Inno alla vita (poesia)



A volte la vita ed i pensieri sono così confusi e mutevoli che l'unica cosa chiara che riusciamo a cogliere alla superficie delle nostre coscienze è appena una sensazione di inquietudine,  attrazione, curiosità o speranza. 
In questi momenti quello che emerge non è che il nostro atteggiamento di fondo rispetto alla vita ed al mondo che ci circonda ed io oggi non ho altro dono che uno di questi  miei momenti.




Inno alla vita

Stille vermiglie
 raccolte negli incavi,
 brillano, 
smaltate di  fascino
 cupo,   
rivoli di fresche rugiade, 
cangianti riverberi,  
spade di luce, 
ricami di neve abbagliante 
e corolle disperse 
sui cuori spogliati, 
ma gialli di sole.
Trascinati nel vortice 
caleidoscopio, 
fluttuante nell'aria, 
esplodendo nei turbini, 
simulacri composti 
nel pensiero, 
disintegrati nell'alito 
di un solo sospiro. 

Siano mille colori 
a chi ama, 
viva la fiamma 
di ogni preghiera  
ed azzurro il cielo 
della speranza, 
specchio 
lo smeraldo 
nei nostri mari.

Commenti

  1. Bellissimi versi , rispecchiano tutta la tua anima e il tuo mood...
    Come vorrei avere lo stesso fremito!
    ++++

    RispondiElimina
  2. Grazie Nella!! Sono contenta che riescano a trasmettere una emozione! <3

    RispondiElimina
  3. Bellissima Clara, proprio un bella poesia!

    RispondiElimina
  4. L'ho letta calmo in tranquillità, ora sto bene. Grazie Clara ...

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Le sette (vere) poesie più brevi al mondo

C'è speranza: il WMO registra un recupero dello strato di Ozono

Ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati

Esiste la cattiveria? Cosa significa essere cattivi? Come accade e come difendersi?

L’ombra di Peter Pan

26 giugno: giornata internazionale per le vittime di tortura

Chi pecora si fa, il lupo se la mangia

A proposito di blog