Che c'entra lo sviluppo col IV grado di giudizio?



Da ieri tutti ci stiamo ponendo la stessa domanda: il fatto è questo: nell'ambito degli emendamenti presentati sul dl per la sviluppo il PDL  ne ha presentato uno  che istituirebbe (ove venisse approvato) un quarto grado di giudizio, inizialmente nella giornata di ieri si era parlato di un ulteriore grado di giudizio per "violazione alla legge comunitaria" oggi l'idea è stata perfezionata e si parla solo di "violazione della legge". Uno potrebbe chiedersi come si immagina possibile che i giudici di 1°, 2° e 3° grado violino la legge senza accorgersene, ma le vie del signore sono infinite o così si vorrebbe. Se l'emendamento passasse risulterebbe retroattivo per gli ultimi due anni, per cui tutte le sentenze già passate in giudicato potrebbero essere rimesse in discussione.

Praticamente una storia infinita: ora quale sarebbe la finalità di una normativa del genere? Di certo non snellirebbe il lavoro della giustizia. Fatalmente viene da pensare che negli ultimi due anni vi sia stata qualche sentenza di 3° grado che qualcuno vuole ribaltare ad ogni costo se 2+2 continuano a fare 4, ma  ovviamente come ogni buon matematico potrà insegnarci 2+2 possono fare qualunque cosa dipende dal sistema numerico di riferimento! Bisogna scegliere il sistema di riferimento: se per una volta visto che si parla di sviluppo si pensasse davvero allo sviluppo del paese, invece di pensare a salvare questo o quello da qualche sentenza scomoda?

Commenti

Post popolari in questo blog

Torre Del Greco, il parcheggio al porto: la protesta viaggia sui social

Torre Del Greco, criticità rifiuti: la risposta dell'Amministrazione

Torre Del Greco: dove si svolgerà la manifestazione commemorativa del 4 Novembre

L'Italia non è un paese per giovani: lavorano solo i vecchi

L'egemonia del Lombardo-Veneto: domani il referendum