Lo spirito del Natale

Si avvicina il Natale: una festa dedicata ai bambini, a chi apre gli occhi sul mondo per la prima volta. La celebrazione della nascita e della famiglia raccolta nell'evento lieto e sofferto al tempo stesso. 
La speranza nel futuro ed in quanto sopravviverà a noi stessi giace sulla paglia di un presepe di cartapesta. Siano le speranze di ogni madre care al Creatore, le scelga fra ogni altra preghiera e ne lenisca  la pena e l'apprensione. Siano la storia, il ricordo, gli affetti andati e l'amore che ancora ne aleggia, la ricchezza donata ai bambini, il loro giorno, quello spirito confuso di gioia e rimpianto da conservare nel cuore.

Lo spirito del Natale


Incanti luccicanti 
narrati 
nei cieli di carta 
a stelline d'argento. 

Melanconie:

suggestioni del canto
dalle cento fiammelle
sospese.

Nenia ripetuta

degli antichi natali:
sugli affetti volati,
soffia il pensiero.

Accolti

nel caldo d'amore
che emana
un sospiro di stella.

Racconta 

una storia la madre
e sorride
al piccino che nasce.



Commenti

Post popolari in questo blog

Le sette (vere) poesie più brevi al mondo

Ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati

C'è speranza: il WMO registra un recupero dello strato di Ozono

Esiste la cattiveria? Cosa significa essere cattivi? Come accade e come difendersi?

L’ombra di Peter Pan

26 giugno: giornata internazionale per le vittime di tortura

Chi pecora si fa, il lupo se la mangia

A proposito di blog