Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2013

Il dramma delle madri bambine

Immagine
30/10/2013

È stato pubblicato oggi dall'Unfpa (Fondo delle Nazioni Unite per la popolazione) "lo stato della popolazione nel mondo 2013".

La  maternità in età infantile risulta un grave problema globale: ogni anno partoriscono 7.300.000  fanciulle al di sotto dei 18 anni di età (circa 20.000 ragazze al giorno) di cui 2 milioni hanno  meno di 15 anni. Il 95% delle madri adolescenti vive nei paesi in via di sviluppo, nel mondo occidentale invece,  la maggiore frequenza del fenomeno riguarda gli Stati Uniti.
Circa 70.000 sono le ragazzine che muoiono per complicazioni insorte durante la gravidanza o il parto.

Le madri di età  inferiore ai 15 anni   sono quelle destinate a soffrire più a lungo le conseguenze sulla salute della maternità precoce, in questa fascia infatti si registra il più alto indice di mortalità materna e la maggiore incidenza di fistola ostetrica, secondo quanto rilevato nel rapporto: "Madri bambine: affrontare la sfida della gravidanza in adolescenza&quo…

La Ricerca (che sbaglia) è asservita al marketing?

Immagine
28/10/2013

Il primo allarme è stato lanciato dall'Economist il 19 Ottobre e subito ripreso dal Corriere: la scienza può sbagliare ... e fin qui non sembra che si stia dicendo un granché di nuovo in verità, ma l'Economist giustamente considera la cosa sotto il profilo economico (appunto) e ci dice che nel 2012 sono stati spesi 59 miliardi di dollari sulla ricerca biomedica da parte dei governi dell'OCSE, circa il doppio rispetto a quanto investito nel 2000. 
A fronte di questa constatazione l'Economist si interroga sulla validità degli studi scientifici che vengono pubblicati:


"L'assunto scientifico fondamentale consiste nella riproducibilità degli esperimenti: gli stessi esperimenti devono portare ai medesimi risultati, chiunque sia a compierli e su questo si fonda la pretesa scientifica di rappresentare verità oggettive. Ora se in una campagna sistematica di riproduzione sperimentale i risultati non vengono confermati o c'è un errore nello studio originale o…

Scompare un mito: è morto Lou Reed

Immagine
28/10/2013

Ieri si è avuta notizia della morte di Lou Reed, il cantante dei Velvet Underground: aveva 71 anni ed aveva recentemente subito un trapianto di fegato, nello scorso maggio.
L'artista  ha dedicato tutta la sua vita alla musica rock nella quale ha espresso il tormento di uno spirito ribelle, distruttivo ed autodistruttivo in rottura con qualsiasi schema, ma in continua ricerca e perennemente insoddisfatto: una sorta di  moderna versione di "Les Fleur du Mal" e perciò ritenuto da molti l'interprete di un rock decadente.

Nato il 2 marzo del 1942 a New York,  ha sviluppato fin da ragazzino una spiccata passione per la musica, ha sofferto la discriminazione e la tortura per la sua omosessualità: nel 1956, ad appena 14 anni fu sottoposto ad un ciclo di elettroshock mirato a  "curare" questo suo tipo di "devianza" ...
Nel 1966 formò il gruppo dei Velvet Underground e con loro ha realizzato la sua ascesa nel mondo della musica fino a diventarne una …

Cala la sera (poesia in penombra)

Immagine
27/10/2013

Cala la sera e questa luce sfuggente e crepuscolare rattrista, ma al tempo stesso risucchia gli sguardi ed attrae le emozioni, come se nell'animo qualcosa volesse inseguire i raggi violacei che digradano silenziosamente lasciando il luogo alla notte. 
Le voci sono smorzate, gli occhi navigano sugli orizzonti, viaggiando coi pensieri e scacciando i rimpianti.
I frammenti della memoria recitano la loro  disfatta in alto mare,  non urlano, sussurrano comprensivi per proteggere il sonno della mente ...
Ed è già sera in fondo ad un giorno dimenticato, lasciato trascorrere in nostra assenza.

