8 febbraio: nuova campagna di raccolta dei farmaci

La povertà sanitaria in Italia è in continuo aumento: non tutti dispongono dei mezzi economici necessari per curarsi, tra ticket di visite specialistiche,  esami ed acquisto di farmaci. La valutazione del Banco farmaceutico è che la povertà sanitaria in Italia sia aumentata del 60% dal 2007 al 2012:
il dato è stato presentato il 14 gennaio scorso nel 1° rapporto sulla povertà sanitaria nel corso di un incontro tenutosi a Roma al Centro Frentani. Sono 4.800.000 le persone che incontrano difficoltà economiche che precludono la possibilità di accedere alle cure, si tratta del 6,8% di tutta la popolazione.

In concomitanza a questo fenomeno sono aumentate le raccolte di farmaci con donazioni sia di privati che di aziende farmaceutiche. Le farmacie che aderiscono alle campagne di donazione di farmaci sono state 3.366 nel 2013 distribuite per tutta l'Italia e, grazie anche alla mobilitazione di volontari ed associazioni no profit si è riusciti a portare aiuto a 680.000 persone di cui il 51% donne ed il 57% italiani.
Attualmente è prevista una nuova raccolta del Banco Farmaceutico per il prossimo 8 febbraio e saranno circa 3.500 le farmacie aderenti alla iniziativa, dove sarà possibile a chi può donare farmaci che si trova in casa e di cui non ha più necessità.

Commenti

Post popolari in questo blog

Le sette (vere) poesie più brevi al mondo

Ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati

Esiste la cattiveria? Cosa significa essere cattivi? Come accade e come difendersi?

C'è speranza: il WMO registra un recupero dello strato di Ozono

L’ombra di Peter Pan

Chi pecora si fa, il lupo se la mangia

26 giugno: giornata internazionale per le vittime di tortura

A proposito di blog