Condanna in appello a sette anni per Marcello Dell'Utri



25/03/2013

Marcello Dell'Utri, ex senatore PDL coinvolto nella famosa trattativa stato mafia, viene oggi condannato dalla Corte d'Appello di Palermo a sette anni per concorso esterno in associazione mafiosa.

Si tratta di u lunghissimo processo che ha già visto una prima condanna nel 2004, una seconda parziale assoluzione nel 2010, limitatamente ai fatti successivi al 1992 ed infine la sentenza di oggi che rispetto alla condanna iniziale (che era di nove anni di reclusione più due di libertà vigilata) risulta mitigata in quanto riferita  solo ai fatti antecedenti il 1992.

Dell'Utri si è detto amareggiato, ma sereno, i suoi avvocati dicono di non tendere alla prescrizione, ma qualora "dovesse essere acclarata, non ci opporremo". 
Sarà infatti necessaria la conferma della condanna nell'ultimo grado di giudizio, cioè in Cassazione.

Commenti

Post popolari in questo blog

Le sette (vere) poesie più brevi al mondo

Esiste la cattiveria? Cosa significa essere cattivi? Come accade e come difendersi?

Ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati

La teoria dell'idiozia maschile: evidenze scientifiche

Il cielo stellato (poesia)