Clochard: tre senzatetto morti a Cosenza.





Non solo il lavoro, ma anche la miseria continua a mietere vittime in Italia.
A Cosenza sono morti tre senzatetto, bruciati nell'incendio della casa abbandonata dove si erano rifugiati per la notte.
Una quarta persona, un uomo di origine marocchina che dormiva al piano superiore, invece si è salvato.
I vigili del fuoco sono intervenuti questa mattina per l'incendio di un casolare abbandonato del centro storico, vicino all'edificio del comune: solo dopo avere spento le fiamme, entrando, si sono accorti di tre cadaveri carbonizzati. Potrebbe essersi trattato di un cortocircuito perché è stata trovata una stufa elettrica allacciata alla rete con mezzi di fortuna. I tre morti sembra fossero di origine rumena.
Il giovane sopravvissuto ha dichiarato di essersi addormentato ubriaco e di non essersi accorto di nulla.
Il caso è ora al vaglio della polizia.

Commenti

Post popolari in questo blog

Torre Del Greco: il penoso spettacolo delle spiagge invernali

Torre Del Greco: le strade discariche di rifiuti

Quel gran pasticcio della cheesecake (ricetta o quasi)

Corruzione quotidiana: i dati Istat

Le sette (vere) poesie più brevi al mondo