Naufraghi


Dieci finora i cadaveri ripescati in acqua, settanta le persone tratte in salvo, tra le quali una donna incinta ...


Mille storie tormentate dalle onde del mare in tempesta.

"Solo il mare è la mia speranza e mi porterà via, lontano, oltre l'orizzonte verso una terra sconosciuta  e ricca di promesse. Questo bimbo nascerà in un paese straniero e non conoscerà altra patria, né guerra, né fame. Gli donerò l'amore e la mia nostalgia, nelle sere di solitudine e silenzi." 


Ora è solo terrore, angoscia e gelo: fa freddo e si va a fondo.

"Arriverà qualcuno? O moriremo tutti? Aiuto! Mio Dio: tienimi stretto. Ho ancora la fronte umida del bacio di mia madre ed il cuore caldo della sua benedizione. Ti ho amata, madre, non dimenticarmi. Non voglio darti dolore: non piangere per me. Aiutami, madre ..."

"Dov'è finito il mio compagno? Tieni duro, amico mio, vedrai: ce la faremo"

"Ero bambino e c'era tanto sole, abbiamo giocato sulla spiaggia fino a notte e quando sono rimasto impigliato negli scogli, credevo di morire: l'onda è salita sopra la mia testa e la bocca si è riempita d'acqua, non potevo, non posso prendere fiato, poi..."

"Era solo un'imbroglio: è piccolo il gommone, siamo qui per morire, non per altro. Tanti soldi per annegare in mare ..."

Una briciola: una storia che si ripete ... ancora e ancora ...

Commenti

Post più popolari