Vi dedico oggi una immagine antica nata sul principio di una notte d'estate:

La sera

Pensiamo al domani ... alla colazione esattamente: crostata di marmellata (ricetta)

Immagine
27/10/2013

Domani mattina probabilmente godremo ancora un poco dei benefici dell'ora solare: non ci siamo assuefatti per il momento e ci piacerà alzarci col cielo già chiaro e la sensazione di avere riposato un tantino di più.

C'è speranza che voi, abituati ormai ad alzarvi un'ora prima, domani riuscirete a sentire il suono soave  della vostra sveglia senza irritarvi (leggi: senza sacramentare con astiosa violenza fino a persuadere tutti i santi del paradiso a scendere in terra per chiedervi conto della vostra scarsa compostezza ...).
Insomma potreste addirittura trovarvi già svegli quando cominceranno a tintinnare campanelli, musica e bip bip da strapazzo, di conseguenza accadrà per la prima volta in quest'anno solare che avrete perfino il tempo di fare colazione!

Perché vi dico questo? Primo per il mio buon cuore, così vi ricorderete che hanno tolto l'ora legale ed eviterete di precipitarvi ansiosamente al lavoro un'ora prima, facendo la meschina figura degli stu…

Terra dei fuochi: la marcia contro la morte

Immagine
26/10/2013

Questo pomeriggio 20.000 persone hanno marciato a Napoli da piazza Dante a piazza del Plebiscito: una marcia contro il mondo del malaffare, contro la camorra e le connivenze istituzionali responsabili del disastro ambientale nella zona nord di Napoli, una situazione che ha causato  l'avvelenamento e la morte per cancro di troppi residenti, soprattutto giovani e bambini.
L'iniziativa proposta da Angelo Ferillo, ideatore del sito "La terra dei fuochi" e dell'omonima pagina facebook ha raccolto moltissime adesioni attraverso la rete e non soltanto nel napoletano.

Questo pomeriggio alle quattro c'è stato il concentramento dei manifestanti a piazza Dante, assente don Maurizio Patriciello, noto sacerdote anticamorra di Caivano (sembra fosse impegnato altrove) mentre si è unito al corteo Roberto Fico, deputato del M5S.
Il corteo è stato pacifico ed ordinato: gli unici momenti di tensione sono nati per escludere gli attivisti di Casapound.
Studenti ed esponenti…

Una due giorni dedicata alla famiglia in piazza San Pietro a Roma

Immagine
26/10/2013

Oggi e domani a Roma due giornate dedicate alla famiglia: si tratta di un evento religioso che prevede il pellegrinaggio delle famiglie sulla tomba di San Pietro ed è  una delle iniziative proposte per l'anno della fede dal Papa emerito Benedetto XVI.
Secondo il programma la piazza è stata aperta ai pellegrini oggi alle 14,00 per l'incontro con il  Papa che è avvenuto poco dopo le  cinque del pomeriggio.
Domani mattina verrà recitato il rosario e celebrata messa in piazza con la partecipazione di tutte le famiglie intervenute alla iniziativa. Infine  alle 12,00 la mattinata si concluderà con l'Angelus.

La partecipazione oggi è stata considerevole,  si sono registrate numerosissime presenze e la piazza è stata molto affollata fin dalle prime ore del mattino.


Oggi il problema della famiglia e della sua crisi è uno degli aspetti destinato ed essere cruciale nel determinare quello che sarà il profilo della società nel nostro  futuro sia prossimo che remoto.
Ancora non tra…

Sei milioni di disoccupati in Italia: i dati Istat del 2° trimestre 2013

Immagine
26/10/2013

Senza cielo da vedere, né terra per camminare: così i vecchi di una volta definivano i disperati, quelli che non posseggono nulla ed in effetti  la locuzione popolare materializza suggestivamente il concetto di "senza prospettive" che oggi sembra doversi applicare ad un numero sempre crescente di persone in Italia.
Sono sei milioni infatti, i disoccupati  in Italia: l'Istat ha diffuso i dati relativi al secondo trimestre 2013.
Risulta che abbiamo 3,07 milioni di disoccupati che cercano lavoro attivamente, a cui dobbiamo aggiungere 2,998 milioni di persone che vorrebbero lavorare, ma che   hanno ormai rinunciato a darsi da fare per trovare un impiego (i demotivati o inattivi)  ed ancora altre 99.000 che pur desiderando lavorare non sarebbero disponibili immediatamente.

