Giudizio in Cassazione

30/07/2013


Oggi è è iniziato l'esame in Cassazione del ricorso di Berlusconi,  l'udienza, apertasi nel pomeriggio, proseguirà  ancora domani: si tratta del famoso processo Mediaset dove Berlusconi è già stato condannato in primo e secondo grado per frode fiscale. La sentenza d'Appello dello scorso 8 maggio lo condannava a quattro anni di reclusione ed alla interdizione dai pubblici uffici. 


Molti sono coloro che si interrogano sulle conseguenze che la sentenza della Cassazione potrà comportare per l'attuale governo in carica: i parlamentari del PDL si erano già messi in agitazione alla sola comunicazione della data (troppo vicina a loro giudizio) dell'udienza in Cassazione.
Innegabili le apprensioni di alcune parti politiche, ma altrettanto numerose le voci di rassicurazione e minimizzazione: la tenuta del governo sarebbe indipendente dall'esito del processo secondo alcuni esponenti dello stesso PDL.

Tra domani e dopodomani sarà comunicata la sentenza e probabilmente solo allora emergeranno le reali reazioni dei partiti e della politica. Nel frattempo anche questo si è trasformato in un imponente evento mediatico: è presente la stampa di tutto il mondo e non manca il sit in del popolo viola.

Dopo anni di rinvii ed impedimenti questo processo vedrà la sua conclusione, una conclusione il cui senso dovrebbe essere anche quello di restituire la sua dignità alla giustizia, così spesso attaccata ed insultata nel corso di questi anni, tra un rinvio e l'altro ...

Commenti

Post più popolari