Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2014

Il grillo, la cicala e la formica

Immagine
Mi gira per la testa, sapete: di sicuro vi è capitato qualche volta, perchè succede a tutti, tant'è che tempo fa ci fecero pure la canzone,  "la canzone che mi passa per la testa" (ricordate?) che poi in realtà la caratteristica sua non è quella di passare, ma rimanere e non schiodarsi, continuando a gravitare intorno ai  vostri neuroni, ormai disperati, in un orbita che pare eterna.
Il problema è che i neuroni si distraggono dalle loro abituali connessioni con questa cosa che gli gira intorno e continua a ripetersi da varie angolature e punti di prospettiva,  cui corrispondono specifici eco e risonanze che non sempre è facile analizzare ... Ma quando una cosa vi gira per la testa con tale insistenza è inutile tentare di scacciarla: se ci riuscite a forza e con le brutte, quella si pianta sulla soglia e spinge con la stessa insistente pervicacia senza stancarsi mai. Per forza! Perché non ha altro da pensare: ripete solo e sempre la stessa cosa, praticamente robotizata, …

Il travaglio ed i miracoli della legge elettorale

Immagine
Titolano a tutta pagina i quotidiani sul raggiunto accordo Berlusconi-Renzi per la nuova legge elettorale:
sembra che sul  premio di maggioranza si sia giunti al compromesso del 37% e  sia stata fissata al 4,5% la  cosiddetta soglia di sbarramento.
La Lega Nord verrà comunque "salvata" anche se non dovesse superare la soglia di sbarramento a livello nazionale: ai leghisti sarà sufficiente arrivare al 9% in tre regioni e potranno continuare a frequentare le stanze del potere della loro cara  "Roma ladrona".  Del resto, visto l'elevato apporto etico,  civile, antirazzista e progressista, che normalmente esprimono i membri della Lega Nord, ma soprattutto considerato il loro ruolo di alleati della destra berlusconiana, era naturale riservargli questo piccolo trattamento di favore, laddove altri piccoli partiti (proviamo ad indovinare quali) perderanno voce in parlamento ...

Il soprannaturale: filosofia, arte ed emozione

Immagine
Il soprannaturale, nelle linee generali, è un concetto essenzialmente teologico e filosofico riferito alla esistenza di entità astratte ed immateriali non percepibili comunemente attraverso i sensi, ma concepibili esclusivamente attraverso la nostra attività pensante. 
Il superamento dei limiti di spazio e tempo intrinseci in ogni esistenza concreta e materiale ha sempre rappresentato una profonda aspirazione emotiva ed intellettuale, propria di ciascuna cultura nella storia della civiltà umana. L’anima, l’eterno, l’infinito, la perfezione non sono esperienze vissute nel mondo della concretezza dei sensi, ma percezioni ed esperienze mentali, prefigurate come dimensioni intuibili ed immaginabili interiormente. Il pensiero, tuttavia, essendo una attività individuale e soggettiva, non può essere identificata con l’ente soprannaturale, ma ne rappresenta soltanto lo strumento conoscitivo. 

Istat: migliora la fiducia consumatori

Immagine
Secondo l'indagine Istat pubblicata questa mattina la fiducia dei consumatori è in aumento: l'indice viene misurato, assumendo come valore base l'indice rilevato nel 2005, preso come unità di misura e rappresentato con 100. In rapporto a questo riferimento la fiducia dei consumatori in Gennaio 2014 ha raggiunto la cifra 98 in aumento rispetto al 96,4 del mese precedente. In effetti risulta però peggiorato il giudizio sulle condizioni economiche attuali del paese con un deterioramento più significativo nelle aspettative.

OMS: un piano d'azione per arginare la mortalità neonatale

Immagine
L'OMS pubblica sul sito il progetto di azione mirato alla riduzione della mortalità neonatale nel mondo: lo scopo dell'Organizzazione Mondiale della Sanità è quello di promuovere la corretta cura delle gestanti e dei neonati in modo da evitare le morti che con i mezzi attuali della medicina è possibile evitare.
Il progetto, aperto alla discussione ed ai commenti fino al 28 febbraio, ha lo scopo di ottenere una progressiva riduzione della mortalità infantile e materna con scadenze di verifica al 2020 ed al 2035.

Attualmente nel mondo muoiono ogni anno 287.000 donne per complicazioni della gravidanza e/o del parto, mentre sono 2.600.000 i bambini nati morti ed ancora altri 2.900.000 sono quelli che muoiono nel primo mese di vita.

Impoverimento familiare: l'indagine bankitalia

Immagine
Sono stati pubblicati oggi sul sito di Bankitalia i bilanci delle famiglie italiane relativi all'anno 2012: si tratta di  uno studio complesso che prende in considerazione diversi indicatori per analizzare lo stato patrimoniale delle dei nuclei familiari in Italia.
Risulta in aumento la disuguaglianza sociale in quanto nel 2012 il 10% delle famiglie più ricche possiede il 46,6% della ricchezza familiare totale, in aumento rispetto al 45,7% registrato nel 2010.

L'analisi viene svolta a cadenza biennale e tutti i dati del 2012 sono stati quindi paragonati a quelli del 2010.
La concentrazione della ricchezza procede  in aumento tendenziale ed è arrivata al 64% nel 2012 contro il 62,3% del 2010 ed il 60,7% del 2008.