La disoccupazione è distribuita disomogeneamente tra nord e sud:  dei 3,07 milioni di disoccupati registrati, circa la metà vivono nelle regioni meridionali dell'Italia e, dato ancora più drammat…

Dal 1984 al 2013 cosa cambia nel Grande Fratello?

Immagine
25/10/2013

Vorrebbero farci credere che tutta l'Europa è scandalizzata dal cattivo comportamento dei servizi segreti statunitensi.
Le rivelazioni di Snowden irritano la Francia, poi la Germania, poi perché no? Anche l'Italia: ora che la cosa è di dominio pubblico e che la gente è in allerta rispetto ai problemi della propria privacy (questa sconosciuta ...) nessuno sa nulla, nessuno ricorda nulla e ciascuno vuole scaricare le responsabilità su altri!

Ma non da ora, è già da un pò di tempo che circola voce che in realtà esisteva qualche accordo o patto tra i vari servizi segreti ... insomma, solo la gente non sapeva! Secondo un editoriale di  "Repubblica", gli Stati Uniti adesso avvisano quelle nazioni europee che cadono dalle nuvole: esisterebbero documenti che provano la collaborazione di alcuni paesi alleati .... (quindi non esageriamo con questo "scaricabarile").
Qualcuno ha ecceduto? Si è debordato oltre gli accordi iniziali?
Può succedere: certo, intrapresa…

Giornata mondiale della pasta

Immagine
25/10/2013

Posso immaginare cosa alcuni di voi penseranno: ormai non sorge un sol giorno il sole senza che sia la celebrazione, la giornata internazionale od europea di qualcosa! Che posso rispondere?
Non mi resta che darvi ragione: è proprio vero, ma questa di oggi non potevamo certo lasciarcela sfuggire.

Oggi è nientepopodimeno che la giornata mondiale della pasta e la cosa non può passare inosservata: la notizia campeggia (non proprio in prima pagina) sulle più importanti testate on line e conoscendo la mia piccola (nonché perversa) passione culinaria era inevitabile che anch'io dovessi parlarvene.


La ricorrenza viene celebrata  con un Convegno ad Istanbul nel corso del quale si incontrano oggi produttori, consumatori, nutrizionisti e vari rappresentanti della informazione e della cultura.

Quest'anno  la Coldiretti informa che il tipico prodotto italiano ha registrato un record di esportazioni: due miliardi di chilogrammi di pasta italiana esportata all'estero!
In un periodo …

I primogeniti sono più bravi a scuola?

Immagine
23/10/2013

Non è certo la prima volta che le caratteristiche di personalità di un soggetto vengono studiate in relazione ad alcune variabili inerenti la costellazione dei rapporti familiari, con particolare riguardo per i figli al loro ordine di genitura.
Fino ad oggi siamo stati portati a pensare che i secondi nati potessero esprimere una maggiore vivacità ed indipendenza rispetto ai primogeniti, sui quali tendevano a focalizzarsi maggiormente le ansie e le insicurezze di genitori  "alle prime armi" e non ancora convinti della propria capacità ed adeguatezza rispetto al ruolo genitoriale.
Bene oggi uno studio statunitense condotto da Joseph Hotz e Juan Pantano e fondato sostanzialmente su ricerche di tipo statistico, sembra all'opposto dimostrare che i primi nati godono di un vantaggio rispetto ai fratelli che verranno successivamente, in quanto  sono fatti oggetto di maggiore attenzione e sottoposti ad una disciplina più rigorosa.

