Stefano Rodotà è il candidato dei 5 stelle

                                                                    17/04/2013
 Ormai è stata ufficializzata e resa pubblica la cosa: come annunciato sia Milena Gabanelli, che ha motivato la sua scelta in una lettera scritta al Corriere, che Gino Strada hanno declinato l'offerta avanzata dal M5S alla candidatura per la presidenza della Repubblica. Beppe Grillo avvisa che ha sentito Stefano Rodotà il quale, invece, ha accettato e rimane quindi il candidato del M5S.



Sul versante invece della trattativa destra sinistra (Bersani, Monti e Berlusconi) sembra sia emerso il nome di Franco Marini, come candidatura condivisibile e condivisa da Berlusconi.
Franco Marini, 80 anni, nasce come sindacalista CISL e politico democristiano,  transitato quindi nella Margherita ed infine senatore PD, di forte matrice cristiano cattolica.

In realtà i giochi sono ancora aperti e Marini sembra non raccogliere all'interno  della stessa sinistra, il consenso né dell'area Vendola, né dei renziani.


Grillo intanto passa dagli inviti agli anatemi contro "Gargamella" ... certo una linea di condotta meno arrogante verso Bersani avrebbe giovato e potrebbe tuttavia giovare a trovare spazi di intesa, ma ... come spiegarglielo?

Commenti

Post popolari in questo blog

Torre Del Greco, il parcheggio al porto: la protesta viaggia sui social

Torre Del Greco, criticità rifiuti: la risposta dell'Amministrazione

Torre Del Greco: dove si svolgerà la manifestazione commemorativa del 4 Novembre

L'Italia non è un paese per giovani: lavorano solo i vecchi

L'egemonia del Lombardo-Veneto: domani il referendum