27 Gennaio 2014: 69 anni dall'abbattimento dei cancelli di Auschswitz

Immagine
Ricorre oggi la celebrazione della memoria dell'olocausto: il 27 gennaio 1945 cadevano i cancelli del campo di sterminio di Auschwitz, pochi furono i superstiti scampati alla morte ed alla cattura dei nazisti in ritirata, che cercarono di portare con sé tutti i prigionieri ancora vivi ed in buona salute.
La data della commemorazione è stata stabilita dall'ONU nel 2005 in occasione del sessantesimo anniversario della liberazione dei campi di concentramento.

Auschwitz era più di un campo di concentramento: era un campo di sterminio, l'ultima tappa della cosiddetta soluzione finale, dove i prigionieri venivano uccisi in massa nelle camere a gas e bruciati nei crematori.

Dolcezze di ananas (ricetta)

Immagine
Buona domenica, cari amici: oggi sono giusto in tempo per una dolce merenda e dunque parliamo di ananas.
Premetto che per preparare i dolci possiamo usare tranquillamente anche quello sciroppato: in questo caso ovviamente risparmiamo di pelarlo tagliarlo e marinarlo con zucchero e limone, ma (inutile farsi illusioni) il risultato che otterremo sarà un tantino diverso sia per il gusto al palato che per il valore nutritivo.
Supponiamo che voi siate in possesso di un superbo ananas   fresco e maturo e che  abbiate voglia di valorizzarlo nel miglior modo possibile. Allora prima lo sbucciate con cura, badando a rimuovere dai bordi tutti i piccoli residui di scorza che restano negli incavi, quindi lo tagliate a fette e, preferibilmente con una formina tonda e tagliente, rimuovete la parte un pò legnosa centrale, quindi disponete in un piatto, cospargete di zucchero e bagnate con succo di limone. Lasciate riposare in frigo.

La ricchezza (non solo la verità) è nel vino

Immagine
Mi sento veramente in dovere di trasmettere questa notizia perché da qualche tempo (troppo) i dati sulla produzione, il commercio ed i consumi in Italia sono realmente avvilenti, ma se una volta tanto  arriva una notizia appena un pochino più confortante bisogna darle il giusto risalto.
La notizia è stata passata il 23 gennaio dall'Istat, come dato sul commercio estero relativo al mese di dicembre 2013 e le informazioni sono state riprese ed analizzate oggi dalla Coldiretti, sul cui sito  in particolare si sottolinea che proprio il vino è il prodotto alimentare più esportato nei paesi al di fuori della UE, vantando al proprio attivo un fatturato complessivo di 2,5 miliardi di euro nel corso di tutto il 2013.

Quando il bambino non parla

Immagine
Uno dei motivi che più frequentemente destano preoccupazione e per i quali viene richiesta una consultazione specialista nella prima infanzia è il ritardo della comparsa e dello sviluppo del linguaggio.
Le consultazioni legate a questo tipo di disturbo sono tra le più precoci ed arrivano subito dopo quelle che riguardano i bimbi cui sia stata diagnosticata una patologia alla nascita e quelle dei bimbi che tardano nel camminare.
Il bimbo che non parla o non parla bene,  è il più delle volte un piccino tra i 2 ed i 3 anni, che è stato notato dalla maestra, dal pediatra e/o dal genitore. In realtà sono talmente tante e disparate le situazioni capaci di condizionare un ritardo nella comparsa e nello sviluppo del linguaggio, che l'approfondimento di ciascuna di esse richiederebbe una ben nutrita bibliografia: qui però vorrei limitarmi a fornire solo alcuni suggerimenti che aiutino il singolo genitore ad orientarsi di fronte al bambino che tarda nel parlare.

Istat: andamento del mercato al dettaglio. I dati di Novembre.

Immagine
Sono stati resi noti ieri sul sito Istat i dati relativi al commercio al dettaglio di Novembre 2013: l'indice mensile è invariato rispetto ad ottobre 2013 ed in lieve crescita rispetto invece  al novembre 2012 (+0,1%).
Gli indici trimestrali (da settembre a novembre 2013) sono  in riduzione con un -0,5%  rispetto al trimestre precedente.
Nell'analisi specifica per ciascuna classe di prodotti, risulta che in novembre 2013 vi sia stato rispetto ad ottobre un aumento delle vendite di alimentari dello 0,2% ed una riduzione delle vendite di altri prodotti dello 0,1%. 

Perché la vita sedentaria aumenta il rischio di malattie cardiache, ovvero: la vendetta del corpo.