Gli autori hanno studiato in particolare l…

Fenomeni inabituali del sonno: occhio allo sleeptexting

Immagine
22/10/2013

Un nuovo disturbo, lo sleeptexting, è un fenomeno che di recente si è presentato all'attenzione degli specialisti del settore e che andrà ad aggiungersi alle categorie nosologiche della medicina.

Alla fine di Settembre sul CBS Boston si parlava di una nuova forma di sonnambulismo, lo sleeptexting appunto, vale a dire una attività notturna che avviene inconsapevolmente durante il sonno e che sembra presentare caratteristiche analoghe allo sleepwalking ovvero al camminare nel sonno.
Si tratta di persone che scrivono messaggi al cellulare mentre dormono senza rendersene conto.

Il primo a parlarne al CBS Boston è un esperto del sonno, il dottor Joseph Werber, ma sembra che il fenomeno prenda sempre più piede e pochi giorni fa se ne è interessato anche The Atlanticin una intervista al dottor Michael Grelb, docente della New York University.
La notizia è stata ripresa anche dall'Ansa.

Sembra che sia in aumento il numero di persone che chiedono aiuto per questo tipo di problemat…

Tutti i colori dell'arcobaleno

Immagine
21/10/2013

Nessuno può immaginare i colori che non ha mai visto: dicono che i cani ed alcuni altri animali riescono a percepire soltanto il bianco ed il nero e poi le diverse sfumature di grigio: in effetti la percezione sarebbe quindi limitata solo al grado di luminosità del raggio di luce.
Noi crediamo di conoscere i colori perché  percepiamo  i sette colori dell'arcobaleno: rosso, arancione, giallo, verde, blu, indaco e violetto ed a dire la verità il verde è una mescolanza di blu e giallo, come il marrone lo è di verde e rosso,   come l'arancione lo è di rosso e giallo, sicché i colori cosiddetti fondamentali, i colori base che noi siamo in grado di percepire sono il rosso, il giallo ed il blu. Rosso magenta ad essere precisi, in fondo sono solo tre alla base e quindi le varie sfumature e mescolanze ...


Non che la nostra dotazione sensoriale e percettiva sia davvero tanto più ricca quindi, ma ... un colore mai visto nessuno, veramente nessuno, ha la capacità di immaginarlo ..…

Soggiogati dai sogni: tra mito arte e psicoanalisi (poesia)

Immagine
20/10/2013

"Dormire ... sognare forse ..." 

Così si tormentava il principe di Danimarca, ma il suo sogno era ormai  un incubo angoscioso e privo del fascino  che ha suggestionato l'infanzia di ciascuno di noi.
Torna ciclicamente la tematica del sogno nella nostra mente,  nella cultura, nell'arte e nella scienza, in ogni epoca e con un'attrattiva che rimane immutata ed ancora oggi non decifrata.
Le sue simbologie misteriose  sono state oggetto delle fantasie popolari, che tendono ad interpretarle come visioni magiche o divine: il limbo senza tempo delle anime dove è possibile incontrare il passato ed il futuro, simile allo stato degli invasati siano essi folli oppure oracoli e veggenti.
L'interpretazione dei sogni della psicoanalisi ricerca con puntiglio scientifico le simbologie personali, ma nel suo sviluppo anche quelle universali e condivise dalla intera collettività umana.
Vi propongo un piccolo sogno indecifrato di una mente puerile ...


il sogno

Mangiare bene stando poco ai fornelli: ricetta domenicale veloce. Le scaloppine al vino bianco

Immagine
20/10/2013

Cari amici,  qualcuno di voi ormai avrà imparato che questo della domenica è anche il nostro spazio di relax dove ci concediamo una piccola chiacchierata come in un breve diario personale.

Ecco, oggi è domenica infatti e mi auguro che voi l'abbiate fin qui trascorsa bene senza troppo sgobbare ai fornelli, perché  la domenica tutti si mettono in testa di invitare a destra ed a manca per stare in compagnia e divertirsi ... loro!
Certo potete sempre provare a coinvolgere tutti nella interessante ed allegra attività culinaria, ma non è scritto  in nessun libro che riuscirete ad avere successo in questa vostra attività di proselitismo gastronomico.

