Il PDL si compatta dietro Berlusconi: governo a rischio



Stiamo assistendo già da un pò a questo minuetto di notizie e smentite da parte del PDL: primarie sì, primarie no, Candidatura di Berlusconi sì o no. Ieri si è sentito che il PDL intendeva aspettare la definizione della norma relativa alla incandidabilità dei condannati per decidere qualcosa. Oggi la situazione sembra precipitare in seguito alle dichiarazioni del ministro dello sviluppo economico, Corrado Passera, sfavorevoli alla candidatura di Berlusconi. In risposta il PDL ha deciso di astenersi dal votare il dl sulla crescita, esponendo in più un cartello con scritto: "fate votare Passera". 
I pidiellini sono stati comunque presenti in aula per garantire il numero legale, ma annunciano astensione anche sul dl relativo ai costi della politica nelle regioni.
Evidentemente si vuole la crisi di governo con l'anticipazione delle scadenze elettorali.

Commenti

Post popolari in questo blog

Torre Del Greco: il penoso spettacolo delle spiagge invernali

Le sette (vere) poesie più brevi al mondo

La giornata FAI d'autunno: cosa c'è da vedere a Napoli

Abbracciami (poesia)

Torre Del Greco: stalker a 19 anni