Immagine
Il corpo è quella parte di noi stessi che ci individua e ci limita in uno spazio fisico ed al tempo stesso  ci caratterizza per la funzione locomotoria, ivi incluso il piacere senso motorio, che in realtà non si limita alle prime fasi di sviluppo dei bambini. 
Il piacere di muoversi include anche emozioni e funzioni mentali, quali curiosità, attività esplorative, programmazione, intuizione,  azione e molto altro. 
Volendo conservare la dicotomia artificiosamente costruita nella cultura occidentale tra mente e corpo, noi possiamo affermare che il movimento sta al corpo come la comunicazione sta alla mente e d'altro canto le attività motorie rappresentano una forma di comunicazione, tant'è vero che nessuna forma di comunicazione è possibile in assenza di movimento.
Statuito questo come concettualità di base, non dovrebbe stupirci il fatto che le attività fisiche possono incidere sulla struttura del Sistema Nervoso Centrale, la quale a sua volta è in grado di regolare e condizionar…

Occultamento di cadavere

Immagine
Si distese di schiena al buio sul piumone ancora  freddo, ma soffice, adagiato sul letto.
Gli occhi sbarrati ed un tintinnio nelle orecchie: nessuno spazio di pensiero, ma solo le sensazioni confuse che incessantemente continuavano a sovrapporsi le une alle altre, affastellandosi prima ancora che gli fosse possibile individuarne distintamente i contorni, sicché   lo sovrastavano tutte insieme, come una massa informe che si andava trasformando rapidamente in un movimento sempre più esteso ed invasivo.
Per alcuni istanti temette di esserne soffocato, poi come  un baleno tagliente si sentì attraversare da un pensiero: il ritmo delle immagini  si fermò per qualche momento e quindi riprese con lentezza. Comparivano e cadevano in un vuoto lucido, nitido, disperante ...

Effetto Renzi: fuori due! Dopo Fassina, Cuperlo

Immagine
Segretario nazionale del PD dal 15 dicembre, nel giro di un mese Matteo Renzi ne ha già fatti fuori due con tranquilla e noncurante disinvoltura. State sereni: non si tratta di una epurazione, la gente si dimette spontaneamente! Così Fassina e così Cuperlo: è che proprio c'è qualcosa che sembra disturbare non tanto e non soltanto nei contenuti del "rinnovamento" di marca renziana, quanto nella modalità comunicativa adottata dal nuovo segretario ...
Lui  è convinto di non essere un "grigio burocrate" e gli piace scherzare, né potrebbe rinunciarvi: questo è parte della sua immagine mediatica, più giovanilista che propriamente giovane, ma sempre con la faccia del bravo ragazzo deciso, sicuro e sbrigativo. Lui usa un linguaggio strettamente aderente alla concretezza e comprensibile, diciamo ad effetto, se così possiamo esprimerci anche per il pubblico meno acculturato e lui sa sempre cosa si deve fare e cosa devono fare gli altri.

21 gennaio 2014: 90 anni fa moriva Lenin

Immagine
Giusto 90 anni fa, il 21 gennaio 1924, moriva Lenin, il padre della rivoluzione comunista in Russia: avrebbe compiuto 54 anni in aprile, un percorso di vita breve, ma fondamentale nella storia e nella cultura di diverse generazioni oltre i confini della propria patria.

Era nato il 22 aprile del 1870 in una  famiglia abbastanza agiata e di buon livello culturale: il padre, docente di matematica, ricevette incarichi di prestigio nelle istituzioni scolastiche dell'epoca, la madre, figlia di un medico,  possedeva un diploma da insegnante e  si occupò della educazione di Lenin (Vladimir Il'ic Ul'janov) e degli altri figli:  Anna, Aleksandr, Olga, Dmijtri e Marija.

Sogno e leggenda di una sirena

Immagine
Camminava lungo il litorale spazzato dal vento cercando di schivare i suoi capelli che continuavano a svolazzarle negli occhi e sulle labbra. Si sentiva il freddo dell'inverno e l'aria di tempesta aveva messo in fuga tutti verso le loro tane coperte e riscaldate, ma non lei: lei invece era proprio da quello che scappava!
Fiera di offrire al picchiettare delle goccioline salate il collo nudo, le narici gelide e le orecchie dolenti, come un animale vagabondo, ma libero e senza paura, lasciando aperto il soprabito, incurante dell'aria umida  che s'andava infilando sotto i vestiti. Non sembrava avvertire i brividi della pelle ed i sussulti improvvisi, ma respirava, estranea a se stessa e tesa nella curiosità di scoprirsi, come un bimbo che gioca per la prima volta nella neve.

La diffusione delle droghe in adolescenza e correlati con l'incidenza di disturbi psichici

Immagine
Un editoriale dell'Ospedale Bambin Gesù di Roma, pubblicato sul sito lo scorso 15 gennaio informa che su tre minori che soffrono di disturbi psichiatrici, almeno uno presenta anche una storia di abuso di sostanze: la circostanza dell'abuso viene tout court interpretata come causa o concausa della patologia psichica.
Dal punto di vista  scientifico in effetti non sarebbe semplicissimo stabilire se l'abuso di sostanze sia sempre effettivamente causa e concausa o piuttosto conseguenza, ovvero uno degli agiti  cui si lascia andare la persona con  una struttura psichicamente fragile, essendo altresì noto che  personalità disturbate possono più facilmente essere esposte a problemi di abuso e dipendenza.

Il dato di uno su tre utenti psichiatrici (n.d.r.) corrisponde al 33,(3)%  degli utenti psichiatrici minorenni.
Questo è quanto emerge dall'analisi di 350 accessi al pronto soccorso psichiatrico dell'Ospedale.

