Eiji Tsuburaya, il creatore di Godzilla, oggi nel doodle di Google

A 114 anni dalla sua nascita, Eiji Tsuburaya riceve oggi il riconoscimento del doodle dedicatogli  dal motore di ricerca più usato al mondo.
Bisogna dire che non si tratta di un semplice lavoro grafico, né soltanto di un simpatico doodle animato: Google oggi ha voluto strafare, si tratta infatti di una piccola  sintesi rappresentativa sulla costruzione degli effetti speciali e dei trucchi usati per le pellicole dei film, si compone di diversi passaggi e dieci esemplificazioni animate e sonore.

Chi era Eiji Tsuburaya? Ecco uno di quei nomi certamente ben conosciuti nell'ambiente specifico, ma forse poco noti al grande pubblico: uno di quelli che scorrono coi titoli di coda al termine della pellicola, quando già tutti cominciano ad alzarsi e pensare ad altro.
Eiji Tsuburaya dovremo cercarlo alla voce: effetti speciali.
Di nazionalità giapponese, nato il 7 luglio del 1901 ha iniziato la sua carriera cinematografica appunto come esperto di effetti speciali ed ha curato circa un centinaio di film (93 per l'esattezza) tra i quali le serie di Godzilla ed Ultraman.

Commenti

Post popolari in questo blog

Le sette (vere) poesie più brevi al mondo

Ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati

Chi pecora si fa, il lupo se la mangia

Esiste la cattiveria? Cosa significa essere cattivi? Come accade e come difendersi?

Il cielo stellato (poesia)

Il canto del dio del fiume (poesia)

Semel in anno licet insanire, ovvero il seme della follia

Creme di verdure per condire la pasta (ricetta)