Aversa: bambini assistono ad una scena di inaudita violenza familiare.


22/12/2013

Due bambini di 2 e 5 anni, veramente piccoli, sono riusciti, allertando i vicini di casa, a salvare la vita alla madre: il padre era andato a prenderli a casa per trascorrere insieme la domenica, dato che i coniugi erano in fase di separazione, ma è nata una lite e l'uomo ha accoltellato violentemente la moglie, ha vibrato colpi ripetuti per più di una ventina di volte.
I due si erano ritirati a discutere in una stanza, ma la madre è riuscita ad aprire la porta ed a chiedere ai suoi bambini di chiamare i vicini, lui dopo il raptus si è suicidato gettandosi dal 4° piano.
Il fatto è avvenuto questa mattina ad Aversa, nel casertano intorno alle 10, 00.

L'uomo, Paolo Prisco di 39 anni, è morto, era un insegnante di religione precario, lavorava a Bologna, lei una psicologa di 36 anni, malgrado le ferite è fuori pericolo di vita. I due vivevano separati da circa un mese e l'uomo si era già reso responsabile in passato di episodi di violenza contro la moglie che però non lo aveva mai denunciato ...
La donna è stata ferita 20 o 30 volte in ogni parte del corpo, compreso il viso, lui prima di gettarsi nel vuoto ha tentato con lo stesso coltello di tagliarsi le vene ...

Una famiglia giovane con bimbi piccoli, entrambi i genitori di buona cultura ...
nulla era normale ...

Commenti

Post più popolari