Ancora oggi una vittima di femminicidio

Dal bollettino di guerra risulta essere il numero #11, l'undicesima donna uccisa per mano di un uomo nel 2014, dall'inizio di quest'anno, oggi è il 16 marzo soltanto. Una donna normalissima una insegnante, madre di due gemelli di 9 anni, Maria viveva in una piccola cittadina,  Segni, vicino Roma, aveva 47 anni ed una relazione coniugale difficile.
Ad ucciderla, massacrandola a martellate davanti ai bambini, il marito, un sottufficiale dell'aeronautica, un uomo di 53 anni, col quale da tempo il rapporto era divenuto conflittuale ed invivibile tanto che la coppia era in fase di separazione.

I bambini hanno assistito alla scena ed hanno chiamato e  chiesto aiuto ad altri familiari ... da lì l'intervento del 118 e la corsa all'ospedale di Colleferro, dove la donna è morta.
Non c'è molto da indagare per la polizia: lui si è costituito.
Da quanto si dice sembra che il movente sia stato la gelosia.
I bambini verosimilmente saranno affidati a qualche familiare e c'è da chiedersi cosa sarà la loro vita.

Commenti

  1. Ciao Clara,
    sentire i tg o leggere i quotidiani dà la sensazione di una guerra in corso considerando la violenza che ci circonda...
    ...una Mamma che ha ucciso i tre Figli, un Padre che prende a martellate la Moglie di fronte ai due Figli gemelli e l'elenco potrebbe continuare. :-(
    In merito al tuo desiderio di un angolo lettori (se non ricordo male) se mi mandi un messaggio e mi spieghi esattamente cosa vorresti realizzare potrei cercare di aiutarti.
    A presto... :-)

    RispondiElimina
  2. Stamattina Rai news passava la notizia di un altro papà che ha colpito la moglie alla testa con una statuetta ... davanti al figlio di 7 anni :-(
    Lo spazio per i lettori io l'ho notato in alcuni blog: per come io lo concepisco potrebbe essere uno spazio non solo di commenti, ma opinioni e domande alle quali potrebbe essere possibile rispondere direttamente o elaborando un post sull'argomento .... insomma vorrei rendere lo spazio blog più interattivo! Ad oggi ho 1098 post e 359 commenti: mediamente circa un commento ogni 3 post. Ecco vorrei una maggiore partecipazione e creare uno spazio lettori dove ciascuno può scrivere la sua, porre domande o portare un argomento all'attenzione sarebbe un'idea!
    Tecnicamente ho difficoltà: ad oggi ho ancora in gestazione una pagina fb corrispondente al blog :-D e poco tempo da dedicare a queste cose, ma ci arriverò ;-) se sai come aiutarmi e suggerirmi le procedure, avrai la mia gratitudine eterna!! :-D Grazie Mauri! A presto!

    RispondiElimina
  3. Aspetta a ringraziare, dovresti almeno segnalarmi un blog dove è stata implementata tale possibilità per capire come poter eventualmente agire salvo non fosse Wp... ieri avevo letto degli articoli riferiti alle pagine g+ e mi sono imbattuto in questo post dove ci sono link ad altri approfondimenti decisamente interessanti.
    Mandami eventualmente un hangout, per approfondire. :-)

    RispondiElimina
  4. Io ti ringrazio a prescindere, per il gesto :-)) studierò tutto e ti farò sapere!
    Ciao.

    RispondiElimina
  5. Io ti ringrazio a prescindere, per il gesto :-)) studierò tutto e ti farò sapere!
    Ciao.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Le sette (vere) poesie più brevi al mondo

Ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati

C'è speranza: il WMO registra un recupero dello strato di Ozono

Esiste la cattiveria? Cosa significa essere cattivi? Come accade e come difendersi?

20 giugno: la giornata mondiale del rifugiato

Come difendersi dalla psicopolizia

Il marchio di Caino (poesia)

L’ombra di Peter Pan