Avviso

Attenzione: questo è un blog antifascista ed antirazzista. Gli esseri umani sono tutti benvenuti. Grazie per la visita!

Nome

Email *

Messaggio *

La Guerra, la Peste e la Carestia


Vabbè, io ci riprovo a scrivere qualcosa: anche questo è un modo di comunicare, fosse anche solo con se stessi. A proposito di sé stessi pare che l'Accademia della Crusca abbia infine deliberato che sul sé ci va l'accento anche se seguito da stesso. Cosa c'entra con il mio titolo? Assolutamente nulla: è che proprio faccio l'esatto contrario di ciò che si dovrebbe volendo indicizzare un post. Tale è la mia natura e nessuno mi perdonerà per questo: lo so bene, ma non sarei stata perdonata in nessun caso e quest'ultima consapevolezza potrebbe essere utile a chi desidera esprimersi liberamente. 

Google sostiene che non dobbiamo ignorare la guerra: la guerra c'è. A dirla per intero se fate la stessa, proprio la medesima domanda a Google vi risponderà che al momento sono attive nel mondo ben 59 guerre secondo i dati ACLED ma noi quando parliamo di guerra ci riferiamo a quella che si sta combattendo alle porte dell'Europa per la quale paghiamo armi e rincari energetici. 

Non voglio ignorare questa guerra: vorrei soltanto che non ci fosse. Io vorrei la PACE così come vorrei che non ci fosse mai stata una pandemia né da coronavirus, né di nessun altra malattia, così come vorrei non ci fossero povertà e discriminazione in nessuna parte del mondo, ma... la povertà cresce con l'avidità e la sete di potere di chi foraggia le guerre e io potrei dire, parafrasando Odisseo, fiero guerriero di una nazione messa spietatamente in ginocchio da cinici giochi finanziari, ecco potrei dire: "Il mio nome è Nessuno".

Sono un qualunque nessuno, non aspiro ad unirmi al gregge di chi si sente chiamato a giudicare i torti e le ragioni delle parti in conflitto, so che sono imperialismi che si fronteggiano e lo fanno senza scrupoli, ma soprattutto lo fanno sulla pelle dei tanti nessuno di cui da una parte e dall'altra vorrebbero guadagnare più che il consenso, una sorta di sostegno fanatico: che si sbranino tra loro i nessuno! Chi la guerra l'ha voluta, provocata e perseguita costantemente per anni, di certo non si sbrana, ma si riempie le tasche oggi e continuerà a farlo ancora molto e sicuramente troppo a lungo.

Io credo che lo scopo della vita di ciascuno di noi sia il godimento della vita stessa in una condizione di benessere psicofisico, lo scopo è essere felici e sentire la gioia di vivere. Il potere, inteso come capacità di modificare l'ambiente circostante a proprio vantaggio, è necessario a ciascuno di noi purché calibrato a misura umana e mirato al raggiungimento del proprio benessere, non finalizzato a sé stesso. Temo che qualcuno sia da tempo ormai ben oltre il limite, ma il mio nome è Nessuno e di certo non è a me che toccano le scelte. Oggi si parla di armi nucleari e si parla di usarle come nulla fosse: ma noi nessuno dovremmo preoccuparci dei nostri eventuali reati di opinione. Vi risulta?

Io e tutti gli altri nessuno subiremo scelte che non sono le nostre: molti stanno pagando con la povertà, molti altri con la vita, ma l'importante è che i pensieri siano allineati. Il meno allineato oggi è il Papa, l'unico che ancora distribuisce responsabilità, torti e ragioni senza pregiudizi: il Papa, il massimo esponente della più tradizionale e conservatrice delle istituzioni e noi a sbranarci e ad aspettare l'esplosione atomica!

Commenti

  1. Bellissimo post, che condivido. Buona serata.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccomi!! Finalmente!! Questa strana cosa che pur avendo fatto l'accesso a Google non riesco a commentare col mio profilo succede su Chrome, ma non su Bing... non capisco perché: almeno Bing è salvo! Comunque grazie!