Stando così le cose e volendo regalare anche a voi stessi un giorno di meritato riposo, io vi  suggerirei di programmare un pasto che sia gustoso, veloce e non impegnativo nella preparazione.

Ad esempio: comprate la pasta fresca ed avrete un primo speciale anche se la condite col burro o con una salsetta di pomodoro semplice e veloce.
N…

Sedicenne stuprata dai compagni di scuola

Immagine
19/10/2013

Tutti italiani e di buona famiglia i cinque ragazzi  di Modena, denunciati da una compagna di 16 anni che dichiara di essere stata vittima di uno stupro di gruppo durante una festa in un appartamento.
Secondo la denuncia della giovane i suoi amici l'hanno prima indotta a bere alcolici e quindi hanno abusato di lei a turno, appartandosi nella stanza da bagno.

Si tratta di studenti di scuola media superiore: quattro hanno 18 anni ed uno soltanto 17.

Il fatto sarebbe avvenuto all'una di notte durante la festa e la ragazza è stata accompagnata a sporgere denuncia dalla madre il giorno successivo. Sembra vi siano testimoni che hanno visto  uscire la ragazza seminuda dal bagno con i cinque ragazzi e lei dice che i compagni si sarebbero anche vantati del gesto.

La cultura del rispetto dovrebbe essere insegnata proprio a scuola per cominciare per questo addolora che possano accadere queste cose proprio tra i nostri studenti.
La ragazza è ora sottoposta ad esami che sembra abbiano…

Tra scienza e cultura scivola il disagio dell'inguaribile: il malato immaginario

Immagine
19/10/2013

Non voglio scherzare, ma chi sostiene che la malattia del cosiddetto malato immaginario non esiste si sbaglia e non di poco. Ora vi spiego: perché qualcosa esista deve essere reale, giustamente, ma la realtà non soltanto è quella degli oggetti concreti del mondo esterno (cui per inciso appartiene anche il nostro corpo) la realtà è anche quella dei vissuti interiori!
Se io soffro, chi mai potrà negare la realtà del mio dolore?
Insomma al di là delle facili ironie il malato immaginario è malato: dobbiamo riconoscerlo.
Tutti sappiamo cos'è un malato immaginario: chi non ha mai visto o letto la godibilissima commedia di Moliere o guardato uno dei  tanti lavori cinematografici ispirati a questo eterno tema di comicità?

La realtà è ben più dura: nel mondo reale gli ipocondriaci intasano gli ambulatori medici e rappresentano un costo rilevante per i Servizi Sanitari Nazionali nel mondo occidentale. 
Si tratta del 10-20% dei pazienti!


Alcuni studiosi hanno quindi elaborato e pubblicat…

La piazza: che paura!

Immagine
19/10/2013

Le aperture delle maggiori testate questa mattina sono puntate sulla manifestazione in programma a Roma: partenza prevista per le ore 14,00 da piazza San Giovanni, ma al momento si registrano ritardi probabilmente a causa dei controlli serrati ed a tappeto che le forze dell'ordine stanno effettuando su tutte le persone in arrivo a Roma per partecipare alla manifestazione. Quando i manifestanti finalmente  si muovono di fatto sono le 15,30 circa.

Questa notte, durante le azioni preventive degli eventuali disordini di oggi, sono state fermate nove persone trovate in possesso di vario materiale considerato sospetto: caschi, catene, mascherine. Già ieri erano stati fermati ed espulsi cinque francesi, considerati black bloc. Alla manifestazione, nata come dimostrazione di protesta per il diritto alla casa, partecipano proprio tutti: studenti e precari, no Tav e sindacati, movimenti per la casa ed extracomunitari. Sono venuti da tutta Italia, chi è arrivato ieri sera ha dormito…