Una tossina per curare le malattie degenerative cerebrali

Immagine
Una ricercatrice dell'ISS, Carla Fiorentini, è l'autrice di un progetto ricerca, selezionato dalla  rivista International innovation  che si occupa di divulgare gli studi  ritenuti più interessanti e promettenti nel settore scientifico.
La ricerca selezionata e ritenuta meritevole di divulgazione, "treating with toxin",  riguarda una sperimentazione da tempo  condotta da una equipe di studiosi dell'ISS su di una proteina prodotta dall'Escherichia Coli, la cosiddetta  CNF1  che esprimerebbe capacità di attivazione su di un gruppo di altre proteine a funzione regolatoria (Rho GTPasi) che giocano un ruolo fondamentale in diversi processi cellulari tra i quali il rimodellamento e la plasticità delle sinapsi, che solitamente risultano compromesse in varie forme di deterioramento intellettivo.

La ricetta della domenica: il ritorno. Pasta alla puttanesca.

Immagine
Che ci crediate o no qualcuno, malgrado la mia raccomandazione contraria, ha reclamato la ricetta domenicale, la cosa mi ha sorpresa forse perché in fondo le ricette che vi propongo sono abbastanza scontate e conosciute dalle mie parti, ma .... potrebbero rappresentare qualcosa di nuovo per chi vive altrove e dunque oggi vi descrivo un piatto semplicissimo e di preparazione veloce.
Sarebbe a dire che il mio modo di premiare la vostra fedeltà sarà quello di farvi lavorare poco e ... conto sulla vostra gratitudine! :-)
Prepariamo una bella puttanesca tipicamente napoletana!

Vi occorrono la pasta che doserete in base al numero di commensali: diciamo che un 100 gr. a testa potrebbero andare bene, vanno benissimo i bucatini, ma in subordine sono accettati anche gli spaghetti.

Social network, etica ed opinioni su Renzi e Berlusconi con esito in piaghe da decubito

Immagine
Fermo restando il fatto che l'etica della comunicazione sarà un qualcosa che solo di striscio può riguardare un  blogger sconosciuto e peregrino, smarrito nel labirinto del web, dico una roba che per scovarci bisognerebbe attivare una decina di squadre con gli elicotteri ed i cani da tartufo ...
Fermo restando questo, dico, si può dire quello che uno pensa veramente dell'incontro tra Renzi e Berlusconi o bisogna tenere conto dell'etica della comunicazione??

60 anni Rai: la benedizione del papa e la coscienza dei media

Immagine
La Rai ha compiuto 60 anni questo gennaio:  per l'occasione il papa ne ha ricevuto i dipendenti al Vaticano  e, da buon pastore ha rivolto loro una predica, meglio diciamo ha fornito alcune indicazioni etiche sul fare informazione e formazione.
Rai news ha trasmesso in diretta le parole del pontefice, la cui attenzione sembrava soprattutto rivolta appunto agli aspetti educativi e formativi della informazione in rapporto alle modalità con cui essa viene trasmessa.

8 febbraio: nuova campagna di raccolta dei farmaci

Immagine
La povertà sanitaria in Italia è in continuo aumento: non tutti dispongono dei mezzi economici necessari per curarsi, tra ticket di visite specialistiche,  esami ed acquisto di farmaci. La valutazione del Banco farmaceutico è che la povertà sanitaria in Italia sia aumentata del 60% dal 2007 al 2012:
il dato è stato presentato il 14 gennaio scorso nel 1° rapporto sulla povertà sanitaria nel corso di un incontro tenutosi a Roma al Centro Frentani. Sono 4.800.000 le persone che incontrano difficoltà economiche che precludono la possibilità di accedere alle cure, si tratta del 6,8% di tutta la popolazione.

Il grande Vasco per l'eutanasia

Immagine
Vasco Rossi, uno dei cantautori simbolo della generazione trascorsa, ma capace ancora oggi di proporsi  creativamente in lavori artistici sempre nuovi ed attuali, ha espresso una propria posizione a sostegno della campagna per l'eutanasia legale, portata avanti da tempo dalla associazione Luca Coscioni.
Il cantante ha ceduto all'associazione i diritti di una delle sue canzoni più amate: "Vivere" per farne la colonna sonora di un video diffuso dall'associazione con lo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema dell'eutanasia legale.
Come si ricorderà nello scorso settembre furono presentate alla Camera 67.000 firme a supporto di una proposta di legge per la regolamentazione e legalizzazione dell'eutanasia in Italia.
L'iniziativa fu promossa da diverse associazioni ed appoggiata dai radicali.

Pedofilia nella Chiesa cattolica: l'ambasciatore vaticano risponde al Comitato ONU

Immagine
Il Comitato delle Nazioni Unite per i diritti dei bambini ha chiesto spiegazioni al Vaticano in merito alla condotta tenuta verso i sacerdoti che si sono macchiati del reato di pedofilia ed oggi a Ginevra, l'ambasciatore dello stato vaticano Monsignor Tomasi ha risposto alle domande poste dalla Commissione.

Intanto l'ambasciatore sottolinea che sul piano giuridico lo stato del Vaticano non esercita potere su tutti i membri della chiesa delle diverse nazioni, ma ciascuno è tenuto a rispettare le leggi dello stato in cui si trova.

Dian Fossey: il doodle di Google oggi

Immagine
Con un doodle dedicato all'anniversario della sua nascita, Google ricorda oggi la storia di Dian Fossey, famosa per essere stata una studiosa di primo piano delle abitudini dei gorilla. Fossey era di origini statunitensi, nata in California a San Francisco il 16 gennaio del 1932: avrebbe oggi 82 anni ... se fosse viva.
In realtà la vita della studiosa fu stroncata il 26 dicembre del 1985 alla età di 53 anni: Dian fu assassinata con lo stesso tipo di utensile, il panga, usato dai cacciatori di frodo per uccidere i gorilla che riuscivano a trarre nelle loro trappole.

