Femminicidio in Italia: le cifre

13/07/2013


Due giorni fa sono stati pubblicati i dati del rapporto Eures Ansa relativi ai dati del femminicidio in Italia.
Dal 2000 al 2012 vi sono state complessivamente 2.200 donne vittime di femminicidio, con una media di 171 ogni anno. Nei primi 6 mesi del 2013 sono state già uccise 81 donne di cui il 75% in contesti di relazioni familiari ed affettive.

Al di fuori del caso estremo dell'assassinio, si calcola che quotidianamente ogni 12 secondi una donna  subisca atti di prevaricazione e/o violenza. I dati di rilevazione statistica annuale sulle violenze più aggiornati di cui disponiamo risalgono al 2010: sono stati contati 105.000 reati di genere, circa 290 al giorno, solo di quelli denunciati, non si conta il sommerso ...
In particolare: 95 denunce per minacce, 87 per ingiurie, 19 percosse, 64 lesioni fisiche, 14 stalking e 10 stupri. Questi i  dati riferiti al 2010: un bollettino di guerra che rappresenta la ragione per la quale le donne vivono ancora oggi in Italia in una condizione di intimidazione e sudditanza ben lontana da una emancipazione reale, che cioè non sia solo quella da  millantare negli scritti, nelle leggi e nei discorsi, ma da vivere nel quotidiano ....
   



OkNotizie

Commenti

Post popolari in questo blog

Le sette (vere) poesie più brevi al mondo

Mercato immobiliare: cresce il volume di compravendite

Dalla parte dei bambini

Ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati

Qualcosa di dolce per la buona domenica: torta di crema