Torte di pan di spagna, creme e panna: variazioni sul tema (ricetta)

Oggi parleremo tanto di dolci: veri dolci come squisite torte da preparare per ricorrenze speciali.
Quella che propongo nelle sue diverse varianti decorative e di farcitura, sono torte specialmente adatte per i bambini, ma anche per tutte le persone che amano il cioccolato.
La base della torta sarà il pan di spagna, che poi potremo farcire e decorare secondo la nostra fantasia.

  • Preparazione del pan di spagna: si tratta di una base molto comune per i dolci, ma sconsiglio di comprarla già pronta. Nessun pan di spagna di supermercato può essere un vero pan di spagna come quello che preparate voi stesse o (se proprio non ce la fate) trovate in pasticceria. In realtà è facilissimo, procedete così: accendete il forno portandolo ad una temperatura di 160°C max 180°C circa, nel frattempo prendete due zuppiere, rompete 6 uova fredde di frigo e separate gli albumi dai tuorli, ponendo gli albumi in una zuppiera ed i tuorli nell'altra. Usate un frullino elettrico, aggiungete un pizzico di sale negli albumi e montate col frullino a neve durissima. Aggiungete nei tuorli 6 cucchiai da tavola di zucchero bianco e montate a schiuma i tuorli. Mescolate i tuorli con gli albumi delicatamente. Aggiungete setacciando 6 cucchiai di farina bianca e mescolate sempre con delicatezza. Infine aggiungete un pò di scorza di limone grattugiata ed una bustina di lievito in polvere per dolci, setacciandolo. Amalgamate il tutto perfettamente, mescolando con cura. Versate il composto in un ruoto imburrato ed infarinato o foderato con carta da forno. Infornate nel forno già caldo per 20-30 minuti. Controllate la cottura con lo stuzzicadenti prima di sfornare. 
  • Preparazione della crema pasticciera: prendete un bollitore da latte e mettete prima 2 cucchiai da tavola di farina (o un cucchiaio e mezzo di amido di frumento) 4 cucchiai di zucchero e mescolate. Aggiungete 2 uova intere (o solo 4 tuorli se volete la crema più gialla) e mescolate. Gradualmente versatevi circa un mezzo litro di latte o poco più, continuando a mescolare ed unite   una scorza di limone (solo la parte gialla superficiale, non la mollica). Portate sul fuoco e girate la crema fino ad ebollizione: a quel punto la crema si è addensata. Togliete la scorza di limone. Se si fossero formati grumetti, non vi perdete d'animo e setacciate. Lasciate raffreddare.
  • Preparazione della panna: prendete la bustina di panna da montare e mettetela nel congelatore con le fruste del frullino che userete per montarla ed il pentolino o contenitore a sponde alte all'interno del quale la monterete. Lasciate raffreddare bene nel congelatore per una mezz'ora: il liquido da montare deve essere gelido, ma non ghiacciato. Mettete quindi la panna nel contenitore e montate a velocità massima fino a che sia ben dura e solida. Tenete in frigo fino al momento di usarla.
  • Preparazione della crema di ricotta: prendete circa 250 gr. di ricotta di cestino, mescolatela con 4 cucchiai di zucchero bianco, una scorza di limone ed eventuali aromi di liquore a piacere. Lasciate riposare mescolando di tanto in tanto: quando la crema è liscia ed omogenea, togliete la scorza di limone e mettete in frigo fino al momento dell'uso. In questa crema molti usano aggiungere scaglie di cioccolato: possiamo farlo anche noi se la torta sarà di crema e cioccolato appunto.
  • Preparazione di crema chantilly: nella crema pasticciera ben fredda mescolate alcuni cucchiai di panna e mescolate delicatamente e con cura. Anche questa crema può essere arricchita con scaglie al cioccolato. 
  • Preparazione dello sciroppo per bagnare il pan di spagna: tradizionalmente mettete a bollire acqua con 4-5  cucchiai da tavola di zucchero e scorza di limone. Lo sciroppo va fatto bollire fino a quando la scorza di limone è cotta. La scorza di limone va asportata e lo sciroppo lasciato raffreddare. Quando lo sciroppo è freddo. se il dolce non deve essere offerto a bambini, possiamo aggiungere a piacere 2-3 bicchierini piccoli di rhum.
Bene: ora abbiamo tutto: il pan di spagna pronto va tagliato a metà, la parte di sotto appoggiata sul piatto di portata, va prima bagnata con lo sciroppo e poi farcito con la crema. Per la farcitura la crema di ricotta con le scaglie di cioccolato va benissimo, ma se non avete la ricotta, potete farcirla con la crema chantilly ed andrà bene lo stesso. Ponete il disco superiore di pan di spagna sulla farcitura e bagnate con lo sciroppo anche il disco superiore: usate un cucchiaio per distribuirlo uniformemente su tutto il disco di pan di spagna. Coprite la torta con una spalmata di crema pasticciera e quindi decorate con i fiocchi di panna, eventualmente arricchendo con scaglie di cioccolato o creando decorazioni con il cacao in polvere (nelle immagini vi ho proposto due tipi di decorazione: una con cioccolato in scaglie e l'altra con cacao in polvere). 
Se è il caso mettete le candeline e fate festa!

Commenti

Post popolari in questo blog

Amicizia: un valore confermato dalla scienza

Le sette (vere) poesie più brevi al mondo

Sessismo: un modo di reagire alle proprie insicurezze

Ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati

Esiste la cattiveria? Cosa significa essere cattivi? Come accade e come difendersi?

Chi pecora si fa, il lupo se la mangia

Creme di verdure per condire la pasta (ricetta)