Ma chi era Dian Fossey? L'infanzia e l'adolescenza di Dian non sono state facili, né lineari: i suoi genitori si erano  separati quando lei aveva appena 6 anni, la piccola rimase con la madre, che in breve si risposò, ma Dian non riuscì mai ad accettare il patrigno con il quale i rapporti continuarono ad essere tesi fino al suo svincolo dal nucleo familiare.

Istat: gli aumenti dei costi al consumo in Dicembre

Immagine
Come anticipato lo scorso 4 gennaio, ieri mattina l'ISTAT ha pubblicato i dati definitivi relativi ai prezzi al consumo registrati nel mese di dicembre 2013: risulta confermato l'aumento dell'indice dei prezzi dello 0,2% rispetto al mese precedente e dello 0,7% rispetto al dicembre 2012. Gli aumenti più consistenti si registrano nel settore ortofrutticolo con un aumento del 13,2% legato anche a fattori stagionali, forniture energetiche (+ 1,6%) e trasporti (+ 0,9%). I prodotti oggetto di consumi maggiori e frequenti aumentano dello 0,5%  rispetto al mese precedente e dell'1,2% su base annua. Il tasso di inflazione media nel 2013 si attesta all'1,2% ed è in diminuzione rispetto al 2012, quando aveva raggiunto il 3%.

Come funzionano le fibre nella prevenzione di obesità e diabete

Immagine
Il dato empirico, noto e verificato, conosciuto da tempo a tutti i medici e studiosi era ed è che una dieta ricca di fibre risulta utile nel prevenire  alcuni disturbi metabolici ed in particolare l'obesità ed il diabete.
In quale modo la presenza di fibre nella alimentazione riuscisse a sortire un tale effetto protettivo, tuttavia, non era stato ancora acclarato almeno fino ad oggi.
Ora una ricerca pubblicata su Cell il 9 gennaio e condotta da una equipe di ricercatori francesi e svedesi, guidati da  Gilles Mithieux, dimostra, attraverso una sperimentazione complessa e condotta in diverse fasi su gruppi di topi, che la protezione fornita dalle fibre è legata alla loro capacità di stimolare la produzione di glucosio da parte della flora batterica intestinale.

Il risveglio dei cinque stelle

Immagine
Oggi è tutto un parlare del M5S: i 5 stelle hanno votato in rete contro il reato di clandestinità, i 5 stelle si esprimono a favore della liberalizzazione delle droghe leggere, i 5 stelle voteranno in rete per aprire alla collaborazione programmatica con altre forze politiche ...

Che succede? Sarà la base che fa sentire la sua voce? Sono i parlamentari M5S che rivendicano il proprio diritto a possedere una propria testa pensante (della serie: il cervello è mio e me lo gestisco io!)?

Agnello in umido (ricetta)

Immagine
Vi è mancata la mia abituale ricetta domenicale?
Meglio che nessuno si azzardi a rispondermi: se la risposta fosse SI mi fareste sentire in colpa per averla omessa nelle ultime settimane, ma se la risposta fosse NO potrei sentirmi delusa e mortificata dello scarso interesse suscitato dalla mia ottima cucina tradizionale partenopea.
Insomma questo è appunto uno di quei casi in cui si dimostra incontrovertibilmente che il silenzio è d'oro! Voi potreste stupirvi e chiedere perché mai qualcuno dovrebbe porre una domanda, se non desidera realmente una risposta e soprattutto come si fa ad eludere una risposta una volta che la domanda sia stata posta ....

Magie e creature lunari (poesia)

Immagine
Tutti qualche volta abbiamo alzato gli occhi al cielo forse per caso e svogliatamente, perché così presi da noi stessi e dai nostri pensieri da non conservare nello sguardo la luce che colpisce, esplora  e rivela le cose che ci stanno intorno.  Consumati dalla cura del quotidiano, siano esse preoccupazioni, incertezze, rabbia, amor proprio, fatica ... banalizziamo ed irridiamo l'immenso, mentre riempiamo di significati ed importanza cose prive di senso in un impoverimento progressivo ed irreversibile dell'animo e della mente.

Un luogo accantonato nella memoria: Sabra e Shatila

Immagine
Sabra e Shatila sono i nomi di due campi di profughi palestinesi dove furono massacrati tra il 16 ed il 18 settembre 1982 un numero imprecisato di civili inermi rifugiati perché già scacciati dalle loro terre: si trattava prevalentemente di donne,  bambini e persone anziane, quelli che stazionavano nei campi senza partecipare attivamente al conflitto in atto. Come purtroppo avviene nelle zone di guerra, specie nelle regioni palestinesi, le notizie certe non esistono, sicché non è dato sapere quale sia stato allora effettivamente il numero delle persone trucidate: secondo la croce rossa internazionale tra i 1.000 ed i 1.500, secondo fonti palestinesi 3.500 morti. Sarà difficile che la storia riesca anche a distanza di tempo a stabilire una verità: sono morti non solo senza nome, ma senza neanche un numero ad identificarli, solo sangue versato nella terra.

