Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2013

Assaggiatori di sesso per bando di concorso

Immagine
31/05/2013


Ebbene oggi sono stati chiesti per per Fede, Mora e Minetti, imputati nel famigerato processo Ruby, sette anni di carcere: il pm, un certo Antonio Sangermano, li considera tutti colpevoli nella gestione del giro di ragazze a disposizione di Berlusconi e quindi ne descrive le "mansioni" ovvero i reati ipotizzati senza alcun pudore!
Cari voi! E qui mi dovrete veramente perdonare, ma non resisto: come sarebbe a dire che Emilio Fede e Lele Mora erano assaggiatori di sesso?? E va bene finché si arriva ad insinuare che Nicole Minetti faceva la maitresse e si occupava di agghindare e pagare le ragazze, lo posso ancora capire, ma che fosse consentito a Fede e Mora di fare da "assaggiatori" è una cosa troppo perversa! Dove è finito allora lo ius primae noctis? Così, bello e buono nasce questo nuovo mestiere di"assaggiatore" che tradisce e rinnega tradizioni storicamente radicate nella cultura feudale del nostro popolo.

                         E questi  d…

Giornata mondiale senza il tabacco

Immagine
31/05/2013

Oggi è la giornata mondiale senza tabacco e ricorre il cinquantenario dall'inizio delle prime denunce contro il consumo, con diffusione di dati statistici  che ne rivelavano la natura di fattore di rischio in diverse patologie.
Accanto alla informazione a scopo educativo è stata condotta  una vera e propria lotta  attraverso le campagne antifumo, iniziata appunto il 31 maggio 1963 dalla American Heart Association, che per prima ha dato l'allarme  sui gravi danni alla salute prodotti dal fumo.

Oggi insomma celebriamo i 50 anni di guerra alla sigaretta.
Dopo i primi allarmi si sono susseguiti nei vari paesi occidentali provvedimenti che hanno vietato la pubblicità dei prodotti a base di tabacco, hanno introdotto il divieto di fumo in tutti i locali pubblici ed hanno resa obbligatoria la presenza sui prodotti degli avvisi indicanti il danno alla salute pr…

Questione di stile

Immagine
30/05/2013

Oggi in un post del suo blog titolato "i maestrini dalla penna rossa" Beppe Grillo se la prende un pò con tutti i politici specie del PD, il che non stupisce, essendo la cosa ormai un cliché abituale, ma fanno invece notizia le parole durissime lanciate contro il candidato M5s alla presidenza della Repubblica. Parliamo ovviamente di Stefano Rodotà, terzo classificato nella top ten presidenziale dei 5 stelle e primo ad accettare la candidatura per questa forza politica. Queste le parole di Grillo al suo indirizzo: 

"In prima fila persino, con mio sincero stupore, un ottuagenario miracolato dalla Rete, sbrinato di fresco dal mausoleo dove era stato confinato dai suoi a cui auguriamo una grande carriera e di rifondare la sinistra"


Rodotà pare si sia reso responsabile di "critica" per giunta nel corso di una intervista al Corriere della sera, dove, privo dell'assistenza dei comunicatori prezzolati  da Grillo, aveva criticato appunto il rapporto co…

L'uomo e il mare ovvero il Presidente e la Costituzione

Immagine
30/05/2013

Ogni giorno ed in tutti i media si parla di disoccupazione, crisi, disperazione, lavoro che non c'è e giovani senza prospettiva.
Oggi ne ha parlato il presidente della Repubblica: la notizia non ha particolare risalto, forse proprio perché se ne parla ogni giorno ed ognuno dice la sua, ma Giorgio Napolitano oggi nel suo riferimento alla disoccupazione giovanile ha richiamato l'articolo 1 della nostra Costituzione, laddove si parla di "una Repubblica fondata sul lavoro".
L'attuale situazione sociale ed economica viene quindi a minare profondamente i principi istituzionali dello stato: il senso dell'accostamento non ha altra lettura.
Le parole di Napolitano: "Dobbiamo essere una Repubblica all'altezza dell'articolo 1 della Costituzione (...) quel primo articolo ebbe grande significato e si discusse moltissimo in Assemblea Costituent…

