Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

La gente che odia (poesia)

Desidero dedicare queste parole a tutti quelli che odiano per professione, quelli che dicono: portateli a casa tua, rubano, delinquono, molestano le donne, sono sporchi, puzzano, non sono razzista, ma... Tutti gli esseri umani possono essere buoni o cattivi e di solito diventano più cattivi se vivono un disagio e se hanno paura: la cattiveria nasce dalla paura. La scarica di adrenalina è la stessa quando la usiamo per avere l'energia necessaria a fuggire o quella che ci fa sentire abbastanza forti per aggredire. Si tratta sempre di paura ed il sacrificio dell'altro non è che un effimero palliativo per esorcizzarla. L'altro (non noi) soccombe, ma poi non basta: la paura si rigenera come un mostro che ingigantendosi, moltiplica la sua fame. Bisogna fermarla in tempo, prima che sia tardi, prima che si impadronisca  della nostra anima. Torniamo umani!
LA GENTE CHE ODIA
Millenni di civiltà,
la bellezza dei templi,
il timore di Dio:
nulla che basti
a sopire la bestia,
la sete di sangu…

Ultimi post

Di un bel tacer non fu mai scritto

Una storia daccapo

L'Africa in Italia

Torre Del Greco, il parcheggio al porto: la protesta viaggia sui social

La gita (Racconto breve)

Cercami (poesia)

L'egemonia del Lombardo-Veneto: domani il referendum

L'Italia non è un paese per giovani: lavorano solo i vecchi

Torre Del Greco, criticità rifiuti: la risposta dell'Amministrazione

Torre Del Greco: dove si svolgerà la manifestazione commemorativa del 4 Novembre