I Centri Trapianti italiani funzionano sempre meglio

Immagine
Una nota del Ministero della Salute ci informa che la qualità degli interventi di trapianto d'organo che avvengono in Italia risulta in costante miglioramento, avendo raggiunto e superato nei suoi risultati relativi a sopravvivenza e qualità della vita dei trapiantati, quelli registrati dai maggiori paesi europei.
I dati dei follow up di pazienti operati già nel 2011 risultano piuttosto positivi per ciò che riguarda nello specifico i trapianti di cuore, di fegato e rene.

Una rilevazione statistica effettuata nei Centri specializzati e che abbraccia il decennio 2001- 2011 fornisce buone percentuali di  reinserimento nella vita sociale e lavorativa e di soddisfacente qualità di vita, in particolare si rileva quest'esito positivo nell'89,3% dei trapianti cardiaci, nel 75,9% dei trapianti epatici e nell'89,5% dei trapianti renali.

Insomma, malgrado crisi e tagli, sembra che esistano in Italia Centri di eccellenza che non hanno nulla da invidiare al nord Europa e che di fat…

Comprare o vendere casa: continua la tendenza al calo dei prezzi

Immagine
Sono stati pubblicati oggi sul sito ISTAT i dati relativi al terzo trimestre 2013 per i costi delle abitazioni: risulta che il prezzo medio delle abitazioni è sceso dell'1,2% rispetto al trimestre immediatamente precedente e ben del  5,3% se confrontato con i prezzi delle case del terzo trimestre 2012.
Si tratta dell'ottava riduzione consecutiva dei prezzi nel settore con una flessione che tende ad accentuarsi essendo praticamente doppia nel raffronto col trimestre precedente (-1,2%) rispetto a quanto registrato nel secondo trimestre 2013 (-0,6%).

Morti bianche: il bilancio 2013

Immagine
Il bilancio dei morti sul lavoro pubblicato dall'Osservatorio Indipendente di Bologna parla di numeri un pò diversi da quelli riportati nelle statistiche ufficiali, ma ne spiega anche il motivo: nelle statistiche ufficiali sono escluse intere categorie di lavoratori non presenti negli elenchi INAIL. 

A parte tutti coloro che lavorano in nero, anche una buona parte dei lavoratori agricoli che magari risultano già pensionati, ma anche gli agenti di commercio e tutti i rappresentanti delle forze dell'ordine (polizia, carabinieri, vigili del fuoco, etc) non risultano presenti negli elenchi INAIL, senza contare tutti quei lavoratori pseudo autonomi che, pur possedendo una partita IVA, lavorano di fatto come dipendenti ....

Un innocente sistema per assicurare un continuo gettito di "letture" ai propri post

Immagine
Non me ne vogliate, ma sto ancora ridendo: in un mio precedente post, che forse a qualcuno di voi è capitato di leggere, vi ho messo in guardia per la scelta delle parole del titolo, ma oggi, essendomi investita della missione di trasmettere di volta in volta  ciò che vado imparando sul blogging, vi voglio raccontare una cosa che mi ha divertito.
Ho inserito nel blog alcune recensioni tra le quali quella di Marcovaldo di Calvino, un testo, che da quanto intuisco, deve essere spesso utilizzato anche come lettura in ambito scolastico.
Da cosa lo intuisco? Ecco, ve lo confesso: nella colonna destra nel blog trovate un elenco di post che sono quelli che hanno ricevuto il maggior numero di letture negli ultimi tempi.

ADHD: esiste o non esiste?

Immagine
Qualcuno di voi forse avrà già sentito parlare del Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività, il famoso ADHD: più probabilmente conoscete la diagnosi se siete degli insegnati e vi trovate in classe un ragazzino particolarmente vivace ed indomabile, ma anche se siete il genitore di un piccolo Gianburrasca è probabile che una diagnosi di ADHD qualcuno ve l'abbia già fatta.
Cos'è dunque questo ADHD?
La sindrome è descritta nel manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali, il DSM IV per intenderci,  tra quei disturbi che solitamente esordiscono e vengono diagnosticati nell'infanzia e nella fanciullezza. Dato che le diagnosi del DSM sono tutte di tipo sindromico descrittivo (trattandosi di disturbi mentali e pertanto prevalentemente di tipo "funzionale") anche la diagnosi di ADHD è una diagnosi sindromica, vale a dire non etiologica: ovvero definisce la patologia come un insieme di sintomi accuratamente decritti, peraltro, ma non individua le cause e la p…

Screening diagnostico gratuito per i residenti nei comuni della terra dei fuochi

Immagine
Appoggiati dallo stesso ministro della salute, Beatrice Lorenzin, alcuni parlamentari della Campania hanno presentato un emendamento per la tutela della salute dei cittadini, al decreto legge sulla terra dei fuochi, approvato dal consiglio dei Ministri lo scorso 3 dicembre.
La normativa che si va ad emendare prevede soprattutto indagini, rilievi, controlli, mappatura dei terreni ed inclusione tra i reati ambientali di quello relativo alla combustione non autorizzata dei rifiuti.

Legalize marijuana? Se ne discute ...