Il letamaio volante

Immagine
30/05/2013

Ci risiamo: sale la tensione alle stelle,  alle 5 stelle per l'esattezza  e (chissà poi in base a quale logica) tornano in auge gli escrementi, le feci ovvero il letame o anche la cacca, per dirla col simpatico e tenero linguaggio infantile. 
Certo, perché c'è da chiedersi cosa c'entrino mai le stelle, ma sarà perché gli opposti sempre si toccano: una cosa in comune ce l'hanno, stanno alle estremità! E poi dice che si attraggano pure: polo positivo e polo negativo, è risaputo, sicché se la tensione sale alle stelle, i contenuti e la terminologia usati nel contendere scendono nelle cloache e di conseguenza ti passa tutta la poesia! Quella ispirata, ovviamente, dalla contemplazione del cielo stellato: sarà per via della puzza, anche i poeti hanno i loro limiti. 

Povera gente, pensare che fanno tanto per elevarsi nel loro nobile esilio di anime sensibili e manco nessuno li vuole lasciare in pace: così Roberta Lombardi lo ha detto chiaro e tondo oggi nella sua mail

Scompare oggi Franca Rame: la sua testimonianza espressa nell'arte.

Immagine
29/05/2013

Muore oggi  ad 84 anni, in casa sua Franca Rame: inutili i soccorsi medici tempestivi, inutili i tentativi di rianimazione, gli operatori intervenuti riescono  solo a constatarne la morte. Era malata da tempo: lo scorso anno era stata soccorsa e ricoverata a lungo per un ictus cerebrale, questa volta non ce l'ha fatta.
Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ne ha espresso il ricordo: "(...) ricordo il suo appassionato impegno civile e rendo omaggio alla continuità del suo apporto fino ai tempi più recenti alla vita artistica e culturale del paese".

Al Senato le è stato tributato un minuto di silenzio dopo l'annuncio della sua scomparsa dato da Pietro Grasso.
Nata  il 18 luglio  1929, figlia d'arte, viene a trovarsi sul palcoscenico fin da quanto era in fasce, utilizzata nel ruolo di infante negli spettacoli della compagnia famil…

L'avvelenata di Beppe Grillo: "Vi capisco"

Immagine
28/05/2013


Oggi Beppe Grillo ha commentato sul suo blog i risultati delle elezioni amministrative concluse ieri.  
Titolo del post: "Vi capisco".
Si tratta di fatto del corrispondente di "L'avvelenata" di Francesco Guccini, quanto  meno mi ha fatto pensare a quello. Diciamo così: ormai si va con la tecnica delle libere associazioni, perché a ragionarci è diventato troppo difficile ... poc'anzi pensavo al buon Sigmund per il suo istruttivo trattato sulla cocaina, ma in questo Grillo non c'entra, sono io che divago .... è un vizio. Che ci posso fare? Che però, si sa, i combattenti, quelli che devono sparare in guerra  pure ne fanno uso (non di Grillo, della cocaina) sarà per quel vissuto di potenza e di invincibilità che ti dà il farmaco: l'inganno dello psicostimolante, che poi a tradimento ti paralizza il cuore (specie ad una certa età) o t…

Presentata oggi a Roma la relazione europea sulla droga 2013

Immagine
28/05/2013
Oggi il Dipartimento delle politiche antidroga ci informa della avvenuta  presentazione in data odierna della relazione annuale europea sulla droga.
Risulta che in Europa circa 85 milioni di persone adulte (corrispondenti al 25% degli adulti) hanno fatto uso nel corso della vita di sostanze illecite: la cannabis ed i derivati appaiono tra le sostanze più largamente consumate e sequestrate secondo  dati che sono comunque riferiti all'anno 2011.
Utilizzando, quale riscontro oggettivo ed attendibilmente misurabile, come indice  della diffusione del consumo, la quantità di sostanza sequestrata, sempre per l'anno 2011 risulta:

- foglie di cannabis 41%
- resina di cannabis 36%
- piante di cannabis 3%
Di fatto quindi la cannabis rappresenterebbe nel complesso circa l'80% del consumo  di sostanze tra la popolazione europea (teniamo presente che il dato è rife…

