampa hanno descritto il suo sfregarsi i polpastrelli delle dita, in un gesto usato per significare denaro, nel momento in cui ha chiesto del presidente della Repubblica all'uomo di guardia) e, come suo costume, non ha rilasciato  dichiarazioni alla stampa all'uscita. 
Ha parlato per lui Crimi: "(...) Napolitano ha ascoltato molto Beppe e Beppe l'ha visto un pò più sveglio di quello che pensava"
Il M5S ha chiesto al presidente di formare il governo ed ha dichiarato che non voter…

Comune di Torre Del Greco: il sindaco ritira le dimissioni

Immagine
Ieri l'ufficio stampa del Comune di Torre Del Greco, nella provincia di Napoli, ha trasmesso notizia del ritiro delle dimissioni da sindaco da parte dell'avvocato Gennaro Malinconico.
Di seguito si trascrive la nota ufficiale inviata ai membri rappresentativi del consiglio comunale:

"Gentilissimi Signori,
poco più di due settimane fa, ufficializzavo la mia volontà di dimettermi dalle funzioni di Sindaco di Torre del Greco, avendo avvertito una profonda “sensazione di solitudine” nello svolgimento del delicatissimo compito assegnatomi da tanti nostri concittadini.

Neppure l'impegno che avevo quotidianamente profuso, in poco più di nove mesi di mandato, per contribuire a risolvere le molteplici problematiche in essere - tra le quali vi sono, purtroppo, pure quelle ereditate dai nostri predecessori - mi appariva sufficiente e risolutorio, vista la crisi economica e sociale nella quale versa la città.

La proposta di Grillo: 5.000 euro lordi mensili per i parlamentari e nessuna indennità

Immagine
20/03/2013

Beppe Grillo sul suo blog risponde a Grasso e Boldrini, che si sono autoridotti lo stipendio e la sua risposta nella sostanza vuole significare che ciò che i due parlamentari  hanno fatto non basta: intanto, secondo Grillo dovrebbero precisare se si sono ridotti lo stipendio o le indennità aggiuntive, poi per essere veramente di esempio dovrebbero rinunciare del tutto alle indennità ed in più dimezzarsi lo stipendio: 5.000 euro lordi anziché 11.000.

Secondo Grillo, tanto per cominciare, i presidenti di camera e Senato dovrebbero rinunciare ai rimborsi elettorali ed ha lanciato su twitter la campagna "fatelo voi" per chiedere a Boldrini e Grasso di dimezzarsi lo stipendio e rinunciare ai rimborsi.

Insomma una sfida al rialzo ... o forse meglio dire al ribasso ...

Recensione di "Il confessore" di Pietro Baita

Immagine
20/03/2013

L'opera è un romanzo breve che ho deciso di leggere perché incuriosita dal titolo. "Il confessore" nell'immaginario di ognuno è un custode di segreti e di storie di vita, un ascoltatore ed un giudice, investito del potere divino del perdono. "Non ho mai negato l'assoluzione" scrive l'autore e così il confessionale funziona come un espediente narrativo accattivante e capace di aggregare frammenti di discorsi, impressioni, fugace balenare di immagini che gradualmente si raccordano e si aggregano, ricomponendo in qualche modo il canto corale di una piccola comunità di paese.  La storia è quella di un frate designato per il lavoro del confessionale: la grata è il filtro attraverso il quale gli giungono le voci della vita che gli è preclusa dalle mura del convento ed alla quale lui assiste da spettatore con la partecipazione distante di chi è fuori dal tumulto. Spesso alle voci si sovrappongono riflessioni: il confessore si confida con le consi…

La fitta agenda di Napolitano

Immagine
20/03/2013

A partire da questa mattina e per tutta la giornata di domani il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, riceverà i rappresentanti dei vari gruppi parlamentari per le consultazioni finalizzate alla formazione del nuovo governo.
Stamane sono stati ricevuti prima i due presidenti di Camera e Senato ed al termine del colloquio, Pietro Grasso ha affermato che vi è urgente necessità di dare un governo al paese e che Napolitano è intenzionato ad abbreviare i tempi il più possibile.
Nel pomeriggio alle 18,00 è fissato l'incontro con gli esponenti di Scelta Civica, questa mattina sono state ricevute le delegazioni di altri gruppi minoritari.
Domani verranno ricevuti i rappresentanti dei maggiori partiti: al mattino M5S seguito da PDL e Lega Nord ed al pomeriggio il PD.

Al termine delle consultazioni il presidente Napolitano affiderà l'incarico di formazione del nuovo governo e fino a questo momento si ritiene che tale incarico possa andare a Bersani
Da quanto trapela dal…

Boldrini e Grasso: autoriduzione degli stipendi.

Immagine
20/03/2013

Laura Boldrini e Pietro Grasso  hanno fatto sapere ieri che intendono ridurre  i propri stipendi del 30%.
Questo vuole essere un piccolo segnale concreto del cambiamento di costumi che i due presidenti intendono portare nelle istituzioni.
Grasso vuole incrementare la "produttività" e portare l'orario di lavoro proprio e dei dipendenti a cinque giorni settimanali.
Il taglio di stipendi ed indennità lo si vuole estendere ad altre cariche interne, a tutto il parlamento ed anche ai dipendenti, con l'accordo dei sindacati di categoria.
L'obiettivo è di realizzare un risparmio complessivo tra il 30 ed il  50% dei costi dell'apparato.