Immagine
Proprio in questi giorni torna in discussione la legge Giovanardi-Fini e si parla nuovamente di depenalizzazione, distinzione tra droghe leggere e pesanti, legalizzazione della coltivazione per uso personale e necessità di cambiare una legge i cui effetti principali ad oggi sono stati quelli di intasare le carceri e far prosperare il narcotraffico ....
L'argomento è tornato alla ribalta (udite, udite) per un intervento e le polemiche che ne son seguite nei giorni scorsi, di Fava, un  lumbard, assessore leghista!

L'arcaica illusione dell'elisir di eterna giovinezza: scienziati più testardi degli alchimisti!

Immagine
Certa di toccare una delle corde più ancestrali e sensibili dell'animo umano, voglio parlarvi oggi di questa ulteriore ricerca, pubblicata su Cell, che promette una cura capace di ringiovanire i nostri muscoli.
La sperimentazione è stata condotta sui topi da una equipe di studiosi della Harvard medical school negli USA. I ricercatori rilevano che l'invecchiamento muscolare è legato ad un declino della funzione di specifici organelli intracellulari, i mitocondri.

La corsa delle statistiche ai record negativi: disoccupazione giovanile al 41,6%

Immagine
Sembra  diventata una litania ripetitiva che più che infastidire ormai avvilisce e sgomenta: ogni giorno un grido d'allarme per i servizi, la produttività, le tasse e ... oggi è la volta della disoccupazione!
L'Istat ha pubblicato sul sito i dati relativi ai rilievi nel mese di novembre 2013, sono dati mensili che vengono trasmessi oggi: il numero di persone attive che lavorano diminuisce dello 0,2% rispetto al mese precedente e del 2% su base annua, a novembre infatti risultano occupati 22.292.000 vale a dire 55.000 in meno rispetto al mese precedente. In termini percentuali il tasso di occupazione si attesta al 55,4% con una riduzione dello 0,1% rispetto ad ottobre 2013 e dell'1% su base annua.

Pressione fiscale in crescita: raggiunto il 44,3% nel 2013

Immagine
L'allarme viene lanciato  dalla Confcommercio che oggi riporta sul sito i risultati di uno studio condotto sull'andamento del carico e della pressione fiscale in Italia: nel 2013 siamo giunti al 44,3% superando il record negativo del 44% già raggiunto nel 2012.
Mentre aumentano le tasse, in proporzione inversa si riduce il Pil: infatti il gettito nelle casse dello stato per il 2013 è stato di 1,6 miliardi di euro in più rispetto al 2012, mentre il Pil è sceso di 8,7 miliardi di euro.

Diritto di famiglia italiano da modificare: i figli devono poter ereditare il cognome materno

Immagine
La Corte Europea dei diritti umani bacchetta l'Italia accogliendo il ricorso di una coppia di coniugi milanesi cui non era stato riconosciuto in Italia il diritto di registrare la figlia con il cognome della madre, piuttosto che con quello del padre.
I due non si sono arresi e sono arrivati fino a Strasburgo dove hanno vinto la loro causa.
La sentenza sarà effettiva tra 3 mesi ed i giudici della Corte Europea forniscono linee di indirizzo intese ad ottenere modifiche della legge italiana, in quanto l'attuale normativa viola i diritti legati al rispetto delle scelte che ciascuno può operare nella propria sfera privata ed  alla non discriminazione del ruolo femminile all'interno della famiglia.

Il rebus insolvibile della chiusura degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari

Immagine
Slitta ancora una volta la data fissata per il definitivo superamento e quindi la chiusura degli OPG proprio come una tela di Penelope tessuta di giorno e disfatta di notte ...
Riprendere le fila dell'iter legislativo e burocratico che sta caratterizzando questo percorso così accidentato e parlare al contempo del pregiudizio sociale o forse meglio del panico legato alla chiusura di strutture che si ritiene custodiscano pazzi pericolosi è di fatto un unico discorso, che proverò  qui a sintetizzare brevemente giusto per fare chiarezza in un qualcosa che col passare del tempo e l'aggiungersi sempre di ulteriori tappe e transizioni, rischia di divenire davvero troppo complicato ...

La befana vien di notte ...

Immagine
Quando io ero bambina nella mia tradizione familiare i regali non arrivavano sotto l'albero e non li portava babbo natale, i regali arrivavano nella calza della befana e non una volta soltanto io con fratellini e sorelline abbiamo cercato di restare svegli per riuscire a vedere la befana che portava i doni.
Sorrido ancora quando mi ricordo di quella volta che restammo svegli così a lungo che .... non si sa come ad un certo punto mancò la luce e sentimmo solo dei rumori nel buio, poi .... col ritorno della corrente elettrica la sorpresa ..... Eh lo so: sarà stato che papà e mamma avevano sonno e si erano stancati di aspettare ...

Grillo, Bersani e le lacrime di coccodrillo ...

Immagine
Credo sia noto a tutti, ma sintetizzo brevemente per i distratti e coloro che sono appena rientrati da una meravigliosa vacanza ai Caraibi senza pc né cellulare.
Ieri mattina verso le 11,00 circa, Pierluigi Bersani, ex segretario PD e deputato del nostro parlamento, ha accusato un malore, ricoverato inizialmente all'ospedale di Piacenza è stato trasferito d'urgenza all'ospedale di Parma dove ha subito un intervento per una emorragia subaracnoidea. I media non hanno riferito la causa dell'evento avverso ed in questo ritengo sia corretto rispettare la privacy del''uomo (ancorché politico) ma tutti si sono molto preoccupati: Bersani è nato nel '51 ed ha quindi 62 anni, un'emorragia cerebrale non è proprio uno scherzo ...

