I dissidenti del movimento 5 stelle

                                                                                                                     25/05/2013

Sappiamo che esiste la dissidenza nel movimento 5 stelle, anche se i vari "comunicatori" e curatori di immagine (anche o forse soprattutto nel web) minimizzano, negano, criminalizzano a seconda delle esigenze del momento e dei casi. I segnali sono stati parecchi: la rottura delle file col voto a Pietro Grasso alla presidenza del Senato, seguito dal ritiro dei parlamentari in agriturismo, poi dalle trasgressioni ed espulsioni per le comparse in televisione, per finire con lo stretto controllo da parte dei famosi "comunicatori" alla Camera, le polemiche sulla "diaria" e la ribellione aperta da parte di  chi ha detto, a suo tempo e con  chiarezza: "non siamo bambini".

Nei giorni scorsi si dava per scontata una prossima scissione del movimento ed oggi Repubblica parla di una "cena segreta" avvenuta tra nove dei dissidenti (che sarebbero in tutto una trentina) e consumata  martedì scorso a casa di uno dei parlamentari del movimento.  Durante l'incontro si sarebbe discusso delle difficoltà e delle pressioni che si stanno affrontando. Sembra che i dissidenti siano disponibili all'apertura ed al dialogo con altre forze politiche, anche se al momento nella attuale situazione di governo  di "larghe intese", non è facile leggere il significato della cosa ...

Commenti

Post popolari in questo blog

Torre Del Greco: il penoso spettacolo delle spiagge invernali

Le sette (vere) poesie più brevi al mondo

Torre Del Greco: dove si svolgerà la manifestazione commemorativa del 4 Novembre

La giornata FAI d'autunno: cosa c'è da vedere a Napoli

Torre Del Greco, criticità rifiuti: la risposta dell'Amministrazione