Amministrative 2013: vince l'astensionismo

Immagine
27/05/2013

Alle 15,00 di oggi sono stati chiusi i seggi per le elezioni comunali di 563 Comuni in Italia.
Il dato secco che risalta in primo piano, in base a quanto trasmesso alla stampa dal Ministero dell'Interno è la riduzione dell'affluenza rispetto alle precedenti amministrative: siamo a -15% mediamente su scala nazionale ed addirittura a -21% nella città di Roma, considerata una cartina al tornasole, i cui dati si rappresentano come maggiormente significativi  degli umori degli italiani nell'attuale momento storico e politico.
In pratica vince l'astensionismo: sempre più i cittadini disinvestono e rinunciano alla partecipazione attiva alla vita politica del paese.
Effetto del governo di "larghe intese"? Effetto della progressiva sfiducia che è venuta maturando nel corso degli ultimi anni e del vissuto di impotenza che ne deriva in chi si vede troppe cose passare al di sopra della testa? Difficile a dirsi.
Secondo dato secco: il crollo dei consensi del Movime…

15 anni di buona e cattiva sorte, di salute e malattia, finché il giudice non vi separi ....

Immagine
27/05/2013

Nudo e crudo il dato ISTAT: la durata media dei matrimoni italiani dal momento della cerimonia delle nozze alla separazione è di 15 anni, 18 se si considera la data del divorzio.
Separazioni e divorzi sono aumentati di frequenza di anno in anno dal 1995 ad oggi: nel '95 su 1.000 matrimoni si contavano  158 separazioni ed 80 divorzi, nel 2011 siamo saliti a 311 separazioni e 182 divorzi.
Mediamente il matrimonio dura 15 anni con una età media della donna di 43 anni e 46 per il marito all'atto della separazione; la maggior parte dei coniugi (90,3%)  sceglie l'affido condiviso per i figli.

Resta custode del tetto coniugale la moglie: in quasi il 60% dei casi, infatti, le viene assegnato l'appartamento condiviso durante il matrimonio. In circa l'85% dei casi le separazioni sono consensuali.

La tendenza espressa da questi dati, tuttavia, non è affatto apprezzata dalla cultura cattolica ed il papa oggi durante la sua omelia a Santa Marta muove un rimprovero a colo…

Vittime della crisi e del "mal di vivere"

Immagine
27/05/2013

Epilogo in tragedia per una coppia di mezza età di Besate in provincia di Milano: Luigi, 52 anni, si è impiccato dopo avere strangolato la moglie, Giuseppa di 51 anni. A trovarli in casa un operaio che avrebbe dovuto occuparsi della ristrutturazione dell'immobile, che in effetti non era che un vecchio fienile in condizioni di degrado.
I due coniugi erano stati sfrattati, il locale sequestrato ed i due versavano in condizioni economiche disastrose: la donna soffriva di disturbi psichici e non era in grado di lavorare, l'uomo svolgeva lavori occasionali,ma era dedito all'alcol. 

Uno scenario degno dell'"Assomoir" di Emile Zola, dove, con spietato realismo, vengono messi a nudo i vizi e le debolezze così frequentemente coniugati alla miseria. 
Strano che tutto questo accada però nel XXI secolo, quando dovrebbero esistere  sevizi sociali (que…

Femminicidio: bruciata viva a 16 anni.

Immagine
26/05/2013

Una storia dai contorni cupi e raccapriccianti: ha confessato  il fidanzatino, anch'egli  minorenne (17 anni) di Fabiana Luzzi, 16 anni da compiersi il 13 giugno prossimo, scomparsa venerdì scorso da Corigliano Calabro in provincia di Cosenza.
La ragazza non aveva fatto ritorno da scuola: il corpo bruciato è stato trovato ieri dai carabinieri in un terreno della zona.
Il fidanzato ha finito per confessare: ha prima accoltellato e poi cosparsa di benzina e  bruciata la ragazza, lui stesso ha dato quindi le indicazioni che hanno consentito il rinvenimento del cadavere.

