Tornando a casa (coming back home) poesia



La nostra vita si compone di momenti, spesso routinari ed apparentemente poco significativi: pochi di noi sanno che nella ripetizione quasi rituale dei gesti più semplici, il  bimbo smarrito che vive dentro ciascuno di noi, riconosce il suo piccolo mondo e le certezze che lo tengono ancorato alla vita.
Dell'importanza di alcune cose e persone ci accorgiamo purtroppo  solo quando vengono a mancare ...
Dedico questi versi alla semplicità di ogni giorno ...

Ritorno

Varcando la soglia al ritorno,
appendo dietro la porta
quell'anima un poco sgualcita
dalla fatica del tempo
che conduce le ore
come  mandria
di gazzelle selvagge.

Galoppano sulla pelle
come  velluto della prateria
ed incidono tracce
e scolpiscono buche
ed estraggono linfa,
fino a quando  io torno,
mi spoglio della giacca
e la lascio lì a riposare
fino a domani.

E ti vengo a cercare:
il  saluto che ripeto ogni sera,
sicurezza invisibile
del solito amore.

Commenti

Post popolari in questo blog

Le sette (vere) poesie più brevi al mondo

Ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati

Esiste la cattiveria? Cosa significa essere cattivi? Come accade e come difendersi?

C'è speranza: il WMO registra un recupero dello strato di Ozono

L’ombra di Peter Pan

Chi pecora si fa, il lupo se la mangia

26 giugno: giornata internazionale per le vittime di tortura

A proposito di blog