Sei milioni di disoccupati in Italia: i dati Istat del 2° trimestre 2013

26/10/2013

Senza cielo da vedere, né terra per camminare: così i vecchi di una volta definivano i disperati, quelli che non posseggono nulla ed in effetti  la locuzione popolare materializza suggestivamente il concetto di "senza prospettive" che oggi sembra doversi applicare ad un numero sempre crescente di persone in Italia.
Sono sei milioni infatti, i disoccupati  in Italia: l'Istat ha diffuso i dati relativi al secondo trimestre 2013.
Risulta che abbiamo 3,07 milioni di disoccupati che cercano lavoro attivamente, a cui dobbiamo aggiungere 2,998 milioni di persone che vorrebbero lavorare, ma che   hanno ormai rinunciato a darsi da fare per trovare un impiego (i demotivati o inattivi)  ed ancora altre 99.000 che pur desiderando lavorare non sarebbero disponibili immediatamente.

La disoccupazione è distribuita disomogeneamente tra nord e sud:  dei 3,07 milioni di disoccupati registrati, circa la metà vivono nelle regioni meridionali dell'Italia e, dato ancora più drammatico, la metà dei disoccupati sono giovani  ...

Accanto a questo piccolo esercito abbiamo anche 650.000 di sottoccupati, vale a dire persone che lavorano svolgendo mansioni non adeguate alle loro competenze.

Il dato è realmente preoccupante se si pensa che la impossibilità di esprimere una capacità progettuale ovvero di prospettarsi un futuro viene considerato uno dei sintomi più  tipici e più seri dei disturbi depressivi: la verità è che più di una intera generazione rischia di rimanere tristemente segnata da questa crisi economica.

I dati sui livelli di occupazione e disoccupazione negli ultimi anni sono illustrati nei grafici dell'Istat e purtroppo dal 2012 ad oggi si continua a registrare una costante riduzione della prima ed aumento della seconda ...

                                                       I grafici Istat (dal 2012 ad oggi)




OkNotizie

Commenti

Post popolari in questo blog

Le sette (vere) poesie più brevi al mondo

Ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati

C'è speranza: il WMO registra un recupero dello strato di Ozono

Esiste la cattiveria? Cosa significa essere cattivi? Come accade e come difendersi?

L’ombra di Peter Pan

26 giugno: giornata internazionale per le vittime di tortura

Chi pecora si fa, il lupo se la mangia

A proposito di blog