La top ten dei 5 stelle: Gabanelli si aggiudica il primo posto


16/04/2013

Come annunciato ieri oggi è stata resa pubblica la graduatoria dei candidati al Quirinale votati dagli iscritti al M5S: la prima in classifica è la giornalista Milena Gabanelli, segue al secondo posto Gino Strada e quindi al terzo Stefano Rodotà. Di seguito abbiamo in ordine: Gustavo Zagrebelsky, Ferdinando Imposimato, Emma Bonino, Giancarlo Caselli, Romano Prodi ed infine Dario Fo.



Milena Gabanelli, 59 anni, è una nota giornalista della Rai, conosciuta per uno stile innovativo e coraggioso di giornalismo, inviata in passato  in zone di guerra delle quali ha documentato tutta l'atrocità: sembra abbia detto oggi di essersi sentita commossa e sopravvalutata della designazione dei 5 stelle, ma nessuno crede che l'interessata voglia realmente rendersi disponibile per l'incarico, benché non si sia ancora pronunciata.







Gino Strada, 65 anni,  è un chirurgo, fondatore di Emergency, famoso, ma anche discusso per le trattative condotte in Afghanistan per la liberazione del giornalista Mastrogiacomo. Nei giorni scorsi a chi gli chiedeva se avesse eventualmente accettato un incarico presidenziale, ha risposto: "io faccio un altro mestiere".



Stefano Rodotà, 80 anni, è un politico ed un giurista esperto in materia costituzionale ed impegnato nella tutela delle minoranze etniche, essendo lui stesso appartenente alla minoranza albanese.






Oggi sono in molti a ritenere che i primi due classificati si autoelimineranno, di conseguenza le maggiori probabilità di effettiva designazione quale candidato unico dei 5 stelle sono per Rodotà o Zagrebelsky quest'ultimo settantenne ed  anch'egli giurista, ha fatto parte della Corte Costituzionale.

Sarà comunque necessario attendere almeno qualche giorno per raccogliere le dichiarazioni degli "eletti" e formarsi così un'idea circa la eventuale possibilità di convergenza di voti da altre aree sul candidato che sarà il prescelto e sostenuto dal M5S.

Commenti

Post più popolari