La sinistra ritrova l'unità sul nome di Romano Prodi, candidato alla Presidenza della Repubblica!

                                                                                                                     

                                                                                                                        19/04/2013


Bersani propone ai grandi elettori PD il nome di Romano Prodi come candidato presidente ed incontra il consenso unanime ed il plauso di tutta la coalizione di sinistra, finalmente di nuovo unita!
Bersani: dileggiato, respinto, insultato, corteggiato e poi ancora accusato di distruggere il partito.
 Bersani ha ascoltato la sua base, i militanti, i compagni del partito ed ha compreso che trovare un accordo tra le diverse forze politiche non è un problema solo del PD: è un problema di tutte le forze politiche.


Un problema solo del PD è trovare coerenza ed unità interna.
Romano  Prodi è il candidato della sinistra, unita.

Questa è democrazia: nessuno è esente da errore, è la capacità di correggersi che fa la differenza!

Ora chi non ha invece mai voluto ascoltare  la sua base militante, chi si è irrigidito e chiuso nelle sue posizioni, indebolendo la sinistra,  rendendola così ricattabile dalle altre forze politiche e di  fatto contribuendo ad indurre  certe scelte e modalità discutibili come unica alternativa allo sfacelo, dovrebbe riflettere.

Almeno una riflessione è d'obbligo.


Commenti

Post popolari in questo blog

Torre Del Greco, il parcheggio al porto: la protesta viaggia sui social

Torre Del Greco, criticità rifiuti: la risposta dell'Amministrazione

Torre Del Greco: dove si svolgerà la manifestazione commemorativa del 4 Novembre

L'Italia non è un paese per giovani: lavorano solo i vecchi

L'egemonia del Lombardo-Veneto: domani il referendum