Particolare atroce: era ancora viva quando le ha dato fuoco.
Il ragazzo venerdì aveva dovuto farsi medicare in ospedale per ustioni al volto, raccontando di un incidente: la sua versione dei fatti non aveva tuttavia convinto i sanitari, né la polizia, così il giovane è stato interrogato fino alla confessione. Il movente dichiarato: la "gelosia".
Al momento si valuta anche l'ipotesi di premeditazione…

Il papa Francesco ricorda Don Puglisi

Immagine
26/05/2013

Ieri a Palermo la cerimonia di beatificazione del sacerdote Don Giuseppe Puglisi, ucciso dalla Mafia nel 1993. 

Oggi il papa in Vaticano, dopo l'Angelus, ne ha espresso il ricordo:
"Ieri a Palermo è stato proclamato beato il sacerdote martire (...) dedito specialmente alla pastorale giovanile (...) li sottraeva alla malavita e così questa ha cercato di sconfiggerlo, uccidendolo. In realtà però è lui che ha vinto". 


Il papa ha quindi parlato della mafia come di una piaga sociale che "rende schiavi" uomini e donne attraverso lo sfruttamento del loro lavoro, la prostituzione e tante pressioni sociali, augurandosi quindi la "conversione a Dio" di questi uomini e donne mafiosi.
In effetti la cerimonia di ieri a Palermo per Don Puglisi ha visto la piazza stracolma: a vent'anni dalla sua morte, nessuno ne ha dimenticato il lavoro dedicat…

La ricetta della domenica: tortino di zucchini e patate.

Immagine
26/05/2013

Allora, cari miei oggi è domenica e perciò non vi salverete: la domenica è il giorno della ricetta! 
Lo so, lo so che le malelingue vanno dicendo che io sono la cuoca della domenica (bisogna sopportare anche questo!) ma io non demordo ...
Allora: ho intenzione di proporvi un secondo piatto gustoso che forse (e sottolineo: forse) vi aiuterà a propinare un pò di verdura ai vostri bambini, che (come del resto ogni bambino che si rispetti) non ne vogliono sapere né punto, né poco. 
La pietanza è sana, non si frigge nulla, ma richiede un minimo  impegno da parte vostra.

Allora voi volete preparare un tortino di zucchini e patate. Vi occorrono: zucchini, patate, uova, parmigiano grattugiato, qualche sottiletta di emmental, pizzico di sale (anche pepe, se non si tratta di bambini).
Bene: bollite le patate intere fino a lessarle (circa un'ora) in un'altra pentola bollite gli zucchini (la cottura è molto più breve: meno di mezz'ora).
Lasciate raffreddare le verdure bollite. Sbu…

La collera degli Dei e la consultazione dell'oracolo

Immagine
26/05/2013
Ancora vento forte a frustare la schiena del mare ed a farne ruggire le onde: rabbiose, grige, spumeggianti e lunghe fino a divorare l'ultima strisciolina di spiaggia, quella  risparmiata dal cemento dell'ottusa colonizzazione umana. 
Una spuma compatta, fatta di acqua sporca e  polverosa, si è impadronita del cielo, trascinata su e giù dalle raffiche ed ora si addensa sulla cima del monte e sulle case.
Una natura insomma che richiama il mito primitivo ed affascinante della collera divina: la metafora che rappresenta la vendetta di una terra oltraggiata.
Perciò stamattina invece di consultare le previsioni del tempo dell'aeronautica militare, voglio provare ad invocare un oracolo (non si sa mai potesse funzionare).


L'antro della Sibilla

In fondo al giorno
mi attendono
un sacerdote
ed un guitto
per raccogliere
la gemma di sapienza
sbocciata nella mia mente…

I dissidenti del movimento 5 stelle

Immagine
25/05/2013

Sappiamo che esiste la dissidenza nel movimento 5 stelle, anche se i vari "comunicatori" e curatori di immagine (anche o forse soprattutto nel web) minimizzano, negano, criminalizzano a seconda delle esigenze del momento e dei casi. I segnali sono stati parecchi: la rottura delle file col voto a Pietro Grasso alla presidenza del Senato, seguito dal ritiro dei parlamentari in agriturismo, poi dalle trasgressioni ed espulsioni per le comparse in televisione, per finire con lo stretto controllo da parte dei famosi "comunicatori" alla Camera, le polemiche sulla "diaria" e la ribellione aperta da parte di  chi ha detto, a suo tempo e con  chiarezza: "non siamo bambini".