HIV controller: la naturale difesa dell'organismo è la risorsa della scienza

Immagine
18/10/2013

Uno studio  pubblicato di recente su Plos one da un gruppo di ricercatori canadesi della McGill University Health Center di Montreal si è occupato di studiare le condizioni che consentono a circa l'1% dei pazienti infetti da HIV di non sviluppare la malattia nella sua forma più rapidamente evolutiva. 
In particolare sono stati studiati il metabolismo del triptofano e l'equilibrio tra cellule Th17 e T reg quali condizioni che incidono sul disordine immunitario che consente la diffusione e proliferazione del virus nelle forme progressive ed aggressive della infezione.
I pazienti resistenti sono gli elite controllers (EC) ed il loro metabolismo è stato confrontato sia con quello di soggetti sani non infetti sia con quello di altri soggetti infettati dal virus della immunodeficienza acquisita.

Lo studio si intitola appunto: "Differenze nel catabolismo del triptofano e nell'equilibrio Th17/T reg nei malati di HIV progressivo e negli elite controller"
Si parte da…

La strana storia di Leonarda

Immagine
17/10/2013

Diffusa oggi da tutta la stampa la notizia della protesta improvvisata dagli studenti francesi in seguito alla espulsione dal paese di due studenti extracomunitari che non risultavano in regola con i documenti: si tratta di una ragazza di 15 anni, Leonarda Dibrani, che è stata "prelevata" dalle forze dell'ordine mentre si trovava in gita scolastica con i compagni e di un giovane armeno di 19 anni, Khtachik Kachatryan.
Leonarda è stata rispedita in Kosovo con la sua famiglia: seimila studenti dei licei  hanno inscenato una manifestazione, impedito l'accesso alle scuole e protestato in piazza.


I ragazzi vogliono il rientro della compagna allontanata il 9 Ottobre: la scuola è un diritto di tutti!
C'è chi addirittura chiede le dimissioni del Ministro degli Interni francese, ma realmente quello che preoccupa è un dettaglio non chiarito: il quotidiano Repubblica riferisce che la ragazza avrebbe raccontato alle insegnanti di abusi subiti in famiglia ...

Al di là d…

Passa alla Camera il ddl diffamazione

Immagine
17/10/2013

Approvata oggi alla Camera dei Deputati con 308 voti a favore, 117 contrari ed 8 astenuti la legge che abolisce il carcere per i giornalisti ed i direttori di testate in caso di diffamazione a mezzo stampa.
Il reato resta tale, ma punibile soltanto con multe la cui entità è legata alla gravità del fatto, proporzionale alla diffusione del mezzo di informazione e praticamente raddoppiata nel caso sia dimostrabile la malafede, ovvero la consapevolezza della falsità della "informazione" diffamatoria diffusa.

La legge riguarda anche il reato di diffamazione attraverso il web, nel qual caso la competenza territoriale per il giudizio è quella di residenza della vittima.
Hanno votato contro SEL ed M5S. La legge verrà esaminata ora al Senato.

Alcuni i punti controversi:  primo il problema delle cosiddette "cause temerarie" ovvero quelle querele assolutamente infondate, ma avanzate con il puro scopo di intimidire e tacitare la stampa.
La proposta di punire il querelante…

A 35 anni dalla legge Basaglia esistono e resistono gli OPG: promesso dal Ministero il programma per la chiusura definitiva

Immagine
17/10/2013

"Seminata di buone intenzioni è la via che all'inferno mena, se non vale la pena di farlo farlo bene non vale la pena"  (Ronald Laing)

Questo adagio mi torna in mente mentre leggo delle iniziative segnalate dal sito del Ministero della Salute, con le  buone intenzioni espresse la scorsa settimana, il 10 Ottobre, in occasione della giornata mondiale della salute mentale.

Intanto infuria la polemica sull'amnistia e l'indulto per i detenuti, ma non serviranno né indulto né amnistia per coloro che ancora sono ricoverati negli Ospedali Psichiatrici Giudiziari.
L'11 Ottobre un comunicato del Ministero informa che il sottosegretario di Stato, Paolo Fadda, ha discusso e concordato con gli assessori regionali un programma che consenta finalmente la graduale chiusura degli OPG.

