Il travaglio ed i miracoli della legge elettorale

Titolano a tutta pagina i quotidiani sul raggiunto accordo Berlusconi-Renzi per la nuova legge elettorale:
sembra che sul  premio di maggioranza si sia giunti al compromesso del 37% e  sia stata fissata al 4,5% la  cosiddetta soglia di sbarramento.
La Lega Nord verrà comunque "salvata" anche se non dovesse superare la soglia di sbarramento a livello nazionale: ai leghisti sarà sufficiente arrivare al 9% in tre regioni e potranno continuare a frequentare le stanze del potere della loro cara  "Roma ladrona".  Del resto, visto l'elevato apporto etico,  civile, antirazzista e progressista, che normalmente esprimono i membri della Lega Nord, ma soprattutto considerato il loro ruolo di alleati della destra berlusconiana, era naturale riservargli questo piccolo trattamento di favore, laddove altri piccoli partiti (proviamo ad indovinare quali) perderanno voce in parlamento ...

Così va la vita, cioè la politica in Italia. Dicono che esulti Renzi: il miracolo è compiuto, per dirla col Manzoni "se ci è consentito sollevare i nostri umili personaggi con qualche illustre paragone", è dai tempi di Gesù e di Lazzaro che non si vedevano resurrezioni così eclatanti!
Non solo Renzi è riuscito a legittimare politicamente una persona che è decaduta dal suo ruolo di senatore per reati di frode e pertanto documentata indegnità a ricoprire cariche istituzionali, ma sembra che stia riuscendo anche a varare una legge elettorale di cui si avvantaggeranno soprattutto Forza Italia e Lega Nord ai quali verrà comunque garantita la possibilità di intrufolarsi nel parlamento e nel governo .....
Non tutti sono d'accordo: parte del PD è recalcitrante, ma è probabile che si adatterà a compromessi in nome del superiore valore della unità di partito. Grillo sbraita, ma ormai sono anni che non fa altro (a prescindere) ed a questo ormai la gente si è abituata: lui sbraita comunque, ma oltre a fomentare guerre ed odio ed a rivendicare il diritto di comandare da solo (cosa numericamente impossibile e storicamente preoccupante) non è riuscito fino ad ora a proporsi in un ruolo di opposizione più costruttiva.
SEL è un piccolo partito: se non si coalizza difficile che superi la soglia ... e dunque ....
Ci toccherà sorbirci il miracolo di Renzi?
Possiamo sperare in una alzata di testa del Parlamento italiano?
Mah, la fiducia nella politica sembra sia colata a picco da un pezzo annegando ogni speranza.
Il presidente della Repubblica sono ormai anni che compie ogni sforzo per arginare spinte eversive e disordini sociali su diversi fronti,  Bersani ci ha rimesso le penne a suo tempo nel tentativo di fare pulizia nel mondo politico, escludendo chi aveva commesso reati .... ma in fondo restiamo ancora nell'Italia che ha trattato con la mafia ...
Solo un dubbio: tutto questo sarà costituzionale?

Commenti

  1. I misteri del web. Mi sono già tolto. Non capisco come mai fossi tra i tuoi followers quando ignoravo l'esistenza di questo blog, Non capisco, non capisco, non capisco, me ne farò una ragione in questa "accozzaglia di idee".

    RispondiElimina
  2. I misteri del web. Mi sono già tolto. Non capisco come mai fossi tra i tuoi followers quando ignoravo l'esistenza di questo blog, Non capisco, non capisco, non capisco, me ne farò una ragione in questa "accozzaglia di idee".

    RispondiElimina
  3. Non saprei proprio risponderti, Matteo .... spero la cosa non ti abbia danneggiato ... ma certamente non è dipesa da me, che a mia volta ignoravo che tu fossi mai stato tra i miei fallowers ... :-(

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Le sette (vere) poesie più brevi al mondo

Ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati

C'è speranza: il WMO registra un recupero dello strato di Ozono

Esiste la cattiveria? Cosa significa essere cattivi? Come accade e come difendersi?

20 giugno: la giornata mondiale del rifugiato

Come difendersi dalla psicopolizia

Chi pecora si fa, il lupo se la mangia

L’ombra di Peter Pan