Erotismo ed amore senza tempo (poesia)

15/09/2013

Oggi vorrei aprire un confronto sul tema dell'erotismo: esiste a mio avviso uno spartiacque, la cui individuazione non richiede neanche una eccezionale sensibilità o cultura, che separa ciò che nell'arte consideriamo erotico da quanto invece appare smaccatamente pornografico e volgare.

La pornografia umilia i sentimenti e le emozioni: non si tratta di bigottismo, ma di dignità!
L'erotismo al contrario  esalta desideri e sensazioni, arricchendoli di sfumature e cogliendoli  nei loro aspetti più profondi e nascosti.
La bellezza e l'amore rappresentano il senso della vita: offensivo è ciò che li svilisce.

Desidero proporvi  questi semplici (e forse audaci) versi, che (spero) rendano in forma immediata ciò che cerco di spiegare ....


Passioni dimenticate

Scorrono fremiti sotto la pelle,
 leggeri e incessanti:
un velo di seta impalpabile
animato dalla brezza marina.

Ed odora d’un fiato infuocato
che s’accende e languisce,
da predone del vento,
imperversa e soggiace.

Ed esplora ogni lembo, ogni grotta,
rivelandone il canto che torna,
come Eco smarrita.

Fino al fondo,
ritmando il respiro
d’ogni anima perduta
nei mari
che abbandona sfinita dai flutti
sulla sponda

d’un dolce naufragio.

Commenti

Post popolari in questo blog

Le sette (vere) poesie più brevi al mondo

Ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati

C'è speranza: il WMO registra un recupero dello strato di Ozono

Esiste la cattiveria? Cosa significa essere cattivi? Come accade e come difendersi?

L’ombra di Peter Pan

26 giugno: giornata internazionale per le vittime di tortura

Chi pecora si fa, il lupo se la mangia

A proposito di blog