Si tratta di garantire coperture finanziarie, perché è chiaro che in assenza di adeguati servizi territoriali, gli ospedali non possono chiudere ...

Ormai è dall'inizio di quest'ann…

Il seme della violenza: abuso sui minori, due storie di ordinaria follia ...

Immagine
16/10/2013

Poche righe di cronaca riferite dall'Ansa riportano  due gravissimi episodi di violenza su minori.
Oggi è stato arrestato a Monza un trentacinquenne colto in flagranza di reato, mentre picchiava il suo bimbo di soli tre mesi, già ricoverato in Ospedale per altre  procurate lesioni.
Il padre del piccolo era già sospettato di essere responsabile degli altri segni di percosse e perciò la situazione veniva attentamente monitorata: grazie a questo l'uomo è stato colto sul fatto nel momento in cui ha reiterato l'abuso all'interno della struttura ospedaliera ...
In provincia di Perugia, a Città di Castello, una madre cinquantenne ha ferito con un coltello suo figlio, un bimbo disabile di 11 anni: il ragazzino è in prognosi riservata.

In questo caso viene segnalato che la donna è affetta da disturbo depressivo, d'altro canto è difficile immaginare che possa essere del tutto sano di mente un padre che continua ad accanirsi su un piccolo di tre mesi, senza mostrare fra…

70 anni dal rastrellamento nel ghetto di Roma

Immagine
16/10/2013

Avvenne il 16  Ottobre 1943, esattamente 70 anni fa, il rastrellamento nazista nel ghetto di Roma: 1022 persone vennero deportate, colpevoli di appartenere alla razza ed alla religione ebraica, tra di loro c'erano oltre 200 bambini. 
Vennero tutti trasportati verso i campi di sterminio: di essi 1006 non sono mai più tornati.
Finita la guerra sopravvissero all'esperienza atroce dei campi nazisti soltanto 16 delle persone portate via il 16 Ottobre, 15  uomini ed una donna.
Oggi a Roma si celebra la memoria di quel giorno con una cerimonia nella sinagoga, il tempio maggiore della città alla presenza del presidente Napolitano, del sindaco Marino e di Zingaretti, presidente della Regione.


Il rastrellamento venne effettuato dalla Gestapo:  iniziò alle 5,30 del mattino fino al primo pomeriggio. Era di sabato, un giorno festivo per gli ebrei, il giorno in cui era più facile trovarli nelle loro case ...

Il 16 Ottobre furono arrestate  1259 persone di cui 689 donne e 207 bambini: d…

Breast Health Day

Immagine
15/10/2013

Oggi Giornata Europea per la prevenzione del tumore al  seno:  l'iniziativa alla sua sesta edizione nasce dalla organizzazione Europa Donnache ha anche pubblicato un opuscoletto contenente una guida utile per la prevenzione.
Scopo della iniziativa è quello di riproporre una campagna di promozione alla salute, sottolineando l'importanza degli screening regolari in una prospettiva mirata essenzialmente alla prevenzione.


I consigli contenuti nella guida di Europa Donna includono norme di igiene alimentare, indicazioni relative alla attività fisica e sportiva, riduzione al minimo del consumo di alcolici, divieto di fumo (anche se non correlato direttamente con l'incidenza di cancro mammario) e mantenimento del peso corporeo ideale ...

Tutte le indicazioni sono sintetizzate in un video diffuso su you tube quattro settimane fa: il video non contiene parole, ma solo una ritmica successione di immagini suggestive di quanto utile o viceversa dannoso alla salute delle donne.