Nei giorni scorsi si dava per scontata una prossima scissione del movimento ed oggi Repubblica parla di una "cena segreta" avvenuta tra nove dei diss…

Don Andrea Gallo: il vangelo degli ultimi.

Immagine
25/05/2013

"In verità io vi dico: gli ultimi saranno i primi".

Gesù fu certo un rivoluzionario, ma pochi nella chiesa hanno avuto nei secoli la capacità di rimanere realmente fedeli alla rivoluzione di Cristo. Don Andrea Gallo è stato forse uno di quegli eletti: rivoluzionario per amore e vocazione, per spessore umano ed umiltà, ma soprattutto per la scelta dei valori che hanno ispirato il suo percorso di vita.
Era certo capace di obbedire come vuole la gerarchia della istituzione ecclesiastica e come, in parte, vuole l'umiltà che nasce dalla consapevolezza dei propri limiti umani, ma era tuttavia molto più capace di  esporsi, trasgredire  e schierarsi quando questo veniva fatto per amore, perché l'amore viene prima dell'obbedienza ... 

La passione sincera per un qualcosa o qualcuno ci rende testardi nel perseguire un obiettivo anche contro coloro che rispettiam…

Alba Dorata a Napoli. De Magistris: "iniziative ignobili!"

Immagine
25/05/2013

Domani per le ore 15,00 è prevista una manifestazione di "Alba Dorata" al Palapartenope di Napoli per la costituzione di una organizzazione "europea" del gruppo di estrema destra.
La cosa ha scandalizzato il sindaco della città che non esita a definire vergognoso ed ignobile che una città come Napoli possa ospitare gruppi nazifascisti e razzisti di estrema destra, asserendo fra l'altro di avere espresso formalmente la propria protesta, avendo firmato una petizione contraria alla iniziativa.

Intanto gli antagonisti politici, gli antifascisti, si danno appuntamento ad Agnano per inscenare una protesta
(insomma botte da orbi ...).

Come mai può esistere "Alba Dorata"
E come mai può essere autorizzata una manifestazione di questo genere?

Questa cosa è già stata ricordata qui altre volte, ma, come si suol dire repetita iuvant!

Il problema della  riorganizzazione del disciolto partito fascista, già oggetto della XII disposizione transitoria e finale (c…

Otto minori ed anche Facebook sotto accusa per il suicidio di Carolina

Immagine
24/05/2013

Carolina è la ragazzina quattordicenne di Novara, che nella notte tra il 4 ed il 5   gennaio scorso, senza pensarci su due volte, ha messo fine alla sua vita, gettandosi dal balcone di casa.
Un'atrocità che i congiunti e l'opinione pubblica non sanno, né possono perdonare a nessuno: nessuno di quelli, minori od adulti, che abbiano contribuito a generare nell'animo di questa bambina una disperazione così  sorda ed assurda da voler scegliere la morte.

Oggi, nell'ambito delle indagini legate a questa morte, sono stati iscritti tra gli indagati otto ragazzi di Novara di età compresa tra i 15 ed i 17 anni, per  istigazione al suicidio e possesso di materiale pedopornografico, ma la famiglia accusa anche (e forse soprattutto) il noto  social facebook responsabile del mancato controllo e dell'assenza di una adeguata capacità e/o volontà di tutela per i minori che sono iscritti al social, avendo di fatto aderito ad un contratto che non hanno la capacità giuridica …

Sprechi alimentari e denutrizione nel mondo

Immagine
24/05/2013

Nel ricercare i dati sulla denutrizione mondiale mi sono imbattuta in questo sito di statistiche (worldometers) che mi sembra attendibile e registra al momento in cui scrivo: morti di fame oggi nel mondo 21.390 un numero che diventa 21.391 mentre lo leggo ed aumenta di una unità mediamente ogni 2 o  3 secondi.
In questo momento è 21.443  non so quale sarà la cifra quando qualcuno leggerà questo post, né immagino  (ma potrò aggiornarlo) quale sarà il numero complessivo della giornata alla mezzanotte di oggi ...

