Istat.In aprile aumentano i prezzi al consumo

Secondo le valutazioni provvisorie dell'Istat nel mese di Aprile appena trascorso si è registrato un aumento dei prezzi al consumo dello 0,2% rispetto a Marzo 2014 e dello 0,6% in rapporto allo stesso periodo del 2013. 
La tendenza valutata sul differenziale di aumento tra marzo ed aprile, è per una accelerazione dell'aumento dei prezzi, vale a dire ad una ripresa della inflazione, da imputarsi secondo l'Istat ad  un aumento dei costi dei trasporti ed un rallentamento della riduzione dei costi energetici.

L'inflazione di fondo, escludendo alimentari ed energia, raggiunge dunque l'1% in aprile, mentre era dello 0,9% in marzo.
Nel raffronto con aprile 2013 risultano ridotti i prezzi dei beni al consumo dello 0,2% ma aumentati i costi dei servizi dell'1,4%.
Il costo della spesa familiare (alimenti e prodotti per la casa) si riduce dello 0,1% rispetto al mese precedente, ma è aumentato dello 0,4% su base annua. I prodotti di maggiore consumo aumentano dello 0,5% rispetto ad aprile dello scorso anno.

Anche se contenuta, dunque, l'inflazione continua a crescere con tendenza anche ad una certa accelerazione.
Malgrado il reddito ed il tenore di vita della maggior parte della popolazione continui ad abbassarsi sembra che questo  sacrificio non sia da solo  sufficiente a conservare il valore della nostra moneta. 

Commenti

Post popolari in questo blog

Le sette (vere) poesie più brevi al mondo

Ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati

C'è speranza: il WMO registra un recupero dello strato di Ozono

Esiste la cattiveria? Cosa significa essere cattivi? Come accade e come difendersi?

20 giugno: la giornata mondiale del rifugiato

Come difendersi dalla psicopolizia

Chi pecora si fa, il lupo se la mangia

L’ombra di Peter Pan