      Elimina
  2. Grazie Sinforosa: anche tu in difficoltà a commentare col tuo account? Io prima ho fatto una prova ed ho visto che solo Chrome mi fa questo scherzo . Su bing non succede

    RispondiElimina
  3. Ed in effetti io non ti scuso, ma solo perché non c'è nulla da scusarti, se ci fosse ti scuserebbi per questo e per tutti i prossimi a venire, cara signor nessuno che è davvero un Qualcuno. Condivido in pieno tutto quello che dici, dopo anni di speculazioni durante pandemia ci ritroviamo davanti a speculazioni durante una guerra. È da non crederci, eppure dovremmo crederci in fretta noi nessuno. Che solo noi nessuno potremo far qualcosa. Che se per vincere contro i cattivi dobbiamo essere più cattivi dei cattivi alla fine avranno vinto i cattivi comunque. Anche se quei cattivi saremo noi.
    Bentornatissima.
    Spero che sta volta resterai

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la tua calorosa accoglienza, Alberto! Sono le piccole cose che scaldano il cuore: io non voglio essere cattiva, la lotta è tra umanità e follia, quindi è chiaro che se diivento anch'io "cattiva" come tu dici, vince la follia, la disumanità, l'homo hominis lupus. La guerra è dentro di noi, ma soccombere è una scelta più nobile che lasciarsi pervadere dal male e divenirne parte. Il tuo pensiero al riguardo è molto profondo e lo apprezzo molto. Grazie di esserci!

      Elimina
    2. Sono felicissimo quando scrivi, per cui grazissime a te. È importante starsi vicini quando ci si incontra con belle persone

      Elimina
  4. La situazione è molto critica, troppi venti di guerra nel mondo, bisogna in tutti modi di cercare la pace.
    Serena domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono programmate manifestazioni nei prossimi giorni: speriamo siano affollate, che questo delirio non abbia contagiato la gente comune!

      Elimina
  5. Cara Sfinge, ogni tanto ti fai risentire.
    USA e Russia sono in guerra da tanto tempo. L'Unione Europea ha fatto male a farsi incastrare con l'invio delle armi all'Ucraina. Viveri sì, bombe, no!
    Ora paghiamo in termini di energia elettrica e metano. Fra l'altro non abbiamo nemmeno gassificatori pe il metano liquido che USA dovrebbe inviarci.
    Vai a impostazioni e controlla se il feed è integrale e l'abilitazione ai commenti attivata.
    Il tuo sistema operativo è windows 10 con browser Edge. Lo aggiorni ?
    Come motore di ricerca scegli Google.
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i consigli Gus. Uso Chrome ed ho già fatto di tutto!! Andare in impostazioni di blogger e di Chrome etc. etc. Uso Google come motore di ricerca, ma solo Bing mi consente di pubblicare col mio nick, non so perché, ma pare che sia Chrome ad avere un problema, anche se da impostazioni ho ripristinato le predefinite... Boh!?
      Comunque il metano liquido costerebbe carissimo ed amarissimo purtroppo, ancorché "alleato".

      Elimina
    2. Clara, non ho capito qual è il tuo sistema operativo.
      Se usi Windows 10 il browser è Edge che viene aggiornato
      ogni settimana. Non cambiarlo.
      Per Blogger hai l'account di Google.
      A cosa ti serve Chrome?
      Ciao.

      Elimina
    3. vediamo sono su Edge: spero che vada! Il fatto è che sono abituata ad usare Chrome

      Elimina
  6. Questa guerra mi spaventa, non faccio vedere più il telegiornale a mia moglie duranta la colazione perché mi si deprime e le sale l'ansia, ma pure io non credere.. spero che l'escalation termini anche se a pagare dovesse essere la libertà dell'Ucraina (che te ne fai della libertà da morto? Sembra un'ipocrisia ma bisogna farci i conti). Vedremo quest'inverno senza luce e senza gas, quanto saremo disposti alla comprensione..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti Franco tira una brutta aria: speriamo in bene!

      Elimina

Posta un commento

Allora? Vuoi dirmi che ne pensi?

Grazie per ogni contributo, tieni solo presente che:

* I commenti non inerenti l'argomento del post verranno considerati messaggi personali e privati.
** I commenti contenenti link verranno considerati spam.
*** I commenti contenenti insulti, volgarità e/o attacchi personali a chiunque, non verranno affatto considerati.

I tre generi di commenti sopra elencati non saranno pubblicati o, se erroneamente pubblicati, verranno rimossi appena possibile.

Grazie a tutti per la lettura ed il tempo dedicato al post.
Grazie a quelli che lasceranno una traccia del loro pensiero.

Potrebbero interessarti anche:

Chiacchiere e tabacchere e’ lignamm o’ Banco ‘e Napule nun ne ‘mpegna!

L’ombra di Peter Pan

L'antica saggezza dei proverbi: "O munn è comm un so fà 'ncapa"

Ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati

"Ire piro e nun facive pere, mò ca si santo che miracule vuò fa'?". Un proverbio antico.