Cercavo questi dati perché oggi, nel mentre si parla di grave crisi economica e di riduzione di spesa alimentare e sanitaria nelle famiglie, sono stata incuriosita da un editoriale del quotidiano Repubblica  del 20 maggio, che trasmette i dati rilevati da "Waste Watcher" (Osservatorio internazionale della Università di Bologna) da cui risulta…

24 Maggio: settimana europea dei Parchi

Immagine
Inizia oggi e dura fino al 2 giugno la settimana europea dei parchi, una iniziativa curata dalla federazione europea dei parchi (Europarc) ed in calendario il 24 maggio, in quanto ricorrenza dell'apertura del primo parco europeo in Svezia nel 1909. Nel corso di questa settimana saranno avviate iniziative in varie zone protette, parchi e riserve in Italia ed in Europa.

All'interno di ciascuna di queste aree protette vi sarà anche la possibilità per i partecipanti alle diverse iniziative di raccontare, attraverso forme di espressività artistica, la propria esperienza del parco, come scoperta o vissuto emozionale di contatto con la natura.

Tra Gabanelli e Finocchiaro il Movimento 5 stelle nella tempesta

Immagine
21/05/2013

No: non ho intenzione di farne una disanima critica seria.
Grillo ama lo scherzo e la battuta, né potremmo dimenticare i suoi burrascosi trascorsi di comico, ed è giusto quindi dedicargli una riflessione consona al suo stile.
In verità il timore è che i militanti M5S possano diventare misogini, eh sì, perché pare siano le donne a volerli mettere in croce.
Le danze sono state aperte nientepopodimeno che dalla prima classificata alla top ten presidenziale dei pentastellati.

Milena Gabanelli con la sua puntata di Report di domenica sera: lei voleva parlare della trasparenza sui finanziamenti ai partiti, ma poi ha chiesto anche che fine fanno i soldi guadagnati col blog di Grillo ... 
Certo perchè, secondo un suo ragionamento,  il guadagno è legato alla esistenza di un movimento politico, pure se il blog è una proprietà privata  e allora: i soldi andranno al movimento?
Mica l'ha capito la Gabanelli che con i grillini di soldi non si deve parlare!
Nella simbologia universale il den…

LEGITTIMAMENTE MAFIOSI

Immagine
21/05/2013

Oggi le principali fonti di stampa trasmettono un breve comunicato che riguarda il progetto di legge presentato in commissione giustizia al Senato dal PDL, relatore Giacomo Caliendo.
Il progetto vuole di fatto eliminare il carcere per il reato di "concorso esterno" in associazione di stampo mafioso ed impedire le intercettazioni telefoniche per i colpevoli di questo reato.
Dopo la proposta di condono edilizio di cui si è parlato ieri e su cui il PD prometteva "barricate", questo di oggi è un'altro attacco alla stabilità del governo
ovvero un altro ricatto sulla stabilità del governo, che dimostra quanto precario sia il cosiddetto "equilibrio"  sul quale esso si è formato e può reggersi.
Evidentemente finché la tenuta del governo dipende dall'appoggio del PDL, possiamo serenamente escludere che quest'area politica rinunci a proteggere i propri indagati con apposite leggi ed a premiare l'evasione fiscale con vari condoni…

Ricetta della parmigiana di melanzane

Immagine
19/05/2013

Ecco: questa è una roba buonissima da mangiare, ma se volete prepararla con le vostre manine d'oro dovrete spendervi un pò di tempo. Siccome oggi è domenica e non si sa mai che possiate essere presi/e dal sacro fuoco dello spignattamento artistico e creativo, io mi azzardo a passarvi la ricetta.
Non ho cronometrato, comunque ci vuole un pò per la preparazione: un paio d'ore prima di mangiarla vi dovete muovere.

Allora: voi prendete le melanzane. Vi prego: non è per discriminatorio razzismo  ortofrutticolo nord sud, ma al nord talvolta si trovano queste melanzane a palla e piene di semi, ecco! Quelle non le prendete! Se le prendete, usatele per qualcosa d'altro: la melanzana deve essere quella lunga ed affusolata, di terra asciutta e deve essere perfetta, non la dovete fare a funghetti, ma a parmigiana!


