Operazione "Fulcro"



Questa mattina all'alba la DIA (direzione investigativa antimafia) ha effettuato numerosi arresti e sequestrato beni per un valore di 120.000.000 di euro nell'ambito di una indagine sul riciclaggio dei proventi di attività illegali gestite prevalentemente dal clan camorristico "Fabbrocino" operativo nella zona vesuviana.
Si tratta della operazione "Fulcro".
I sequestri riguardano immobili, aziende, etc. I denaro guadagnato con attività illecite veniva reinvestito in tutta Italia (con attività in Lombardia, Emilia, Umbria, Lazio,  Calabria, Campania, etc.).
Le attività vanno dalla estorsione all'usura, alla infiltrazione in appalti, alla gestione dei rifiuti solidi urbani, al voto di scambio e così via. Sono tutt'ora in corso arresti in  diverse città italiane.
Polizia, carabinieri e guardia di finanza stanno collaborando in questa operazione.

Commenti

Post più popolari