Perché si tende ad ingrassare alla mezza età

Immagine
Bisogna riconoscerlo: uomini e donne con l'avanzare dell'età tendono a perdere il fisico elastico ed asciutto della loro adolescenza e sono portati alla pinguedine.
I maschietti spesso sviluppano un ragguardevole pancetta e le donne non sono certamente da meno.
Una ricerca pubblicata nel numero di questo mese della rivista FASEB Journal spiega la ragione di questa tendenza ad ingrassare che abitualmente sopravviene con l'età.

Storia dell'intramontabile camicia di forza ... ovvero: ammissibilità della contenzione fisica in psichiatria?

Immagine
Non lo avrei creduto possibile, ma si torna a parlare dell'uso della contenzione fisica nella pratica psichiatrica.
Mi spiego e lo faccio per i più giovani, quelli nati dopo la rivoluzione di  Basaglia  e l'emanazione dell'omonima legge (n.180 del 13 maggio 1978): i mezzi di contenzione esistevano e se ne faceva largo uso prima dell'avvento degli psicofarmaci.
Dopo l'introduzione  delle terapie con neurolettici la contenzione degli ammalati è divenuta prevalentemente farmacologica: attualmente la limitazione fisica non è consentita o non lo sarebbe, benché sia difficile credere che essa sia completamente scomparsa dall'uso.
L'argomento è tornato all'attenzione grazie alla prossima chiusura degli OPG (ospedali psichiatrici giudiziari) ed il sito dell'Istituto Superiore di Sanità nei giorni scorsi ha presentato una pubblicazione di Carlo Petrini, responsabile dell'unità bioetica dell'ISS, che prende in considerazione gli aspetti etici e giuridi…

Nascono sempre meno bambini in Italia

Immagine
L'andamento della natalità in Italia è in continua diminuzione: alla fine dello scorso novembre sono stati pubblicati sul  sito dell'Istat i dati relativi alla natalità riferiti all'anno 2012.
Nel 2012 sono nati 534.186 bambini, con una riduzione di 12.000 nascite rispetto al 2011: la tendenza alla contrazione delle nascite è in atto dal 2009 con la registrazione di 42.000 nascite in meno nel giro di soli 4 anni. La progettualità e la pianificazione familiare risentono della pesante ipoteca sul futuro generata dalla crisi economica.

Istat: continuano ad aumentare i prezzi al consumo

Immagine
Malgrado i consumi degli italiani continuino a contrarsi per effetto della crisi, che ha portato con sé la riduzione del potere d'acquisto, l'aumento della disoccupazione e delle tasse dirette ed indirette, nonché il blocco di salari e pensioni, i prezzi dei beni di consumo continuano ad aumentare.
Secondo i dati trasmessi dall'Istat nel mese scorso, dicembre 2013, i prezzi al consumo sono aumentati nel loro complesso dello 0,2% rispetto al mese precedente e dello 0,7% rispetto al dicembre 2012.

In effetti, per la famosa legge della domanda e dell'offerta l'andamento dei prezzi dovrebbe seguire più o meno proporzionalmente quello della richiesta di mercato, per cui ad una riduzione di consumi dovrebbe corrispondere una diminuzione dei prezzi, ma (miracoli dell'euro) non è così.
L'inflazione della moneta, benché contenuta, continua, attestandosi in dicembre allo 0,9% in calo rispetto all'1,2% registrato a novembre: l'aumento dei prezzi è ovviamente …

Medici senza frontiere: sei rapiti in Siria

Immagine
Questo pomeriggio dal profilo twitter della organizzazione Medici senza frontiere si è appreso del rapimento in Siria di sei dipendenti della organizzazione, sono  tutti europei, ma nessun italiano: tra loro ci sarebbero medici di nazionalità francese, tedesca e spagnola. Medici senza frontiere non fornisce altri dettagli per la sicurezza delle persone rapite.
Responsabile del sequestro l'organizzazione islamica "Stato islamico dell'Iraq e del Levante".
I medici sono stati rapiti per essere interrogati da un tribunale islamico in quanto accusati di collaborare con i servizi turchi: questo quanto comunicato dalla opposizione siriana.

Regole e trasgressioni ...

Immagine
Cosa è una regola? Contrariamente a quanto viene percepito da molti, regola non è sinonimo di divieto.
Questo sento l'esigenza di chiarirlo, anche perché appartenendo alla generazione del è vietato vietare, avrei difficoltà ad affrontare l'argomento con serenità.
Ora se voi state pensando che io sia il tipo che può avere qualche problema con le regole, beh non vorrei deludervi, ma potreste avere ragione, nel qual caso siete autorizzati a considerare il contenuto di questo post essenzialmente di carattere introspettivo: diciamo così una sorta di dialogo socratico col mio superego ...
Voi vi chiederete che c'entra Socrate col superego freudiano: ecco, come vedete è pur possibile che io abbia qualche problema con le regole, ma voi (dovete riconoscerlo) avete la tendenza a rimanervi ancorati con così avvilente conformismo!
Col vostro permesso dunque (ed eventualmente anche senza) procederò nel mio confronto interiore (vi piace di più così?).