Ecco, adesso che avete quelle giuste, sbucciat…

Il vento delle parole

Immagine
19/05/2013

Oggi  il vento soffia così forte che nel suo abbraccio  poderoso si imbizzarrisce e schiuma il mare e corre la nuvolaglia su,  in alto fino a lacerarsi, per rivelare istantaneo il frammento d'azzurro col suo limpido fiotto di luce dorata. Le parole  si avvitano in mulinelli come la polvere nel sentiero in un giorno di festa.

A tutti voglio dedicare  qualche parola, di quelle afferrate al volo, mentre erano in fuga.







Giochi di parole

Parole di un soffio incantato
col fiato sospeso.
Parole rose e consunte,
levigate dal pensiero.
Vestigia pallide
d'una emozione
che divampa
in un inconoscibile abisso,
galleggiano come
concavi petali
sparsi sull'onda.
Parole dolci come l'amore,
ardenti come il desiderio,
sfuggenti come la menzogna,
tenere come un sorriso,
magiche come una speranza.
Parole leggere nell'aria,
parole di fuoco e di roccia.
Parole come polvere…

La piazza di sinistra a Roma

Immagine
18/05/2013

La sinistra esiste, non sappiamo se resista nelle stanze e nei corridoi dei palazzi, ma oggi a Roma  ha almeno dimostrato di esistere ancora nelle piazze: è scesa in piazza la FIOM, ma con i metalmeccanici  anche studenti, esodati, disoccupati  e tutti coloro che ancora si identificano nelle idee di giustizia sociale, storicamente rappresentate dalla sinistra politica. La manifestazione esprime la protesta dei lavoratori contro la crisi economica e soprattutto contro le politiche europee di austerità ed impoverimento delle classi sociali più deboli.

Il corteo è partito da piazza della Repubblica ed ha sfilato fino a piazza San Giovanni dove c'era il palco dal quale hanno parlato alla folla i vari esponenti sindacali e politici.
Erano presenti tra gli altri, il segretario Fiom- CGIL, Maurizio Landini, i  rappresentanti di SEL, poi Ingroia,  Gino Strada e Ste…

"Disinformazione, diffamazione e calunnia sono peccato"

Immagine
18/05/2013

"Disinformazione, diffamazione e calunnia sono peccato" 
"Quanto chiacchieriamo noi cristiani!"
Queste sono state alcune delle parole espresse dal papa Francesco durante la messa di questa mattina a Santa Marta in Vaticano: sono parole che toccano un tema di scottante attualità ed impongono una riflessione non solo al mondo cristiano, ma anche a quello laico e non credente.
Credenti e non, tutti gli esseri umani infatti, condividono alcuni vizi e cattive abitudini.
Il papa si è espresso con chiarezza nel definire il proprio pensiero:
- per disinformazione intende l'esposizione di realtà o verità incomplete, delle quali cioè si dice solo "la metà che conviene",

- per diffamazione lui intende la diffusione di informazioni tali da mettere in cattiva luce delle persone, che magari hanno pur commesso qualche errore,
- per calunnia intende la d…

A Catania l'ennesimo suicidio da crisi

Immagine
18/05/2013

Ancora uno, un giovane di 36 anni, Giuseppe Messina, con una moglie e due bambini piccoli, uno di 5 mesi e l'altro di 15 mesi, è rimasto vittima della crisi economica e della disoccupazione.
Era depresso perché non riusciva più a sostenere la sua giovane famiglia: ormai da otto mesi era senza lavoro ed ha deciso di farla finita.
La tragedia si consuma a San Pietro Clarenza in provincia di Catania.


