Omofobia e libertà di opinione

19/09/2013

Una lunga e tormentata gestazione per la legge contro l'omofobia e la transfobia, che comunque è passata alla Camera dei deputati con 228 voti favorevoli, 57 contrari,  108 astenuti.
Il dibattito è stato acceso tra i sostenitori della legge (incluso un breve, ma singolare gesto dimostrativo dei deputati 5 stelle) ed i contrari che paventano invece  l'introduzione di una sorta di "reato di opinione" con la nuova legge.
Quella del reato di opinione è certo una questione delicata: dopotutto anche la concezione medievale che nella scala evolutiva collocava prima l'uomo, poi il cavallo ed in terza posizione (bontà loro) la donna era una opinione, che all'epoca si riteneva anche scientificamente fondata, ma se qualcuno volesse sostenerla oggi, potrebbe ragionevolmente essere tacciato di sessismo.

Il problema ovviamente riguarda il mondo cattolico e tutti coloro che continuano a considerare l'omosessualità un disturbo o comunque una forma di devianza ed esprimono e/o soprattutto  insegnano questo tipo di concezioni, trasmettendole alle nuove generazioni.

Momenti di rottura vi sono stati all'interno della maggioranza per la estensione della legge Mancino ai reati di omofobia e transfobia.

Il PD ha votato a favore dell'emendamento di Gregorio Gitti, mirato a proteggere opinioni e "convincimenti" di quanti appartengono ad organizzazioni religiose, sanitarie, politiche o culturali, a condizione che tali "opinioni" non contengano forme di istigazione all'odio ed alla repressione violenta.
 SEL ed M5S hanno invece scelto l'astensione rispetto a questa norma (già ribattezzata  salvapreti).
Il voto è avvenuto comunque a scrutinio segreto su tutti gli emendamenti.


OkNotizie

Commenti

Post popolari in questo blog

Le sette (vere) poesie più brevi al mondo

Ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati

C'è speranza: il WMO registra un recupero dello strato di Ozono

Esiste la cattiveria? Cosa significa essere cattivi? Come accade e come difendersi?

20 giugno: la giornata mondiale del rifugiato

Come difendersi dalla psicopolizia

Il marchio di Caino (poesia)

L’ombra di Peter Pan