Raccolti intorno al caminetto: calore e famiglia. Il fuoco (poesia)

21/12/2013

Quando fuori l'aria è fredda ed il cielo coperto, è confortevole trovarsi al  caldo,  raccolti intorno al tradizionale caminetto in tranquilla compagnia di familiari ed  amici. 
Nulla è affascinante quanto il fuoco, magico e potente: possederlo e  dominarlo ha del divino, come dolorosamente appreso  dal mito di Prometeo.
Prometeo è un dono generoso, è la ribellione e la sofferenza inestinguibile che rappresenta la sfida del genere umano al  potere divino della natura e degli dei. 
Dolcissimo fantasticare di Prometeo e delle sue vicende in quell'era antica, seguendo con lo sguardo le volute della fiamma e la traiettoria di ciascuna scintilla.
Naturali la tenerezza ed il sorriso nel benessere rilassato che si avverte quando ci si sente così vicini, amati e protetti ... al sicuro come bambini nel grembo della madre.
Dedico al fuoco questo primo giorno invernale.


Il fuoco

Superbo il sole,
fredda la luna,
fioche le stelle.
M'avvince    il fuoco                                                                                                 col crepitare delle faville.

Lingua guizzante 
che trascolora
rapisce immagini
la mente vola.                                                                                                                          
Calde scintille                                                                            
danno allegria
Sbadigli dolci                                                         
di compagnia.

Tutto il calore 
brilla all’intorno,                                                                                                 cascan scintille                                                               
da sembrar giorno.

Corron pensieri
lungo lo sguardo.
L'aura ipnotica
li fonde al traguardo.



Commenti

Post popolari in questo blog

Le sette (vere) poesie più brevi al mondo

Esiste la cattiveria? Cosa significa essere cattivi? Come accade e come difendersi?

Ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati

Il bambino epilettico a scuola

Il cielo stellato (poesia)