Questo orientamento è stato portato alla conferenza dei capigruppo di Camera e Senato nel pomeriggio di ieri, dove si è inoltre stabilito di rivedere le norme che regolano i gruppi parlamentari.

Un motivo di disaccordo nato  con gli esponenti M5S sta nel fatto che tutti preferiscono aspettare la formazione del nuovo governo per ist…

Scherzi telefonici: false telefonate e vera diffamazione.

Immagine
19/03/2013

Tra ieri sera e questa mattina, nell'ambito di una tesa corrida politica tra tutte le forze in gioco, accade che due dei senatori M5S chiamino in causa Vendola per accusarlo di averli, diciamo così "corteggiati" (politicamente, come è ovvio).
Francesco Campanella, senatore siciliano  per il M5S,  ieri diffonde in rete la notizia di aver ricevuto una telefonata da Niki Vendola, leader di SEL, che gli avrebbe proposto di accoglierlo nelle file del suo partito, in caso di espulsione dal M5S per il  voto dato al senatore Grasso.
Vendola smentisce, minaccia querele e pretende scuse, dichiarando di avere del tutto ignorato fino a quel momento l'esistenza del senatore Campanella, per cui  mai  avrebbe potuto solo pensare di telefonargli.
Questa mattina un altro senatore M5S, Giarruso, dice di avere ricevuto una telefonata da Vendola e Campanella, a sua volta, dichiara di averlo risentito e di "essersi chiarito".
Lo staff di SEL smentisce che vi  sia stata al…

Berlusconi rivendica il "diritto" di scegliere il presidente della Repubblica (e del CSM)

Immagine
19/03/2013

Tempi duri per coloro che non credono ai tumulti ed alle rivoluzioni di piazza.
Pochi giorni sono passati da che Grillo sbraitava che senza il M5S sarebbe stata rivolta di piazza ed ecco che oggi i tumulti sono invocati da Berlusconi.

Grillo sosteneva di essere riuscito ad incanalare un malcontento che diversamente avrebbe potuto sfociare in disordini e protesta sociale: rivendicava la piena paternità del suo movimento, sostenendo che (pur avendo piazzato senatori e deputati in parlamento) non avrebbe appoggiato nessuno, né partecipato al governo se non dopo avere ottenuto il 100% dei voti o comunque la fiducia ad un governo (monocolore) 5 stelle.
Molti hanno detto che così dimostrava di pretendere il potere assoluto, poco conciliabile con l'attuale regime democratico.

Certo  "regime democratico" è una una parola grossa, una formulazione quanto meno ottimistica, se si pensa alle ultime legislature, dominate dalla destra, la quale, a quanto pare, ha utilizzato quals…

La prima messa del papa Francesco

Immagine
19/03/2013

Grande attesa questa mattina per la messa inaugurale del nuovo pontefice. Fin dalle primissime ore del mattino la folla attendeva di poter accedere a piazza San Pietro.
L'ingresso è stato consentito in anticipo alle persone disabili in carrozzina.
Il papa è giunto poco prima delle nove ed ha attraversato la folla nella sua auto, una jeep scoperta, che ha voluto fermare per salutare la folla di fedeli: un bacio a due bambini che gli vengono tesi attraverso la folla, una carezza ad un disabile.
Sul sagrato della chiesa ad attenderlo erano presenti autorità laiche e religiose, tra cui i capi di stato di Italia ed Argentina, i rappresentanti della chiesa ebraica e le delegazioni diplomatiche provenienti da ogni parte del mondo.

Tutti hanno atteso ed ascoltato l'omelia del papa, giacché egli  ha voluto proporsi fin dai primi momenti della sua nomina come il portatore di un rinnovamento nella istituzione ecclesiastica, un cambiamento soprattutto improntato ai valori di umiltà,…

Per la città della scienza di Bagnoli

Immagine
18/03/2013
Ho accettato volentieri l'invito di un amico di scrivere un pensiero  di solidarietà per la nostra città della scienza bruciata per mano della malavita.  Non amo di solito la retorica, ma in questo caso non avrei potuto, né voluto sottrarmi.  Sarà solo un foglio seminato sulle rovine e lo regalo anche a chi passa di qui per caso, come un fiore sul bordo di un sentiero ...
Dicono che il popolo napoletano conosca bene l’arte dell’arrangiarsi, che sia capace di adattarsi ad ogni situazione e che sappia sopportare le condizioni più degradanti, subendone la violenza e l’umiliazione. Dicono che a Napoli si faccia troppo spesso festa e si canti e si balli più del dovuto e questo malgrado la sofferenza e la miseria che affligge tanta parte della sua gente. Dicono che a Napoli risieda la camorra e che la città ne subisca lo sfruttamento e l’insulto. Può darsi che anche questo sia proprio tutto vero, ma questo ancora non è la verità completa. C’è un’altra parte di verità che conosce solo…