Il giovane nucleo familiare poteva contare sul supporto e sulla rete di solidarietà presente ed in grado di soccorrerli per ogni necessità nell'ambito della famiglia di origine, ma Giuseppe evidentemente non ha retto l'umiliazione, il vissuto di "inutilità" ed incapacità che si accompagnava a questa sua condizione di disoccupato ed ha smesso di credere in se stesso e nel suo futuro.
L'uomo ha sviluppato una depressione che si è conclusa con il gesto e…

17 maggio: giornata contro l'omofobia

Immagine
17/05/2013

Oggi si celebra la giornata internazionale contro l'omofobia, la bifobia e  la transfobia: la ufficializzazione  della ricorrenza è avvenuta nel 2007 da parte della Unione Europea, con l'intento di promuovere campagne di sensibilizzazione contro le manifestazioni violente e discriminanti della cultura omofobica.

In realtà la prima giornata internazionale contro l'omofobia ha avuto luogo il 17 maggio del 2005, esattamente 15 anni dopo l'eliminazione della omosessualità dalle categorie nosologiche delle malattie mentali classificate dall'OMS.
L'unione Europea ha adottato ed ufficializzato la celebrazione nel 2007.
Oggi per l'occasione si sono espressi il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, e la presidente della Camera, Laura Boldrini. 

Napolitano esprime solidarietà verso tutte le vittime della violenza omofobica: "Esprimo la mia vicinanza a quanti sono state vittime di intollerabili aggressioni (...) che hanno per oggetto il loro orie…

L'ineleggibilità di Berlusconi

Immagine
17/05/2013


In questo strano governo ogni giorno nascono battibecchi, polemiche e conflitti.
Volano parole dure, minacce e così via, ma la parte divertente è che tutti stiamo lì a spiare dal buco della serratura per poterci poi raccontare: "Ragazzi!  Se le stanno dando di santa ragione!!", tranne Grillo, si sa, che invece continua a mettere in guardia: "Guardate che fanno finta, non si vede? Eh si che di spettacolini io me ne intendo!".
Diciamo la verità: non sembra una cosa seria e difatti di serio ben poco si ravvisa nella situazione generale.
Il fatto è che finché Berlusconi ha governato, un giorno sì ed un altro anche, il parlamento era impegnato a fargli qualche leggina e qualche codicillo pensato e scritto  ad hoc per tutelarlo dalla solita persecuzione delle perfide "toghe rosse" che non si sono tolte il vizio di processarlo e, da che ne hanno avuto il ganzo, di condannarlo pure (le svergognate!) e si capisce: la toga è femmina, che ti vuoi aspettare? M…

Matrix: ovvero come dare la sveglia al nostro cervello per attivare potenzialità latenti

Immagine
16/05/2013

Uno studio pubblicato oggi su Current Biology curato da A. Snowball et al. sembra dimostrare la possibilità di migliorare alcune funzioni intellettive e specificamente quelle relative al calcolo ed alla memoria matematica, attraverso un semplice training della durata di cinque giorni e consistente in stimolazioni trans craniche.

"Una stimolazione cerebrale non invasiva si è dimostrata una promessa per migliorare le funzioni cognitive attraverso una manipolazione a lungo termine della neuroplasticità. Comunque l'osservazione di tali miglioramenti è stata focalizzata a livello comportamentale ed i miglioramenti  limitati alle performance di compiti di base."

La ricerca si è avvalsa di stimolazioni trans craniche  casuali, rilevando che esse  possono migliorare l'apprendimento e la successiva performance in compiti aritmetici complessi.
La stimolazione TRNS (tran…

Frattura istituzionale: parla il presidente dell'ANM

Immagine
16/05/2013

La magistratura ha taciuto di fronte alle manifestazioni contro i giudici organizzate dal PDL ed al centro di tante polemiche, tace già da anni di fronte agli attacchi insultanti e denigratori ripetuti da Berlusconi con le sue modalità martellanti tipiche della persuasione  (neanche tanto occulta) di tipo pubblicitario a tal punto che in Italia la filastrocca delle "toghe" è stata mandata a memoria anche dai bambini, ma infine oggi manda un messaggio composto, civile, ma preciso e significativo.
A parlare è Rodolfo Sabelli, presidente dell'ANM (Associazione Nazionale Magistrati)  nel corso di un convegno dell'Associazione e con poche parole mette a fuoco il problema, vale a dire  la situazione di conflitto che si  viene a creare tra i poteri istituzionali.

"Mi sarei aspettato una reazione un pò più ferma, compatta e corale da parte della politica e de…