Per babbi Natale e Befane ecco i buoni consigli del Ministero della Salute

23/12/2013

Nel leggere il decalogo per i genitori che il Ministero della Salute ha tempestivamente pubblicato in vista delle festività natalizie (e dei sacchi colmi di doni che  verranno catapultati sotto l'albero) mi è venuto da sorridere perché mi sono ricordata di un episodio carino dell'infanzia del mio bimbo.
Si trattava di un regalo di Natale appunto, uno dei primi, perché il piccolo non aveva più di un paio d'anni: io gli regalai uno splendido triciclo, assolutamente adatto alla sua età ed acquistato in un negozio di giocattoli serio e specializzato.

Bene direte voi ... meglio dico io, perché non so descrivervi la gioia del pargolo ed il suo divertimento nel gioco! Non ebbe dubbi: tra il triciclo e lo scatolone che lo conteneva, scelse senza alcuna esitazione lo scatolone! Diciamo la verità: del triciclo se ne è infischiato altamente ed io, benché frustrata dalla imprevista predilezione mostrata dal bambino, commossa e divertita a mia volta da tanto entusiasmo, decisi di incartargli il suo fantastico scatolone e di attaccarvi una cordicella con la quale lo trascinavo in giro per casa con grandi risate di entrambi ... Lui adorava infilarsi in quella scatola .... eh sì spesso ai piccini piace!
Sono abituati al ventre e si sentono più protetti in uno spazio piccolo anche quando sono nella culla ...
Bene torniamo al decalogo del Ministero: sono 10 regole d'oro:
- scegliete i giochi in base alla età del bimbo, oggetti piccoli nella prima infanzia possono essere messi in bocca o infilati nel naso e nelle orecchie ... sono pericolosi. Per non sbagliare basatevi su quanto indicato sulla confezione.
-assicuratevi che il gioco abbia il marchio CE, ovvero sia conforme alle norme europee per la sicurezza.
- comprate da rivenditori di fiducia per evitare contraffazioni pericolose.
- premuratevi di avere compreso cosa interessa al bimbo e cosa gli piace.
- assicuratevi che il gioco sia quello adatto a stimolarlo appropriatamente per la sua crescita in quella determinata età.
- scegliete giochi che lo incoraggino a muoversi nell'ambiente circostante.
- assicuratevi che abbia spazi adatti alla sua attività ludica.
- proponete giochi che servano anche ad imparare qualcosa.
- lasciatelo sperimentare autonomamente, sicché impari a costruirsi un proprio spazio.
- di tanto in tanto non disdegnate di giocarci insieme: è un bel momento di crescita per entrambi ...

Divertitevi e ... felice Natale a tutti!

Commenti

Post popolari in questo blog

Le sette (vere) poesie più brevi al mondo

Ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati

C'è speranza: il WMO registra un recupero dello strato di Ozono

Esiste la cattiveria? Cosa significa essere cattivi? Come accade e come difendersi?

20 giugno: la giornata mondiale del rifugiato

Come difendersi dalla psicopolizia

Il marchio di Caino (poesia)

L’ombra di Peter Pan