Adnan Rasheed scrive a Malala per scusarsi o forse per "consigliarla"

17/07/2013


Oggi il canale britannico Channel 4 pubblica una lettera scritta a Malala: certo lei ne ha ricevuto migliaia, ma questa viene da Adnan Rasheed, il leader del movimento talebano che ha rivendicato l'attacco contro la ragazza!
Di seguito lo stralcio iniziale:

"NEL NOME DI ALLAH  IL PIU'  CLEMENTE E BENEFICO
Da Adnan Rasheed a Malala Yousafzai
Pace a coloro che seguono la guida di Malala Yousafzai.  
Ti scrivo  a titolo personale: questa potrebbe non essere l'opinione politica  di Tehreek e Taliban Pakistan o di altra fazione e gruppo jihadista .
Ho sentito parlare di te attraverso il servizio della BBC Urdu per la prima volta, quando ero in prigione a Bannu,  volevo scriverti, e consigliarti di astenerti da attività anti-talebani in cui eri coinvolta,  ma non riuscivo a trovare il tuo indirizzo e stavo pensando come approcciarti con uno pseudonimo,  tutte le mie emozioni erano fraterne per te, perché noi apparteniamo alla stessa  tribù Yousafzai . Finita la  prigione  avrei dovuto trovarmi in clandestinità. Quando  sei stata attaccata è stato scioccante per me, avrei voluto che non fosse mai accaduto ed averti avvisato prima. I  talebani ti hanno attaccato, se sia stato  islamicamente corretto o sbagliato, o che tu  meritassi di essere uccisa o no, non entro in questo argomento ora , lo lasciamo ad Allah Onnipotente, Egli è il miglior giudice. Qui voglio avvertirti, giacché sono già in ritardo, e se ti avessi consigliato, come avrei voluto, durante il tempo della mia prigionia, questo incidente non sarebbe mai accaduto. Prima di tutto per favore, comprendi che i talebani non ti hanno mai attaccato perché tu andavi a scuola o perché sei amante dalla educazione, inoltre, per favore, pensa che i talebani o i Mujahideen non sono contro la formazione di qualunque uomo o donna o ragazza. I talebani credevano che stessi scrivendo intenzionalmente contro di loro e mettendo su una campagna denigratoria per diffamare i loro sforzi di creare un sistema islamico in Swat e i tuoi scritti sono stati provocatori. 
Tu hai detto nel tuo discorso di ieri che la penna è più potente spada, così loro ti hanno attaccato per la tua spada, non per i tuoi libri o la scuola. 
Vi erano migliaia di ragazze che andavano a scuola e all'università, prima e dopo i Talibani  nello Swat, vuoi spiegare perché c'eri solo tu sulla loro lista nera??? 
Ora, veniamo al secondo punto, perché i talebani stanno facendo saltare in aria le scuole? La risposta a questa domanda è che non solo talebani in KPK o FATA fanno esplodere le scuole, ma  Pakistan Army e Frontier Constabulary sono ugualmente coinvolti in questo problema. 
La ragione di questo è un modo di fare comune tra di loro, che  trasformano le scuole in nascondigli e  campi di transito, una volta che  il controllo  sia assunto da una delle parti: Pakistan Army o Taliban. Nel 2004 ero a Swat, ero alla ricerca delle cause del fallimento del primo tentativo di rivoluzione di Sufi Muhammad. Sono venuto a sapere che la FC era di stanza nelle scuole di swat  Mattaand FC stanno utilizzando le scuole come i loro campi di transito. Ora dimmi a chi dare la colpa??? Decine di scuole ed università sono utilizzati da Pakistan Army e FC come una loro caserma. ..."

Malgrado i dichiarati sentimenti di fraternità, questa lettera sembra più un avviso, anche un pò minaccioso che una lettera di scuse per l'accaduto, in effetti nel seguito si cerca di spiegare e giustificare le azioni dei talebani, tentando anche di dissuadere Malala dall'accettare una cultura occidentale per invitarla invece a tornare a casa ed adottare la cultura islamica ... il che al momento sembra (per fortuna) assai poco probabile ...

Commenti

Post più popolari