La befana vien di notte ...

Quando io ero bambina nella mia tradizione familiare i regali non arrivavano sotto l'albero e non li portava babbo natale, i regali arrivavano nella calza della befana e non una volta soltanto io con fratellini e sorelline abbiamo cercato di restare svegli per riuscire a vedere la befana che portava i doni.
Sorrido ancora quando mi ricordo di quella volta che restammo svegli così a lungo che .... non si sa come ad un certo punto mancò la luce e sentimmo solo dei rumori nel buio, poi .... col ritorno della corrente elettrica la sorpresa ..... Eh lo so: sarà stato che papà e mamma avevano sonno e si erano stancati di aspettare ...

Io spero che per i bimbi sia ancora un incanto l'attesa dei doni e di questa bruttissima e bislacca strega, che non si sa perché, porta i doni ai bimbi, anche se oggi di doni i bambini ne ricevono piuttosto spesso e questo ha finito per banalizzare la magia di quella attesa.
La celebrazione della epifania comunque non ha le sue radici più antiche nella tradizione cattolica, dove rappresenta  l'arrivo dei re magi a Betlemme alla capanna di Gesù, ma, come sempre avviene, la cultura cattolica ha così confezionato il suo abito su misura ad una tradizione preesistente.
Nell'antichità veniva comunque festeggiata la dodicesima notte dopo il solstizio d'inverno: la celebrazione era dedicata alla natura invernale: presso la civiltà  latina vigeva la credenza che immagini femminili aleggiassero durante queste dodici notti sui campi coltivati per propiziare un buon raccolto.
Con l'avvento del cristianesimo queste credenze popolari furono messe all'indice e ritenute di natura maligna e demoniaca .... forse per questo la befana è una strega, infatti la figura della befana somiglia poco a quelle dei magi d'Oriente ...
Ma non solo la befana è una strega, è anche una vecchia strega e questo perché rappresenta il vecchio anno che va via: il periodo dei dodici giorni che seguono il solstizio invernale è un tempo in cui si intersecano il termine dell'anno solare e l'inizio dell'anno lunare. L'anno lunare è tutt'ora utilizzato presso alcune civiltà e religioni, come nei calendari ebraici ed islamici.


Commenti

Post più popolari