Un gesto semplice che può salvare la vita: oggi 6° giornata internazionale del lavaggio delle mani

Immagine
15/10/2013

Forse  non tutti sanno che dal 2008 è stata dedicata una giornata mondiale ad uno dei gesti più ordinari della nostra quotidianità: lavarsi le mani! Oggi infatti ricorre la sesta giornata mondiale del lavaggio delle mani.
L'Unicefper l'occasione diffonde alcuni dati: ogni giorno muoiono 1.400 bambini a causa della scarsa igiene, cui spesso conseguono malattie diarroiche e la diarrea continua ad  essere la seconda causa di morte nei bambini al di sotto dei 5 anni.
Si tratta di 600.000 bambini che muoiono ogni anno. Mancano spesso in alcune zone del mondo  acqua pulita e servizi igienici di base, ma l'abitudine di lavare le mani prima di mangiare e dopo avere  evacuato ridurrebbe drasticamente la diffusione dei germi che sono la causa delle malattie diarroiche.
La diarrea anche nei casi in cui non abbia esito infausto può causare ritardi della crescita e dello sviluppo.

Per l'occasione sono state promosse campagne informative ed educative nelle scuole di tutto il …

La poesia della fiaba (il volo della strega)

Immagine
13/10/2013

Io adoro le fiabe: sono uno dei generi di lettura che preferisco in assoluto.
Intendo però proprio la fiaba non la favoletta con la morale, ma la fiaba carica di immagini, intrecci e simbolismi talvolta indecifrabili.
La fiaba un pò somiglia al sogno, un sogno che cresce e si tramanda come mito collettivo, capace di interpretare nel profondo quel substrato emozionale magmatico che è il fluido vitale, come il terreno di coltura di cui l'intera umanità si nutre ed è impregnata fin nelle viscere.
La fiaba un pò somiglia alla poesia, un cifrario che in ciascuno echeggia  con una sua risonanza specifica, senza che questo alteri la sua natura, né la sua universalità ...

Oggi vi dedico una specie  di filastrocca con un ritmo fiabesco: è una metafora che forse racconta qualcosa che mi è appartenuto e che forse non è appartenuto  soltanto a me ...

Il volo della strega

Coldiretti: calo del 10% nell'acquisto dei dolci, i dolci si fanno in casa! Oggi torta di mele.

Immagine
13/10/2013

Salve amici! Leggevo ieri che sono stati trasmessi i dati relativi ai consumi degli italiani, ovvero cosa cambia nel carrello della spesa. Bene in base ai dati trasmessi da Coldiretti risulta che l'acquisto di prodotti dolciari di pasticceria si è ridotto tra il 2007 ed il 2012 del 10% insomma potrebbe essere la crisi (dal che si dimostrerebbe che non tutti i mali vengono per nuocere) sarà che tutti sono a dieta ed i modelli di bellezza e salute ci vogliono asciutti nel fisico, sarà la tendenza a tornare ai prodotti genuini visti i vari allarmi alimentari, veleni ed adulterazioni che troppo spesso riempiono le cronache. Sarà un poco di ciascuna cosa, ma sta di fatto che si cominciano a preferire le cose fatte in casa. In considerazione di tutto questo ritengo quindi di svolgere un lavoro socialmente utile nel suggerirvi una ricetta:
dolci di mele ne esistono di diversi tipi, ma io devo fare sempre la torta di mele, quella dove le mele riescono caramellate in superficie, i…

Violenza di genere: una quotidiana conta di vittime.

Immagine
12/10/2013

La conta delle donne vittime della violenza di genere, anche a voler considerare solo il numero delle morti è uno dei penosi necrologi quotidiani della nostra società: accanto a questo vi  sono gli immigrati morti in mare e le cosiddette morti bianche, ovvero i caduti sul lavoro.
Se a questi poi volessimo aggiungere i morti da incidenti stradali e quelli da abuso di stupefacenti, tanto per menzionare qualcosa che ciascuno di noi può prontamente figurarsi nella mente, ne emergerebbe un quadro realmente inquietante di quella che continuiamo a considerare la nostra "civiltà" occidentale, quella che molti vorrebbero difendere dalla "invasione" degli immigrati ...
Appena ieri è passato al Senato (non senza polemiche) il nuovo DL sul femminicidio ed oggi le cronache ci segnalano ancora un caso: nella provincia di Viterbo è stata uccisa un'altra donna con un coltello da cucina.
La donna, Annamaria Cultrera, aveva 52 anni ed è stata vittima del convivente Antoni…