Coccole ... ed attese





Buona domenica!  

Oggi cerchiamo di rilassarci, speriamo si riposino anche i personaggi politici che stanno ad urlarsi dai balconi come comari in lite, sicché  ci si aspetta che al momento di entrare in parlamento scenderanno giù al palazzo per prendersi per i capelli ... 
La folla già si raccoglie nel cortile per non perdersi la scena dello "strascino" ... con le telecamere stavolta!
 Dice il saggio: "Se c'è rimedio perché preoccuparsi? E se non c'è rimedio, perché preoccuparsi?"
Allora lasciamo perdere e passiamo la giornata a coccolarci 
"Di doman non c'è certezza!" questo è appunto il caso ...
Vi dedico quindi una poesia (il dolce per la vostra colazione) e per non discostarmi troppo dal tema precedente ne ho scelta una che si intitola "Attesa"




Attesa
Sgocciola il tempo,                                            
lentamente.
Ogni istante alita
 a lungo,
fin l’ultimo fiato:
una stilla apprensiva,
leggera,
 nutrita da un filo
sottile
di un’arida fonte.
Poi piano
prende peso,
s’allunga,
si stacca,
scorre un rivolo e cade
a bagnarmi le labbra.






Commenti

Post popolari in questo blog

Torre Del Greco: il penoso spettacolo delle spiagge invernali

Torre Del Greco: le strade discariche di rifiuti

Quel gran pasticcio della cheesecake (ricetta o quasi)

Corruzione quotidiana: i dati Istat

Le sette (vere) poesie più brevi al mondo